Powered by Blogger.

#AlzailVolume delle tue labbra con Maybelline Lip Contour Palette

Thursday, August 31, 2017

11 comments :
Sognate labbra più piene e sensuali? La tecnica di make up per ottenerle è il lip contouring, l’arte di disegnare e riempire le labbra per farle apparire più grandi e volumizzate di quello che sono in realtà grazie all'utilizzo dei chiaro scuri. E da oggi anche voi potrete realizzarla a casa grazie ad un prodotto semplicissimo da usare: Maybelline Lip Contour Palette

Maybelline Lip Contour Palette - Super volume in 4 step 

Maybelline Lip Contour Palette consente di ottenere labbra definite e super volumizzate in soli quattro step. 

Fase 1 - Primer - Per creare una base perfetta e aumentare la durata del colore. 

Fase 2 - Matita labbra colata - Per disegnare e delineare il contorno delle labbra. 

Fase 3 - Rossetto colorato - Per riempire le labbra con un colore pieno e dal finish matte. 

Fase 4 - Illuminante - Per creare un effetto tridimensionale; da applicare nella parte centrale delle labbra e lungo l'arco di cupido. 

Semplice no? Otterrete labbra super sexy in soli cinque minuti, applicando i diversi prodotti con il pratico pennellino. 
Trovate questa palette in vendita su Amazon e in due favolose varianti: Blushed Bombshell, per chi ama l'effetto nude e Crimson Vixen per chi predilige i colori accesi. 

Pronte ad alzare il volume delle vostre labbra?
lip contouring

Osteria dei Trenta - Cucina d'autore Toscana

3 comments :
Se state facendo un bel giretto in Toscana e vi trovate nelle vicinanze di Arezzo, un posto in cui dovete assolutamente fermarvi è l'Osteria dei Trenta. Obiettivo? Una piacevole scorpacