Powered by Blogger.

Grand Hotel Baglioni - Il mio abito fiorito nell'area Garden& Relax

Monday, October 23, 2017

1 comment :
Firenze è una città bellissima e piena di magnifici Hotel. Ma fra i tanti, merita sicuramente una menzione speciale il Grand Hotel Baglioni. Situato in zona centralissima, a due passi dal Duomo e dalla Stazione, è una struttura storica ( un palazzo del diciannovesimo secolo) ricca di fascino ed eleganza. 192 camere e sale congressuali in grado di ospitare fino a 400 persone.
Fiore all'occhiello dell'hotel, una splendida terrazza sul tetto da cui ammirare le bellezze monumentali della città.

Grand Hotel Baglioni - L'area Garden&Relax

Per chi ama i momenti di relax all'aria aperta il Grand Hotel Baglioni offre anche dodici camere situate nella zona Garden&Relax, affacciate direttamente sulla grande e famosa terrazza con vista su Firenze. 
Un luogo incantevole, dove godere di momenti di puro relax nel patio privato, magari leggendo un libro dalla biblioteca privata della camera, sorseggiare un buon thé o godere un momento di sole (l'ideale in queste calde giornate autunnali). Splendide anche le camere con graziosi mobili in legno in stile puro fiorentino, raffinati e funzionali.

Grand Hotel Baglioni - Il mio abito fiorito nell'area Garden& Relax  

E per un luogo così bucolico e raffinato non potevo che scegliere un romanticissimo abito fiorito firmato Chi Chi London, un brand inglese che già mi avete visto indossare altre volte (vi ricordate ad esempio questo abito .....) e fortemente specializzato in abiti da cocktail e da cerimonia. 
E pensate ha anche una deliziosa linea baby!
Io ho scelto il modello Montana, con corpetto accollato e gonna a corolla lunga fino al ginocchio. Un modello decisamente bon ton con questa meravigliosa stampa di fiori rosa su fondo blu. Da vera lady! 
E un abito così non ha bisogno di tanti orpelli: nessun accessorio, solo un bellissimo paio di sandali blu elettrico dal tacco altissimo, sensuali e femminili, trovati su FSJshoes
Fatemi sapere cosa ne pensate del mio look!
Hotel Baglioni area Garden&Relax

Il momento della pappa con i prodotti BABYBJÖRN

Sunday, October 22, 2017

1 comment :
Lo svezzamento è un momento fondamentale nella vita di un bambino. Si abbandona piano piano il latte (unico alimento conosciuto fino a quel momento) e si iniziano a sperimentare nuovi sapori e nuove consistenze. Alcuni bimbi sono più curiosi e assaggiano tutto con entusiasmo, altri hanno bisogno di più tempo, l'importante è sempre e comunque rendere il momento della pappa un momento di gioia e divertimento. 
Molto importante è coinvolgere i bambini, ad esempio  tenendoli vicini mentre prepariamo (così che possano vedere cosa facciamo) e mangiando tutti insieme (per stimolare l'emulazione). Lasciate che abbiamo i loro ritmi e soprattutto che esplorino da soli il cibo, magari anche combinando qualche pasticcio in più! 
E in questo contesto diventano fondamentali i prodotti che scegliamo per il momento della pappa: un seggiolone che sia pratico, comodo e sicuro, piatti, bicchieri, bavaglini robusti e divertenti ma anche colorati, perchè il pasto sia davvero un divertimento!
Io ho scelto i prodotti BABYBJÖRN.

Il momento della pappa con i prodotti BABYBJÖRN

BABYBJÖRN è un'azienda svedese la cui mission è "rendere più facile la vita delle famiglie con bambini piccoli, sviluppando prodotti sicuri e innovativi di primissima qualità, per i bambini fino a tre anni".
L'assortimento comprende, marsupi, sdraiette, lettini da viaggio, culle, vasini, seggioloni e articoli per la cucina, tutti caratterizzati da sicurezza, qualità e stile.
Per Flaminia ho scelto i seguenti prodotti:

- Il seggiolone
Comodo, ergonomico, richiudibile (quindi ottimo per chi come me non ha molto spazio), facile da pulire e assolutamente sicuro. Ha un design minimal che adoro e che si adatta bene a qualsiasi stile di arredo.

- Il kit Piatto, Cucchiaio e Forchetta
Realizzati in plastica sottoposta a rigidi test per verificare l’assenza di bisfenolo A (BPA), facili da pulire e pratici da usare. Ma soprattutto colorati e divertenti: il piatto ha una originalissima forma a foglia!

- Il Bicchiere per Bambini
Facile da afferrare per le mani piccole, con pratica scala graduata e sempre super colorato. La base più ampia è pensata per garantire una maggiore stabilità del bicchiere.

- Il Bavaglino Morbido
Con grande tasca raccoglipappa e chiusura regolabile sul collo, per garantire la massima comodità ai nostri bimbi e usarlo anche via via che crescono. Pensate, si può lavare anche in lavastoviglie!
Se dunque care mamme siete curiose di saperne di più visitate il webshop europeo di BABYBJÖRN o cercate il rivenditore più vicino a voi (trova il negozio)!
baby flaminia

Trovare l'amore online - Badoo

Saturday, October 21, 2017

3 comments :
Oggi si fa tutto online. Si fanno acquisti, si progettano viaggi, si fanno operazioni bancarie, si guardano film. E perchè no, è possibile anche trovare l'amore online
Un tempo l'anima gemella si incontrava solitamente di persona: in vacanza, all'università, sul lavoro o tramite conoscenze comuni. Oggi capita invece sempre più spesso di conoscerla online, tramite social network, siti o app di dating.

Qualche consiglio per trovare l'amore online 

Certo che, così come nella vita quotidiana, anche online trovare l'amore non è certo semplice! Ma con qualche accortezza, sarete sicuramente più pronte a fare stragi di cuori.
In primis, la cosa più importante, è quella di utilizzare solo siti e app conosciuti e affidabili. La migliore in assoluto? Senza dubbio Badoo, la dating app più grande al mondo, con ben 361 milioni di iscritti e 60 milioni di utenti attivi mensili. 
Per colpire i vostri "aspiranti fidanzati" poi, è fondamentale creare un profilo interessante: scegliete la vostra migliore foto (ma non barate e non esagerate con Photoshop!) e raccontatevi, mettendo in evidenza hobby, interessi per trovare persone con le nostre stesse passioni, e anche le vostre qualità, ma senza esagerare...nessuno ama le persone troppo perfette!
Regola base: essere sempre e comunque sinceri.
Il passo successivo è a questo punto quello di "buttarvi nella mischia"! Mettete da parte la timidezza (dopotutto siete online e non faccia a faccia quindi non correte neanche il rischio di arrossire!) e cercate di interagire, conoscere nuove persone... male che vada, se non troverete l'amore potreste anche dare inizio a delle bellissime amicizie. 
E infine un ultimo consiglio: se una persona vi interessa davvero, cercate di essere presenti e rispondere rapidamente ai suoi messaggi. Non dico certo di essere perennemente connessi, ma soprattutto noi donne...non amiamo aspettare! 

Trovare l'amore online - Come funziona Badoo

Badoo nasce nel lontano 2006 come sito di incontri e offre la possibilità di conoscere nuove persone, fare amicizie o anche trovare l'amore. 
Per iniziare è sufficiente scaricare l'app sul proprio smartphone e creare un account, o collegandolo ad un account esistente su un altro social (ad esempio Facebook) o inserendo le informazioni richieste. Si caricano poi una o più foto e si aggiungono descrizione e interessi, per arrivare ad avere un profilo completo.
Terminato questo primo passaggio è possibile iniziare ad esplorare e conoscere tante nuove persone in tutto il mondo o vicini a noi (basterà usare l'opzione "Persone nei dintorni"). E' possibile anche usare dei filtri per effettuare ricerche più specifiche ad esempio per età o anche selezionando solo le persone che risultano essere online in quel preciso momento.
Il tutto nella massima sicurezza e tranquillità di non incappare in profili fasulli. Badoo è infatti dotato di una serie di funzioni pensate proprio per la protezione dei suoi utenti.
Il timore di tanti quando si conoscono persone online è infatti quello di incappare in dei fake costruiti ad arte. Con Badoo questo non può succedere grazie a tanti accorgimenti come ad esempio l'esistenza dei profili verificati (attraverso social o numero di telefono), la foto verifica, il limite di due messaggi (se qualcuno ci scrive e non rispondiamo, dopo due tentativi i messaggi vengono bloccati) e una costante attenzione alla sicurezza da parte del team di moderatori.
Insomma saprete sempre con chi state chattando! 

Trova un amore "vip" con la funzione Sosia di Badoo 

Tra le tante funzioni di Badoo, l'ultima e una delle più divertenti è senza dubbio la funzione Sosia. Tramite un algoritmo specifico l'app è infatti in grado di trovare su Badoo gli utenti che vi somigliano oppure che somigliano a delle star famose. La tecnologia è quella del riconoscimento facciale automatico e ovviamente ci saranno alcune somiglianze meno forti ma altre davvero lampanti. 
Io ad esempio ho scovato il sosia del mio Fashion Blogger preferito, Mariano Di Vaio, e sono davvero due gocce d'acqua!
La funzione sosia è dunque il modo ideale per trovare un amore "vip" e magari uscire per un appuntamento con Raul Bova, Leonardo di Caprio o Luca Argentero. 
Per il momento le statistiche indicano come vip più ricercati Monica Bellucci, Chiara Ferragni, Fedez e, pensate un pò, Silvio Berlusconi! 
E voi invece chi cerchereste?
badoo trovare amore online

Diventare fashion blogger - Tre motivi per dire NO alle collaborazioni

Friday, October 20, 2017

9 comments :
Sopratutto se state muovendo i vostri primi passi lungo il percorso per diventare fashion blogger, sicuramente ricevere una proposta di collaborazione da parte di un brand sarà per voi un motivo di grande gioia. Essere scelti, essere apprezzati fa sempre piacere e una richiesta di collaborazione è un modo per vedere concretizzarsi gli sforzi fatti fino a quel momento. 
Eppure non tutte le collaborazioni andrebbero accettate. 
All'inizio sarà difficile resistere all'eccitazione, e forse in voi sarà più forte la paura di non avere più una occasione simile, ma fidatevi ce ne saranno altre. E a volte sarebbe semplicemente meglio rifiutare le collaborazioni. 
Scopriamo dunque insieme tre motivi per dire NO alle collaborazioni
Diventare fashion blogger - Tre motivi per dire NO alle collaborazioni 

Diventare fashion blogger - Tre motivi per dire NO alle collaborazioni 

- Se il prodotto non rispecchia il vostro stile e i vostri valori
Quando si lavora sul web, si lavora su una immagine. Nel vostro lavoro dovrete quindi cercare di mantenervi coerenti rispetto ad essa e dunque non promuovere prodotti non in linea con il vostro stile o i vostri valori.  
Un esempio molto semplice: se siete delle amanti degli animali e avete sempre trasmesso questa immagine ai vostri followers, sarebbe opportuno dire NO ad una collaborazione con un produttore di pellicce.

-  Se il prodotto è inflazionato
Sempre per una questione di immagine, un valido motivo per dire NO ad una collaborazione potrebbe essere quello di volersi distinguere dalla massa, e non voler promuovere un prodotto eccessivamente inflazionato. Vi è stato un periodo l'anno scorso in cui non facevo altro che vedere le foto di uno stesso orologio, proposto in tutte le salse. Immaginate anche i vostri followers: potrebbero pensare, che pizza, ci propina le stesse cose viste e riviste e proposte da altre mille mila influencers.  
Se volete essere unici, abbiate il coraggio di esserlo.

- Se la collaborazione non è adeguatamente remunerata
Partiamo da una domanda: quanto pensate che valgano il vostro lavoro e il vostro tempo? Quanto valgono le ore passate a scrivere un post, a scattare e rielaborare la foto perfetta, a promuovere il tutto sui social?  Date un valore a quello che fate, sempre.
Quando vi propongono una collaborazione cercate dunque di pesare sempre quello che vi viene proposto da un lato, e dall'altro quello che vi viene chiesto. 
Faccio parte di quella categoria di blogger che crede fermamente che il lavoro dovrebbe essere sempre e comunque remunerato, ma capisco e capita anche a me, che per questioni di praticità o magari per motivi di rapporti umani vi possano essere anche casi in cui lo scambio merce è accettabile. 
Rimane però un dato di fatto che le pretese della controparte non debbano essere esagerate: una azienda non può chiedere di avere mille post in cambio di un paio di scarpe, o magari di un semplice igienizzante mani.... 
Datevi valore e fatevi valere!
abito giallo senape

Una casa piena di luce

1 comment :
Chi non desidera una casa luminosa? Avere la giusta quantità di luce nelle nostre stanze è molto importante: porta dei vantaggi alla nostra salute e rende gli ambienti più accoglienti.
Proprio per questo motivo, negli ultimi decenni, gli architetti progettano case pensate per sfruttare la luce naturale al meglio, dove al centro dell’attenzione ci sono grandi finestre che ricoprono intere pareti. Le motivazioni non sono solamente estetiche: gli infissi permettono infatti di risparmiare energia per il riscaldamento e la luce riducendo i consumi di un’abitazione. Questo avviene senza dimenticarsi dell’isolamento termico, assicurato da materiali naturali, come il legno, utilizzati per la realizzazione di queste finestre.
casa piena di luce
Con vetrate molto ampie, si entra direttamente in contatto con la natura. Non solo se la casa è posizionata in mezzo al verde, ma anche se si dispone di una terrazza fiorita o un piccolo giardino. Una grande finestra, inoltre, può essere il punto di partenza per un arredamento elegante e accogliente. Uno stile minimale, ad esempio, si addice perfettamente a finestre in legno, dai profili minimi. Classiche ed eleganti, puoi personalizzarle utilizzando tendaggi colorati. Se hai abbastanza spazio a disposizione alla base della finestra, dei cuscini creeranno il perfetto angolo lettura.

Dot, gli assorbenti 100% in cotone

Wednesday, October 18, 2017

7 comments :
Sapevate che una donna passa circa 10 anni della propria vita in compagnia delle mestruazioni? Ben 450 cicli, durante i quali si arrivano ad utilizzare fino a 11mila assorbenti. 
E visto che il ciclo è un appuntamento inevitabile, meglio allora rendere questa "convivenza" più facile. Come? Semplice, scegliendo dei prodotti che ci proteggano in maniera naturale e ci garantiscano il massimo comfort, come quelli di DOT. 

Dot è una linea di assorbenti innovativi anallergici e naturalmente antibatterici grazie alla completa formulazione in 100% cotone e ad uno speciale brevetto Combimedica. 

Gli assorbenti DOT, inoltre sono pensate per le donne smart come me che acquistano tutto online e non amano (o non hanno) tempo di fare la spesa: si possono acquistare nello shop online e ricevere direttamente a casa.
Spedizione gratuita per il primo ordine e possibilità di abbonarsi al servizio, così da non rimanere mai sfornite... insomma niente più corse dell’ultimo minuto al supermercato!

La linea di assorbenti è assolutamente completa, per venire incontro alle esigenze e preferenze di ciascuna di noi: assorbenti interni o esterni, con o senza ali, più o meno spessi. DOT ha un prodotto per ogni donna (e per ogni flusso)! 

I formati disponibili sono: 

- DOT Assorbenti Esterni nelle misure Regular e Super 
L'assorbente classico, da usare di giorno e di notte, con pratiche ali ergonomiche che garantiscono la massima aderenza. Dotato di barriera anti odori e di una copertura antibatterica brevettata, per prevenire l'insorgenza delle più comuni infezioni batteriche. 

- DOT Tamponi Interni, nelle misure Soft, Regular e Super 
Super facili da inserire e rimuovere, essendo 100% in cotone riducono totalmente l’insorgenza della sindrome da shock tossico (TSS).
- DOT Assorbenti Notte, nei formati Normal, Super ed Extra
Ideali per i flussi più abbondanti e pensati per garantire una massima sicurezza. 

- DOT Salvaslip 
Super confortevoli e delicati, perfetti da indossare anche ogni giorno. 

E voi conoscevate già i prodotti DOT? Li avete mai provati? 
Se non lo avete ancora fatto vi consiglio di andare subito a dare una occhiata al sito e approfittare anche di uno speciale sconto di 5€ utilizzando il codice YOUAREGOLD 
linea prodotti DOT

Sneakers Saucony - Come abbinarle e tante idee look da copiare!

Tuesday, October 17, 2017

7 comments :
Ritmi frenetici e giornate sempre piene di impegni. Lo stile di vita moderno impone un diktat per i nostri piedi: la comodità. E così sono sempre più le scarpe da ginnastica ad essere le protagoniste dei nostri outfit quotidiani, trasformate ormai in oggetto di culto e non più in un semplice accessorio da palestra.
Fra le sneakers più in tendenza del momento troviamo senza dubbio le Saucony, scarpe tecniche da running apprezzate e conosciute in tutto il mondo. Il brand nasce in America, sulle rive del fiume da cui prende il nome e che tradotto significa “acque che corrono con leggerezza”. Concetto ripreso anche dal logo: una piccola onda, detta river.
Oggi le Saucony sono vendute nei migliori negozi e anche online, ad esempio su Selfiemoda.com, dove troverete e un vastissimo assortimento delle ultime collezioni o anche su Zalando, Spartoo o sullo stesso e-commerce del brand. 
Tantissime le varianti disponibili, in camoscio, in nylon e con tanti vivacissimi colori, anche a contrasto. Il modello di punta è sicuramente Jazz, che dal 1981 è rimasto sempre sulla cresta dell'onda. Design retrò e massimo comfort, per una scarpa leggera e con una costruzione di alta qualità; tomaia in pelle scamosciata con inserti in nylon, suola in gomma che resiste all'usura e interpola in gomma Eva bicolore, per una perfetta combinazione fra stabilità e ammortizzazione della camminata. 
Ma come abbinare le Saucony? Scopriamolo insieme con tante idee look tutte da copiare!

Come abbinare le Saucony? Idee look da copiare

Le scarpe Saucony sono decisamente versatili e complice la tendenza moda sporty-chic si prestano ad essere indossate dal mattino alla sera e (quasi) in ogni contesto: dalle situazioni più casual all'ufficio, passando al momento dell'aperitivo fino perché no ad una serata più chic (per chi ama dei look con forti contrasti).  La loro innata comodità le rende scarpe che è davvero un piacere indossare! 
L'abbinamento più classico è ovviamente quello con i jeans. Denim e sneakers formano una accoppiata vincente e praticamente evergreen. Se volete mettere bene in risalto la vostra Saucony, scegliete dei jeans cropped che lascino scoperta la caviglia, o fate voi un piccolo risvolto. Un tocco originale? Aggiungete un calzino super colorato e divertente, da portare rigorosamente a vista!

Se cercate un effetto un pò più rock, potrete invece sperimentare l'accoppiata con dei pantaloni/leggings in pelle, la cui aggressività sarà perfettamente bilanciata dall'appeal casual delle vostre sneakers. Aggiungete una t-shirt e/o una felpa e otterrete un perfetto look da "model off-duty". In questo caso il total black può essere davvero la scelta vincente.

Se invece siete amanti dei contrasti, perché non provare ad abbinare le Saucony con un abitino romantico e svolazzante? Una combinazione adatta soprattutto ai mesi più caldi perché invece NO assoluto all'accoppiata sneakers e calze, assolutamente OUT! Se volete sperimentare questa idea di look anche in inverno rassegnatevi dunque a far affrontare il freddo alle vostre gambe oppure osate con una combinazione un pò hip hop: il maxi calzettone in spugna alto fino al ginocchio. Super cool! 

E voi avete un paio di sneakers Saucony? E come vi piace indossarle?
saucony idea outfit

#collectionIRL la nuova collezione di Saldi Privati

4 comments :
Sicuramente conoscerete tutti SaldiPrivati, parte del gruppo francese Showroomprive e tra i maggiori player di riferimento in Italia nel settore delle flash sales. Uno shop online dove trovare ogni giorno le offerte delle migliori marche a prezzi imbattibili. 
Il funzionamento è semplicissimo: basta iscriversi per ricevere quotidianamente inviti tramite e-mail alle vendite in corso ed effettuare i propri acquisti in maniera sicura e conveniente.
Ma forse non saprete che SaldiPrivati ha da poco lanciato una collezione permanente di abbigliamento, #collectionIRL, online sul sito dal 20 settembre scorso. 
Una collezione pensata per le donne moderne, "sempre connesse", versatili e dinamiche, che desiderano essere comode in ogni momento della giornata senza tuttavia rinunciare allo stile. 
Donne In Real Life (da qui il nome) che non seguono la moda ma vogliono dettarla, capaci di vestirsi a occhi chiusi e sempre con stile.
Nascono così capi essenziali, semplici, accessibili ma ricchi di dettagli stilosi: capi che non possono mancare in un guardaroba che si rispetti! Capi basici rigorosamente made in France, con colori neutri, tagliati in modo da valorizzare la silhouette ed essere comodi da indossare tutto il giorno.
E non è tutto! In arrivo infatti anche alcune capsule: #curveIRL , una linea dedicata alle taglie comode e pensata per le bellezze curvy, e #partyIRL per aiutarci a trovare il look perfetto per Natale e Capodanno senza spendere un capitale (in arrivo rispettivamente a Novembre e Dicembre). 

#collectionIRL Saldi Privati : il mio cappotto 

Un capo che non può assolutamente mancare nel guardaroba di una smart girl in inverno? Senza dubbio un bel cappotto nero! Dalla #collectionIRL Saldi Privati, ho scelto un modello lungo e iperfemminile, con un raffinatissimo dettaglio: il collo in ecopelliccia! Un capo passe-partout da indossare di giorno con i jeans per i look casual, ma anche di sera per abbinamenti più eleganti. 
Caldo, comodo e chic... cosa chiedere di più ad un cappotto? 
E voi cosa ne pensate?
Saldi Privati

Anfibi - Rock my look con Deichmann

Monday, October 16, 2017

5 comments :
Ormai avete imparato a conoscermi: sono una principessa con un animo rock! Adoro vestirmi in maniera femminile, amo il tulle, il rosa, ma nascondo anche un lato da dark lady e da ragazzaccia.E fra le mie scarpe preferite ci sono senza dubbio loro, gli anfibi
Certo non sono aggraziati come un paio di eleganti décolleté ma appena indossati trasmettono una grinta infinita. E basta saperli abbinare bene, per non rinunciare alla femminilità. 
Anfibi - La mia scelta dalla collezione Autunno/Inverno Deichmann

Anfibi - La mia scelta dalla collezione Autunno/Inverno Deichmann

Dopo il successo della sua prima collezione di scarpe nella Primavera/Estate 2017, la cantautrice inglese Ellie Goulding ha continuato anche per questa stagione la sua collaborazione con Deichmann, dando vita ad una collezione che, ancora una volta, trasmette il tocco rock di Ellie
Io ho scelto un paio di anfibi militari neri, super pratici e comodi...e decisamente da rock star! Il classico biker a punta tonda con lacci, cinghie e suola carrarmato. Un modello che vi consiglio di accaparrarvi perchè si tratta di un evergreen, che riutilizzerete senza dubbio stagione dopo stagione. 
E poi con Deichmann come sempre, i prezzi sono così allettanti! Soli 44,90€ per una scarpa comoda e di qualità.
Anfibi - Come abbinare gli anfibi in un look femminile

Anfibi - Come abbinare gli anfibi in un look femminile

Ma come abbinare gli anfibi per renderli un pò più femminili? Io oggi ho scelto di creare un look dal sapore anni'90 con due capi firmati Rebellious Fashion. 
Ho scelto una gonna a vita alta in similpelle color senape (un colore che mi vedrete indossare spesso questo autunno/inverno!) e un top in velluto nero modello bardot, ossia con corpino arricciato e maniche a campana.  Un paio di orecchini a cerchio et voilà.... mi sento trasportata sulla scena di Beverly Hills 90210 (voi lo guardavate?).
Fatemi sapere cosa ne pensate del risultato finale?
anfibi deichmann

I quattro capi da indossare dal guardaroba di lui

1 comment :
Alzi la mano chi non si è divertita almeno una volta a curiosare nel guardaroba del proprio lui e a provare qualche capo! A noi donne non mancano certo le cose da indossare, ma è comunque divertente provare a prendere in prestito qualche capo al nostro fidanzato o papà, provando a dargli una nuova identità. Dopotutto era una abitudine cara anche alla divina Coco Chanel! 
Scopriamo dunque insieme i quattro capi da rubare dal guardaroba di lui.

I quattro capi da rubare dal guardaroba di lui: la camicia

Il capo maschile per eccellenza che può riadattarsi ad una reinterpretazione anche in un look femminile è senza dubbio la camicia. Le camicie slim fit da uomo, ad esempio, avendo una vestibilità più aderente sono perfette per essere indossate anche da una donna. Come abbinarle? Annodate in vita con sotto una t-shirt (magari lasciando anche intravedere qualche pizzo o merletto), infilate nei jeans a vita altissima o, per un effetto più chic anche con una gonna longuette al ginocchio. L'importante è sempre e comunque cercare di giocare con le proporzioni e ricordarsi di risvoltare le maniche che, se troppo lunghe, creerebbero un antiestetico effetto "sacco".
Ancora, se non siete altissime, provate anche ad indossare la camicia da uomo come se fosse un mini dress, magari con una bella cintura in vita. 
La camicia da uomo assume così una veste intrigante... e sono sicura che tutti i maschietti capiranno perché non c'è niente di più sexy di una donna con indosso solo la camicia del proprio uomo... 
capi da rubare dal guardaroba di lui

 

Diventare fashion blogger - Come usare la funzione SALVA di Instagram

Sunday, October 15, 2017

2 comments :
Ed eccoci qua ad un nuovo appuntamento della mia guida per Diventare Fashion Blogger! Come sempre, sono felice di condividere con voi idee, spunti, suggerimenti ma, ci tengo a dirlo, lungi da me volermi vendere come una guru o come un oracolo. Anzi, sarò felice se su ogni argomento vi andrà di confrontarvi con me, per crescere e migliorarci insieme! 
Oggi voglio parlarvi di una feauture del nostro social network preferito che viene spesso ignorata ma che in realtà può rivelarsi molto utile: la funzione SALVA di Instagram
Avete presente quella piccola bandierina che vedete sotto ogni post sul lato destro? Premendola, Instagram vi consente di salvare i post (vostri o di altri utenti) creando una sorta di collezione privata. Addirittura è possibile creare delle raccolte, ad esempio suddivise per argomento, per organizzare al meglio gli scatti salvati.
Come usare la funzione SALVA di Instagram

Come usare la funzione SALVA di Instagram in maniera strategica

Ma a cosa serve la funzione SALVA di Instagram? Può avere una sua utilità stategica? 
Ma certo che sì, anzi, nonostante la sua apparente semplicità può avere davvero moltissime funzioni: 
- Creare una wishlist per il vostro shopping 
Via via che incontrate su Instagram un prodotto che vi colpisce, click et via, salvatelo nella vostra wishlist. Arrivate al momento dei saldi ad esempio, avrete una pianificazione perfetta di quello che manca nel vostro guardaroba!
- Salvare foto di ispirazione per i vostri shooting 
Copiare non è lecito, ma ispirarsi si! Dunque salvate le immagini che vi colpiscono e vi ispirano. Io ad esempio, nell'attesa di realizzare il mio sogno di uno shooting a Parigi, sto salvando tutti gli scatti più belli realizzati proprio nella Ville Lumiére.  
- Organizzare le entries di concorsi e giveaway
Quando si organizza un giveaway non è sempre facile tenere traccia di tutti i partecipanti e dunque la funzione SALVA può essere utile anche in questo senso. 
- Monitorare la concorrenza 
Osservare il lavoro delle altre blogger è importante, azni strategico. Attraverso le loro pubblicazioni potrete infatti individuare aziende con cui poter potenzialmente collaborare o ancora meglio aziende che stanno al momento realizzando campagne di influencer marketing e alle quali proporvi.

E infine, se analizziamo la funzione SALVA di Instagram dall'altro lato, ossia quello dei nostri seguaci, grazie alle statistiche Analytics fornite, potremo vedere quante persone hanno salvato un nostro post (ma non chi!) e capire dunque quali post hanno avuto un maggiore successo fra i followers. 

E voi come utilizzate questa funzione?
diventare fashion blogger

Modificare foto online: Fotor, la migliore alternativa a Picmonkey

No comments :
Siete anche voi come me siete un pò negati con Photoshop (diciamoci la verità è un programma davvero complicato!)? Beh, niente panico, la soluzione è semplice, ossia ricorrere ad uno dei molti programmi di photo editing disponibili on line. 
Ma come scegliere il migliore programma modificare foto online
Già in passato, vi ho parlato di Fotor, un programma che ci consente nella massima semplicità di scatenare la nostra creatività e di rendere le nostre immagini ancora più belle. 
Finora si contendeva lo scettro di miglior programma di photo editing con il "rivale" Picmonkey ma, da quando quest'ultimo è diventato a pagamento,  Fotor rimane senza dubbio l'opzione migliore. 
Il fatto di essere gratuito non è da poco, non credete? 
E questo è solo uno dei tanti motivi per cui scegliere Fotor. 

Modificare foto online: le infinite opzioni di Fotor 

Fotor è un editor fotografico online, ossia che non richiede alcuna installazione e che conquista per le sue molteplici opzioni come l'aggiunta di filtri, frame, testo, adesivi e molto antro ancora. 
I photo effects sono davvero tantissimi, da quelli più basici a quelli più strani e originali, soprattutto se come me deciderete di fare un piccolo investimento e passare la versione Premium che è ovviamente ancora più ricca e piena di possibilità. 
alternative a picmonkey

Ancora, su Fotor è possibile creare collage super divertenti con le nostre foto o, ricorrendo alla sezione design, dare vita a progetti creativi pensati appositamente per i social networks: creare Facebook cover photos, immagini per il proprio canale Youtube o ancora foto personalizzate per Instagram o per il proprio blog. 
cover photo Facebook

E nessun pericolo di perdere il proprio lavoro, magari ancora in corso d'opera! Fotor consente infatti di salvare le proprie creazioni in un personale cloud all'interno del sito. Una funzione di una utilità grandissima. 

Personalizza le tue foto di Halloween con Fotor 

E proprio usando le tantissime funzionalità di Fotor, perché non creare delle foto pensate per Halloween? In vista di questa terrificante ricorrenza Fotor ci propone infatti tanti effetti e grafiche ad hoc come mostruosi background per i nostri collages, nuovi filtri e nuovi fonts in perfetto stile horror e tante clip art pronte a "infestare" le nostre immagini. 
Correte subito a scatenare anche voi la vostra creatività! 
foto effetti halloween

Indossare il verde - Una proposta elegante

Saturday, October 14, 2017

5 comments :
Indossare il verde - Non certo un colore che si indossa spesso. E dunque sorgono spontanee le domande: a chi sta bene il verde? come si abbina? 
Indossare il verde - Come si abbina il verde

Indossare il verde - A chi sta bene il verde 

Un detto popolare dice: “Chi di verde di veste di beltà sua si fida”. 
Indossare il verde, soprattutto se accesso, è un modo di affermare la propria bellezza. Il verde è infatti un colore che porta con sé tranquillità, rasserena chi ci guarda e dunque ci pone in una posizione di maggiore sicurezza e controllo. Ci fa sentire sicuri e quindi più belli! 
Un colore positivo dunque ma per indossarlo al meglio occorre sceglierlo nella sfumatura che più si adatta ai nostri colori naturali. 
Nei toni più chiari e pastello, ad esempio, il verde tende a stare bene a tutte. Ma nelle sfumature più intense si adatta meglio a capigliature di colori caldi (castano, rosso), pelle non troppo chiara e occhi verdi o nocciola. 
Indossare il verde - Come si abbina il verde

Indossare il verde - Come si abbina il verde

Ma a quali altri colori si abbina il verde? 
Oltre al classico nero, il verde è perfetto con i neutri: crema, senape, beige, rosa polvere. Più interessanti e originali gli abbinamenti con altri colori intensi e dal sapore invernale: prugna, bordeaux, grigio. E se invece volete osare con qualcosa di più acceso provate con il fucsia! 
Indossare il verde - Come si abbina il verde

Indossare il verde - Il mio outfit elegante 

Personalmente amo indossare il verde, soprattutto nelle tonalità più scure. Oggi ho deciso di indossarlo per un outfit elegante, con un raffinato abitino cut-out con tagli laterali che lo rendono anche super sexy. 
Per gli accessori ho scelto il classico nero: sandali con il tacco e una mini bag. E infine un tocco di luce, per ravvivare un insieme che sarebbe potuto altrimenti risultare cupo: una maxi collana statement super preziosa. 
Cosa ve ne pare del risultato finale? 
a chi sta bene il verde

Arredare gli interni con tocchi metallici

Friday, October 13, 2017

1 comment :
Uno dei trend più fortunati del 2017 per l’interior design è l’utilizzo del metallo. Rame, ottone ed oro si trovano su qualsiasi oggetto di arredamento, come sedie, tavoli, lampadari, ma anche la carta da parati, i tessuti ed altri elementi decorativi. Se hai appena effettuato una ristrutturazione, e stai per scegliere l’arredamento della casa, non puoi fare a meno di inserire questi elementi nel design della tua casa.

Partiamo dal rame in cucina, luogo in cui si addice perfettamente, specialmente se abbinato a colori neutri come il rosa o a superfici in marmo chiaro. Questo metallo era già presente nelle riviste di interior design degli anni passati, ma quest’anno si è affermato ancora di più. È perfetto anche in combinazione con tonalità più scure per dare un effetto minimale e industriale. Infatti, si abbina perfettamente ad elementi di arredo in nero, come per la nuova cucina sostenibile di Ikea Kungsbacka, a cui puoi aggiungere delle maniglie in rame per darle un tocco personale: un Ikea hack elegante e alla portata di tutti.
metalli design
L’ottone, già molto utilizzato negli anni ‘80, ritorna nelle nostre case, portando un elegante tocco di luce attraverso elementi di arredo e accessori. Si abbina perfettamente ad arredi in velluto, anche quest’ultimo molto di moda quest’anno, specialmente se di colore scuro come il verde o il blu. Questo metallo è ottimo per i complementi d’arredo del bagno, perchè si addice a diverse tipologie di piastrelle, da quelle con tonalità più accese, a quelle classiche o con motivi semplici.
arredare con dettagli metallici
Infine, un altro metallo da tenere in considerazione nel design della casa è l’oro. Versatile ma sempre elegante, rappresenta una scelta sicura per ogni stanza e stile. Nel salotto, ad esempio, si abbina perfettamente a mobili in stile classico, ma anche ad elementi più colorati e urban. Una sedia in oro è perfetta in combinazione con dei pavimenti in ceramica lucidi ed eleganti, mentre un quadro può dare un tocco di luce alle pareti scure. Non dimentichiamoci di elementi decorativi come vasi e vassoi: in questo modo la stanza sembrerà risplendere. Adesso non ti resta altro da fare che inserire questi elementi metallici nella tua casa.
dettagli metallici arredo

Al parco con Cybex Mios

1 comment :
Complice un autunno più clemente che mai, adoro trascorrere il pomeriggio al parco con Flaminia, per farla svagare un pò con i suoi giochi preferiti e in compagnia di altri bimbi. Nostro inseparabile compagno di avventura è il passeggino Cybex Mios che anche in questa occasione si è dimostrato essere la scelta perfetta. 

Cybex Mios: il passeggino perfetto...anche per il parco! 


Ho usato Cybex Mios in città e poi al mare e devo dire che in ogni occasione non ha mai deluso le mie aspettative. E anche al parco...si è rivelato il passeggino perfetto! 

Cybex Mios è pratico e maneggevole da guidare anche sui terreni un pò impervi (al parco si possono incontrare ad esempio rami o sassi), su salite e discese grazie alle ruote anteriori piroettanti e alle sospensioni montate su tutte e 4 le morbide ruote.
E' così leggero che io lo muovo anche con una sola mano, anche grazie al mangione unico regolabile in altezza! 

Dopo una giornata trascorsa al parco è possibile che il passeggino si sporchi. E Cybex Mios è anche pratico da lavare!
Io solitamente pulisco il telaio con un panno umido e un detergente neutro e le parti rimovibili in lavatrice o a mano con acqua tiepida (max 30°). 
Lascio poi aperto il passeggino per farlo asciugare e vi assicuro che grazie alla sua struttura leggera e ai suoi ottimi materiali, Mios si si asciuga anche super velocemente. 

E infine beh, lo vedete con i vostri occhi, il mio Cybex Mios nella Limited Edition Butterfly è tremendamente fashion! Uno stile contemporaneo, estroso e innovativo, non è solo un passeggino ma un vero e proprio accessorio modaiolo. 
E dunque niente di meglio per essere la più "invidiata" fra tutte le mamme del parco!
passeggino ultraleggero

Tendenze homewear - Il pigiama tuta intera

Thursday, October 12, 2017

7 comments :
Quando si parla di homewear, si fa riferimento a quell'abbigliamento che utilizziamo per stare in casa o per andare a dormire. Fate parte di coloro che indossano la prima cosa che capita per andare a letto? Che grosso errore! Perché se siete delle fashioniste fuori casa, anche at home non potete ignorare le tendenze homewear. 
E il vero must have di questo periodo invernale è senza dubbio lui: il pigiama tuta intera
Tendenze homewear - Il pigiama tuta intera 

Pigiama tuta intera - Comodo e divertente 

Il pigiama tuta intera è la quintessenza della comodità : il classico pigiama della domenica all'interno del quale rilassarsi e crogiolare nel lettone. 
Nella versione invernale è tipicamente realizzato in pile, quindi caldissimo e morbidissimo. Niente di meglio per affrontare le giornate più fredde. Immaginatevi: fuori piove o nevica e voi siete avvolte nel vostro morbido pigiama a sorseggiare una cioccolata calda! Il paradiso! 
Tantissimi i modelli di pigiama tuta intera disponibili nei negozi e online: con o senza piedi, con o senza cappuccio, fino ad arrivare ai trendyssimi modelli a forma di animale. Il più ricercato? Senza dubbio il pigiama unicorno, con tanto di corno e orecchie sul cappuccio. 
Forse gli uomini non li troveranno sexy, ma sono estremamente comodi, divertenti e ci aiutano un pò a ritornare bambine! E se avete in programma un pigiama party, il pigiama tuta intera sarà la scelta più cool! 
Tendenze homewear - Il pigiama tuta intera 

Pigiama tuta intera : la mia scelta 

Ovviamente anche io non sono riuscita a resistere a questa simpatica tendenza e per me ho scelto una tuta intera in felpa su Kajamaz, un sito specializzato proprio in pigiami tuta intera in felpa o flanella, interamente realizzati in Europa e di altissima qualità. Le zip ad esempio sono ottime e scorrevolissime... un aspetto importante visto che non sarebbe piacevole rimanere incastrati all'interno della propria tutona! 
Io ho scelto una fantasia natalizia sui toni del rosso e bianco su sfondo grigio: perfetta per trasmettere un pò della magia dei giorni di festa, e perché no, ideale anche come idea regalo(sempre meglio muoversi per tempo!). 
E voi siete pronti a lasciarvi coinvolgere da questa coccolosa tendenza? 
xmas pj

Gli 8 errori più diffusi quando si scelgono prodotti di bellezza e come evitarli

Wednesday, October 11, 2017

No comments :
Quando si parla di bellezza e di come mantenere una pelle luminosa, spesso si pensa di sapere quale sia la formulazione adatta, oppure si ascoltano i consigli delle amiche. È facile confondersi con prodotti che non sono giusti, e che possono addirittura danneggiare la pelle. Ecco 8 errori da evitare.

1. Creme e fondotinta senza fattore di protezione
Non soltanto in estate ci vuole protezione, ma anche in inverno, perché anche il cielo coperto lascia passare i raggi del sole. Perciò è indispensabile acquistare i prodotto con SPF. I consiglio è di scegliere prodotti con un fattore tra 10 e 15, da aumentare in caso di pelle chiara o delicata.

2. Prodotto di bellezza adatti a tutti i tipi di pelle
A meno che non si abbia una pelle perfetta, è buona norma scegliere la formulazione per il proprio tipo di pelle. Le creme generiche possono andar bene, ma in caso di disturbi specifici possono peggiorare la situazione. Si consiglia di analizzare a fondo il proprio tipo di pelle e nel caso rivolgersi al personale della profumeria per fasi consigliare la formulazione adatta.

3. Prodotti di bellezza troppo aggressivi
Per mantenere una pelle pulita, la tendenza è quella di usare cosmetici come scrub chimici o prodotti a base di alcool. Questi vanno utilizzati non più di due volte a settimana, perché si può correre il rischio di danneggiare le naturali protezioni della pelle.

4. Scegliere un cosmetico in base alla moda del momento
Le case di produzione cosmetica lanciano continuamente un prodotto nuovo o una versione aggiornata. Spesso, non c’è un vero rinnovamento nel prodotto ma soltanto nel packaging. Si ha così la tentazione di comprare creme o prodotti per il make up di cui non si ha necessità oppure non indicati per il nostro fototipo, o l’età. Aldilà delle mode, è bene scegliere un prodotto che serva davvero.

5. Non leggere gli ingredienti
Prima di scegliere un prodotto viso, bisogna sempre leggere l’INCI, l’elenco di ingredienti. Bisogna evitare allergizzanti, elementi tossici come il piombo oppure sostanze come i parabeni, che alterano il normale equilibrio della pelle.

6. Scegliere prodotti senza provarli
Ci sono cosmetici che vanno provati prima dell’acquisto, come quelli per il make up, oppure il contorno occhi e labbra. Si consiglia una piccola prova. Nel caso del make up, è importante per verificare consistenza e qualità.

7. Comprare prima i prodotti accessori e poi quelli base
Ci sono prodotti anche non dovrebbero mai mancare nel beauty di una donna: la crema idrante per il viso, quella per il corpo, detergente e tonico, prodotti make up come mascara, matita, rossetto. Prima di scegliere altri prodotti quindi, come ad esempio un ombretto nuovo, è bene creare una lista di prodotti base da tenere sempre con sé, e di dedicarsi all’acquisto di altri.

8. Acquistare prodotto di cui non si conosce la provenienza
La pelle necessita di protezione e cure specifiche: è fondamentale acquistare prodotti controllati e selezionati, meglio ancora se di derivazione naturale. Evitare l’acquisto di un prodotto senza etichetta e senza controlli, perché si rischiano infezione e problemi anche gravi.

Personalizza la tua bellezza con le etichette
Se sei appassionata di beauty routine e skincare, puoi creare confezioni personalizzate per i tuoi cosmetici. Magari utilizzando barattolini di vetro in cui conservare la crema notte, il tonico, il siero viso e tutto ciò che va tenuto a portata di mano. Sul web esistono soluzioni che ti consentono di personalizzare, stampare e ricevere comodamene a casa eleganti, da applicare ai tuoi cosmetici, come eleganti nastrini di raso con il nome del prodotto.
errori scelta prodotti di bellezza

Maschere SOS Clarins: soluzioni mirate per emergenze di bellezza

Tuesday, October 10, 2017

1 comment :
Hai dieci minuti liberi? Allora prenditi una pausa e concediti un momento da dedicare alla cura della pelle del tuo viso!
Proprio per questo Clarins ha ideato 3 maschere agli estratti di piante, pensate per rispondere alle diverse esisgenze della pelle: idratazione, purificazione, nutrimento. Nascono così le maschere viso SOS: SOS Hydra, SOS Pure, SOS Comfort, per una pelle istantaneamente più luminosa, pura e vellutata... in soli 10 minuti! 
Soluzioni mirate pensate per le "emergenze di bellezza" che associano efficacia e piacere grazie a texture multisensoriali, delicatamente madreperlate. 

Maschere SOS Clarins: a ciascuna pelle la maschera intensiva perfetta

La nuova trilogia di maschere viso Clarins comprende: 
SOS Hydra, maschera idratazione intensa effetto freschezza
Una maschera pensata per la pelle più secca e "assetata". Un vero e proprio bagno di idratazione che riequilibra le riserve idriche dell’epidermide rendendo la pelle immediatamente rigenerata, rimpolpata, tonica e piana! Bye-bye pelle che “tira” e rughette di disidratazione!
La texture effetto ghiaccio assicura inoltre una immediata sensazione di freschezza e la profumazione è divina! 
SOS Pure, maschera riequilibrante all'argilla
Maschera pensata per pelle mista e grassa, soggetta a imperfezioni, lucidità e pori dilatati. Grazie ai suoi ingredienti vegetali e alla combinazione di argilla bianca e argilla verde, purifica la pelle restituendole opacità, rende la grana più levigata e richiude i pori. Addio imperfezioni!

SOS Comfort, maschera balsamo nutriente
Un trattamento coccon per la pelle ruvida e secca. Questa maschera accarezza e nutre la pelle rinforzando la barriera lipidica protettiva dell’epidermide e la rende vellutata e luminosa. Una vera e propria carezza dai sentori esotici.

Maschere viso: come si applicano

Ma come si applicano le maschere viso?
Innanzitutto le maschere andrebbero usate in maniera regolare, diciamo una o due volte a settimana. 
Il primo step è l'esfoliazione: liberando la superficie della pelle dalle cellule morte, il gommage stimola il rinnovamento cutaneo, rendendola più ricettiva ai trattamenti applicati in seguito. 
Per un risultato ancora migliore, sarebbe ottimale applicare la maschera mentre si fa il bagno: aprendo i pori il calore ne ottimizza infatti l'assorbimento. 
E infine godetevi il relax! Chiudete gli occhi e rilassatevi: i benefici di una maschera si vedono meglio su un viso disteso.

Pronte per una pausa maschera con Clarins?
Maschere SOS Clarins

Diventare fashion blogger - Strategie per aumentare l'engagement dei lettori

Monday, October 9, 2017

4 comments :
Come già vi detto più e più volte all'interno dei miei articoli della guida per diventare fashion blogger, i lettori del nostro sito sono TUTTO. E più nello specificio, non è solo importante che ci visitino, ma che siano coinvolti da quello che scriviamo, interessati, che abbiano voglia di commentare, condividere. In altri termini, quello che conta è l'engagement
Come dunque aumentare l'engagement dei lettori? Ecco alcune strategie per far sì che i nostri contenuti siano davvero irresistibili!
Diventare fashion blogger - Strategie per aumentare l'engagement dei lettori

Strategie per aumentare l'engagement dei lettori : Offrite soluzioni

Perché le persone navigano su Internet e perché finiscono a leggere gli articoli di un blog? La maggior parte delle volte perché sono alla ricerca di risposte e soluzioni. 
Nello scrivere i vostri articoli dunque offrite soluzioni, ossia cercate di essere dei veri "problem solver"
Articoli che spiegano ad esempio come abbinare determinati capi, come vestirsi in determinate occasioni e ancor più articoli con tutorial e spiegazioni su come compiere determinate operazioni hanno solitamente un grande successo (sia che si tratti di come realizzare un make up che di come aumentare i propri seguaci su Instagram). 
Cercate di essere semplici, chiari, aggiungete immagini (o anche video se possibile), infografiche, screenshots o anche link a tools, app, risorse esterne che possano tornare utili ai vostri lettori. 
L'obiettivo deve essere quello di fornire risposte e soluzioni.
Diventare fashion blogger - Strategie per aumentare l'engagement dei lettori

Strategie per aumentare l'engagement dei lettori : Lo storytelling

Avete presente le fiabe che ci raccontava la nonna? Quelle che ci tenevano sempre l'attenzione al massimo e magari anche un pò con il fiato sospeso in attesa di un happy ending. Ecco, il vostro obiettivo con i lettori deve proprio essere lo stesso livello di coinvolgimento e attenzione. Per farlo dovrete imparare piano piano l'arte dello storytelling, cercando di scrivere i vostri post bilanciando l'attenzione alle regole SEO con una scrittura interessante ed emozionante.
Diventare fashion blogger - Strategie per aumentare l'engagement dei lettori

Strategie per aumentare l'engagement dei lettori : Gli articoli correlati 

Se già non lo avete, non dimenticatevi di installare sul vostro blog il plugin degli articoli correlati, che suggerisce alla fine di un post altri articoli su argomenti analoghi e che quindi potrebbero potenzialmente interessare il lettore. In questo modo, aumenterete la permanenza dell'utente sul blog, abbassando anche la frequenza di rimbalzo. 
Un altro modo per ottenere lo stesso obiettivo è quello rimandare ad altri post linkandoli nel corpo dei vostri articoli, una strategia di link building interno, utile anche in ottica SEO.

E voi avete qualche altro suggerimento da aggiungere per aumentare l'engagement dei lettori?
abito con stelle

Clinica Veterinaria il Giglio: assistenza 24h su 24 per i tuoi amici animali

Sunday, October 8, 2017

1 comment :
Diceva Madre Teresa di Calcutta sul perchè amare gli animali:
“Perché ti danno tutto, senza chiedere niente. Perchè contro il potere dell’uomo con le armi sono indifesi. Perché sono eterni bambini, perché non sanno cos’è l’odio ne la guerra. Perchè non conoscono il denaro e si consolano solamente con un posto dove rifugiarsi dal freddo. Perché si fanno capire senza proferire parola, perché il loro sguardo è puro come la loro anima. Perché non conoscono né l’invidia né il rancore, perché il perdono è ancora naturale in loro. Perchè vivono senza avere una lussuosa dimora. Perché non comprano l’amore, semplicemente lo aspettano e perché sono nostri compagni, eterni amici che niente potrà separare. Perché sono vivi. Per questo e altre mille cose meritano il nostro amore. ”
Chi ha un animale domestico sicuramente riesce a capire a pieno. L'amore verso un animale è un sentimento unico, difficile da spiegare a parole, incondizionato.
Un animale domestico ha non solo un posto riservato nel nostro cuore ma è anche parte integrante delle nostre famiglie. 
Per questo motivo, per quando i nostri cuccioli non stanno bene ed hanno bisogno di cure, è importante sapere dove andare e individuare nella propria zona una clinica veterinaria in grado di poter offrire assistenza 24h su 24 per poter intervenire tempestivamente in caso di problemi. 

Nel mio caso, ho scelto di affidarmi ad una Clinica Veterinaria a Firenze , chiamata Il Giglio e situata a Campi Bisenzio (e quindi vicinissima a Firenze).
Quello che più apprezzo di questa clinica è la sicurezza che mi trasmette il fatto di potervi ricorrere in qualsiasi momento: il Pronto Soccorso Veterinario è garantito 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, anche durante giorni festivi e weekend. Per interventi di pronto soccorso veterinario è inoltre sempre garantita la presenza di un medico veterinario e personale infermieristico a disposizione dei pazienti a 4 zampe, per un intervento immediato ed efficace.
La Clinica Veterinaria Il Giglio, inoltre, offre un servizio davvero completo che va dalle prime analisi di laboratorio ( ad esempio analisi del sangue, emocromo, tiroide, progesterone) fino alla eventuale degenza post operatoria. 

Professionalità, assistenza sempre attiva e completezza dei servizi... tutto quello che possiamo desiderare per i nostri amici animali!
Clinica Veterinaria 24h

Orologi da donna - Il mio orologio minimal e chic

4 comments :
Se c'è un accessorio a cui non posso assolutamente rinunciare è senza dubbio l'orologio. Non solo per l'abitudine di averlo al polso (e controllare maniacalmente l'ora come faccio sempre ahahahah) ma anche perché adoro poterlo abbinare ai miei outfit: è non solo un oggetto utile ma un accessorio che al pari di collane, bracciali, orecchini, può impreziosire e rendere perfetti i nostri look. 
Gli orologi da donna presenti sul mercato ci permettono da questo punto di vista di sbizzarrirci: si va dai modelli più sportivi magari realizzati in gomma, a quelli più classici in acciaio o dal cinturino in pelle. E ancora versioni super colorate o fantasia, arricchite di strass o addirittura modelli con cinturini e casse intercambiabili come vuole la più recente tendenza della personalizzazione. 
Orologi da donna - Il mio orologio minimal e chic 

Orologi da donna - Il mio orologio Milano White 

Anche se ho una vasta e variegata collezione di orologi da donna devo confessarvi che ho essenzialmente un debole per i modelli più classici ed eleganti. Adoro inoltre la semplicità e proprio per questo mi sono innamorata dell'orologio Milano White di Bella Joya, scovato sul sito di Otto Weitzmann AG (famoso retailer specializzato proprio in orologi). 
Ho scelto il colore bianco proprio perché raffinato, minimal e chic. Perfetto da essere indossato sia in un outfit casual che per una serata elegante. 
Un orologio leggero da indossare (ha una cassa ultra flat da soli 7,2mm) e di altissima qualità: il suo movimento al quarzo è una garanzia di accuratezza e durabilità. 
Tendo inoltre a preferire in modelli con cinturino in pelle perché avendo il polso molto piccolo solitamente devo sempre portare a far restringere in modelli con cinturino rigido. Inoltre, la trovo una opzione nel contempo casual ma anche di classe. 
Che cosa ne pensate della mia scelta? 
Fatemi sapere cosa ne pensate del mio nuovissimo orologio!
orologi da donna

Intimo seamless - La comodità incontra lo stile

Saturday, October 7, 2017

1 comment :
Avete mai sentito parlare di intimo seamless
Traducendo in maniera letterale dall'inglese si tratta di un intimo senza cuciture, realizzato attraverso l'uso di una apposita tecnologia. 
Questi capi sono solitamente di spessore molto contenuto e garantiscono leggerezza e comfort ed hanno anche una vestibilità perfetta (quasi come una seconda pelle). L'assenza di cuciture inoltre, fa sì che questa tipologia di intimo possa essere indossata anche sotto i capi e i tessuti più aderenti... l'effetto è "c'è ma non si vede!". 
Niente di più orribile infatti della cucitura di uno slip che si intravede da un abito super elegante! 
L'intimo seamless dunque è in altri termini la quintessenza della comodità, ma ciò non significa dover per forza di cose rinunciare allo stile. 
Intimo seamless - La comodità incontra lo stile

Intimo seamless Luigi di Focenza 

Un'azienda che è un vero e proprio punto di riferimento nella produzione di intimo seamless è Luigi di Focenza, che vanta vanta una filiera rigorosamente italiana, dall’idea iniziale a tutte le fasi di produzione. Luigi Di Focenza, inoltre, si avvale di accurati controlli qualità per garantire la realizzazione di capi di intimo seamless uomo, donna e bambino di qualità davvero eccellente.

Ma i capi seamless Luigi di Focenza non solo solo comodi! Riescono infatti a rispondere anche alle nostre esigenze di stile attraverso ad esempio dettagli decorativi e un vastissimo assortimento di colori. Il catalogo infine comprende anche capi di intimo classico con cuciture e capi di maglieria da indossare nel quotidiano. 
Intimo seamless - La comodità incontra lo stile

Intimo seamless Luigi di Focenza : le mie scelte

Ormai lo sapete sono appassionata di intimo e quindi non sono riuscita a resistere alle bellissime proposte firmate Luigi di Focenza! Per me ho scelto tre completini molto semplici ma allo stesso tempo con dei dettagli originali.
Il primo è in pizzo bianco, con un pratico reggiseno a fascia, ideale da essere portato con i vestiti senza spalline.
Il secondo è un completo push up con slip con dettagli in pizzo, in un favoloso blu elettrico. E infine non poteva mancare un completino rosa, in questo caso in una variante fluo, sportivo e divertente.
Quale è il vostro preferito?

intimo pizzo bianco

Stivali da pioggia - Come indossarli...anche quando non piove!

Friday, October 6, 2017

4 comments :
Gli stivali da pioggia (come suggerisce il nome stesso), nascono essenzialmente per essere indossati nelle giornate di pioggia, per mantenere i nostri piedi asciutti e al caldo. Sono solitamente realizzati in gomma (un materiale che fa scivolare via l'acqua) e possono avere diverse forme, altezze, colori. 
In realtà, piano piano, sono diventati delle calzature alla moda, da indossare anche in altre occasioni, magari per aggiungere un tocco originale e divertente ai nostri look. 
Complici, anche le star internazionali, che li indossano per i loro outfit da festival, dando agli stivali da pioggia una connotazione un pò rock. 
Stivali da pioggia - Come indossarli...anche quando non piove! 
Ma come indossare gli stivali da pioggia quando appunto non piove? 
La combinazione più classica è quella con un paio di jeans. L'effetto sarà ovviamente casual, quindi per il sopra mantenete il mood sportivo indossando ad esempio una t-shirt, una camicia, un maglioncino o una felpa. Niente di eccessivamente elegante o romantico insomma. 
Se siete invece amanti dei contrasti, lasciatevi ispirare dalla famosa blogger Blair Eadie di Atlantic Pacific che ama indossare gli stivali da pioggia nei look più girly e sfiziosi abbinandoli ad esempio a vaporose gonne di tulle o abitini dal taglio femminile. 
Infine, se invece volete essere più "rock", optate per un paio di shorts e una maglietta: un look alla Kate Moss, da indossare solo in determinate occasioni. 
Stivali da pioggia - Come indossarli...anche quando non piove! 

Stivali da pioggia - I miei nuovi stivali Sorel 

Devo confessarvi che ho una vasta collezione di stivali da pioggia ma questa stagione, ho deciso di acquistare un modello un pò diverso che con il taglio a mezzo polpaccio fosse più facile da indossare anche quotidianamente e meno rigido quindi dei modelli alti fino al ginocchio. 
Ho scelto di affidarmi ad un brand a cui sono da tempo affezionata, Sorel, brand canadese specializzato proprio nella produzione di calzature pensate per il clima rigido (vi ricordate ad esempio questo post con un paio di stivali invernali?). 
Che dirvi sono super comodi davvero e il colore verde militare, molto in tendenza, è perfetto per essere inserito in tanti look casual. 
E voi siete come me delle amanti degli stivali da pioggia? 
how to wear rain boots

Maglione con la scritta - Il mio maglione AMORE

Wednesday, October 4, 2017

5 comments :

Maglione con la scritta: una divertente tendenza autunno-inverno 2017

In principio fu Alberta Ferretti, con la sua Rainbow Collection e i maglioni colorati con i giorni della settimana che hanno conquistato le influencer e le fashionistas di tutto il mondo. 

E da quel momento proprio i maglioni sono diventati il nuovo capo a ospitare parole, scritte e frasi di ogni tipo. Meglio se colorati, così da essere perfetti per donarci un sorriso nei momenti no. Una terapia del colore, un arcobaleno che è un toccasana per l'umore. 
Il maglione con la scritta è il nuovo must per questo autunno-inverno 2017. E voi... cosa avete da dire?
Maglione con la scritta una divertente tendenza autunno-inverno 2017

Maglione con la scritta - Il mio total look Anisya 

Ovviamente anche io non sono riuscita a resistere al trend del maglione con la scritta ed in particolare mi sono lasciata conquistare da un capo della collezione Autunno Inverno 2017-2018 del brand Anisya: un maglione rosso fuoco (a proposito, avete letto il mio post sulla tendenza rosso per questa stagione?) con la scritta AMORE a caratteri cubitali in rosa. 
Originale, divertente, comodo, caldo e super trendy, grazie anche ai dettagli degli strappi e dei buchi, che danno un finto effetto vissuto. E poi è un vero e proprio inno al più bello dei sentimenti, quello senza di cui noi uomini non saremmo davvero niente! 
Io lo adoro talmente tanto che sto pensando di prenderlo anche nelle altre versioni disponibili, blu e grigio (sempre con scritta a contrasto). 
Oggi ho deciso di abbinarlo con un altro capo sempre firmato Anisya: un paio di pantaloni stampa tartan (un'altra delle mie passioni!), con taglio a zampa d'elefante. 
Un look un pò da nerd che ho completato con i miei occhiali a lenti trasparenti. 
Cosa ne pensate del risultato finale?
Maglione con la scritta - Il mio total look Anisya 

maglione rosso

Accessori vintage - I must da avere nell'armadio

Tuesday, October 3, 2017

4 comments :
Vintage che passione! La moda che viene dal passato fa sempre tendenza. E in particolare, ad essere protagonisti sono loro, gli accessori vintage, piccoli dettagli in grado di rivoluzionare i nostri look. Scopriamo insieme i must da avere nell'armadio!

Accessori vintage - Gli occhiali da sole

Fra gli accessori vintage più ricercati vi sono senza dubbio gli occhiali da sole. Facilmente reperibili in mercatini o fiere di settore (o ancora, se siete fortunati, nell'armadio della nonna), gli occhiali da sole vintage sono il complemento perfetto per aggiungere un tocco originale ai nostri look quotidiani. Ad ogni epoca troviamo forme diverse... tutte da collezionare:

- dagli anni'50 troviamo i modelli con montatura a occhi di gatto (cat eye), ossia affusolata e allungata. Gli occhiali da sole indossati dalle dive del cinema.

- dagli anni'60 invece due proposte di stile contrapposte. Da un lato i modelli con lenti rotonde (tea shades), dal sapore hippie e indossati anche da John Lennon, dall'altro i modelli oversize (bug eye) con una montatura enorme che va a coprire ben oltre gli occhi, resi famosi dalla iconica Jaqueline Kennedy.

- direttamente dagli anni'80 troviamo invece dei modelli firmati Rayban, ancora prodotti e venduti stagione dopo stagione. Gli immortali aviator indossati anche da Tom Cruise in Top Gun e i divertentissimi Wayfarer, con montature spesse e super colorate!

Accessori vintage - L'orologio vintage

Un accessorio vintage di grande classe ed eleganza è senza dubbio l'orologio. Acquistare un orologio vintage inoltre può anche consentirci di fare ottimi affari, acquistando pezzi da collezione ad un ottimo prezzo. Fra gli orologi da donna, uno dei più raffinati e in tendenza (indossato anche dalla icona Chiara Ferragni), è il modello Santos di Cartier, disegnato pensate un pò nel lontano 1904 ma ancora oggi attualissimo nel design.

Nel panorama degli orologi da uomo, il vero must have dal sapore vintage è senza dubbio il Casio F-91W, un orologio che ha davvero segnato un'epoca e disponibile oggi in numerose riedizioni. Cinturino in acciaio (disponibile anche in gomma) e display digitale che ci riportano magicamente agli anni '80 (non per niente era l'orologio indossato anche da Magnum P.I.), per un modello che dall'essere usato principalmente da persone che svolgevano lavori tecnici è diventato negli anni un oggetto fashion irrinunciabile.

Ancora più originali e cool i modelli della linea CFX, ossia i famosissimi orologi con calcolatrice che, pur avendo perso la loro utilità originaria a causa del progresso tecnologico, sono super in tendenza e possono aggiungere quel tocco nerd ad ogni outfit maschile.

Accessori vintage - I foulard

Un altro accessorio vintage, in questo caso esclusivamente femminile, super in tendenza è il foulard. Da portare annodato al collo, legato fra i capelli, intrecciato come una collana o ancora in vita a mo’ di cintura o anche semplicemente ai manici della borsa: un accessorio chic e in grado di aggiungere un tocco di raffinatezza e, perché no, anche di colore. I più ricercati ed esclusivi? Senza dubbio i famosi Carré in seta di Hermes, entrati ormai a pieno titolo nell'olimpo dell'abbigliamento. Ma anche nel panorama italiano vi sono nomi che di questo oggetto hanno fatto un simbolo: Ferragamo, Pucci, Gucci.

Pronti dunque a rovistare nel baule della nonna, alla ricerca di qualche accessorio vintage?
orologio Casio vintage

Scavolini Bathroom - Le nuove collezioni alla fiera Cersaie 2017

Monday, October 2, 2017

No comments :

Scavolini: non solo cucine ma anche arredo bagno! 

Scavolini è da sempre una azienda conosciuta e apprezzata in tutto il mondo per le sue cucine (le "più amate dagli italiani" come recitava la famosa pubblicità!). Ma dal 2012, ha deciso di impiegare il proprio know how e la propria esperienza dando vita anche ad una collezione arredo bagno, che in questi anni ha incontrato l'apprezzamento di esperti del settore e consumatori. 
Il progetto Scavolini Bathrooms ha portato qualità design, stile ed esperienza tutti italiani nell'ambiente bagno; l'azienda ha inoltre, sin dall'inizio, scelto di collaborare con gli studi di architettura tra i più rappresentativi del settore dell'arredo bagno che, insieme al dipartimento Design&Sviluppo Scavolini, hanno dato vita a diverse collezioni che, per forma, materiali e finiture rappresentano un'offerta ricca e ad alto grado di personalizzazione. 
Ben 10 collezioni complete per un totale di oltre 25 lavabi dai disegni esclusivi, integrati nei piani dei mobili e disponibili in Cristalplant, mineralmarmo, vetro, pietra o ceramica, sanitari sospesi e a terra, rubinetterie, piatti e box doccia, vasche ma anche specchiere, accessori, insieme ad una linea di 30 sistemi di illuminazione. 165 finiture possibili, per un totale di oltre 1.500 articoli.
Soluzioni di design, innovative e funzionali, pensate per soddisfare le esigenze anche del pubblico più esigente. 

Scavolini Bathroom - Le nuove collezioni alla fiera Cersaie 2017 

Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno che si tiene ogni anno a Bologna, è senza dubbio la vetrina principale per le ultime tendenze del settore ceramico e del design del bagno a livello internazionale.
E proprio in questa occasione ho avuto modo di conoscere da vicino tutte le novità delle collezioni Scavolini Bathroom, perdendomi nei vari ambienti ricreati perfettamente all'interno dei padiglioni, divertendomi a fotografare e a immaginare una futura casa arredata in base ai miei gusti. 
Fra le maggiori novità, Diesel Open Workshop il programma che nasce dalla collaborazione tra Scavolini e Diesel che, per la prima volta si estende anche all’ambiente bagno, dando vita ad una proposta con na decisa ispirazione industriale ma che nel contempo riesce a mantenere il calore dell'ambiente domestico.
Affascinante anche la collezione Qi (in giapponese, contenitore ma anche legno), disegnata da Nendo e che ruota attorno al concetto del contenitore, che può essere ripetuto all’infinito e viene appoggiato su mensole in legno dai volumi lineari.
Per un bagno che non sia solo puro servizio ma uno spazio da godere, vivere e mostrare a 360°.
Scavolini Bathrooms

Pantaloni di pelle – Come indossarli e una proposta di look

5 comments :
pantaloni di pelle sono un grande classico e grazie al loro irresistibile fascino rock continuano ad essere in tendenza, stagione dopo stagione. 
Ma come indossarli? Non si tratta certo di un capo semplice da abbinare e il rischio è sempre quello di eccedere o di scadere nel volgare. Ecco dunque tutti i miei suggerimenti su come indossare i pantaloni di pelle in maniera perfetta! 
Come indossare i pantaloni di pelle

Come indossare i pantaloni di pelle

Esistono moltissimi modi per indossare i pantaloni di pelle, in look sia da giorno che da sera. 
Se volete dare vita ad un look dall’animo casual, provate ad esempio ad abbinarli ad una maxi felpa con cappuccio e ad un paio di sneakers. Un outfit da modella off duty! 
Un altro abbinamento classico è quello con la classica camicia o t-shirt bianca. Una combinazione semplice da impreziosire con qualche accessorio (ad esempio una bella collana lunga multifili) e un paio di biker boots. Sulla vostra tee sarà perfetta anche una camicia a quadri, da portare come se fosse una giacca. 
Per la sera, sostituite le sneakers con un bel paio di décolletés o di tronchetti con il tacco alto, cercando per il sopra di mantenere sempre una certa semplicità. Un pullover o un top monocolore ad esempio o un blazer dal taglio oversize. 
Pantaloni di pelle – La mia proposta di look 

Pantaloni di pelle – La mia proposta di look 

Personalmente per quanto riguarda i pantaloni di pelle sono una amante delle vestibilità skinny ed ho quindi scelto di optare per un modello leggings super aderente. Per il sopra ho scelto un top monocolore color bordeaux (lo sapete che in autunno è il mio colore preferito!), con un profondo scollo a cuore e maniche a sbuffo. Davvero particolarissimo, non trovate? 
E infine un paio di stivaletti super originali con il tacco in plexiglass. 
Cosa ne pensate del risultato finale? E voi come amate indossare i vostri pantaloni di pelle? 
come indossare i pantaloni di pelle

Amo Essere Biologico - La nuova linea Bio di Eurospin

Saturday, September 30, 2017

6 comments :
Dopo il lancio della linea Veg (Fior di Natura) Eurospin torna a pensare a quella parte, sempre più vasta, della popolazione attenta ad avere un'alimentazione sana, ma anche rispettosa dell'impatto ambientale e della sostenibilità con la nuovissima linea Amo Essere Biologico.
Amo Essere Biologico è pensata e dedicata infatti proprio ai consumatori che non sono solo attenti alla propria salute ma anche sensibili ai temi della salvaguardia delle risorse naturali, della biodiversità e dell’utilizzo di pratiche ambientali sostenibili. 
Una linea dunque non solo di alta qualità ma anche certificata secondo le norme europee e prodotta nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

La linea Amo Essere Biologico comprende numerose referenze di prodotti provenienti da Agricoltura Biologica: dagli alimenti di uso quotidiano, come la pasta, i cereali e le uova, l'olio extra vergine d'oliva, passando per i buonissimi biscotti, da gustare a colazione o a merenda, con dello yogurt o con del semplice latte.

A differenza inoltre di molte linee biologiche in commercio, la linea Amo Essere Biologico, ci consente inoltre di poter seguire un'alimentazione biologica a costi contenuti. Prodotti genuini quindi ma al tempo stesso economici, in linea con la filosofia della spesa intelligente.

Sul sito creato dedicato alla linea Amo Essere Biologico , potrete infine conoscere più da vicino tutti i prodotti, scoprire ricette e ottenere risposte a tutte le vostre domande sul mondo Bio, grazie alla collaborazione di un team di esperti: uno Chef (Maurizio Rosazza Prin), una Green Blogger (Simona Falasca), una Nutrizionista (Manuela Mapelli) ed un Personal Trainer (Roberto Nava).

Tanti consigli di cui fare tesoro per intraprendere un percorso verso un'alimentazione più sana, buona e naturalmente sostenibile.

#Eurospin
linea amo essere biologico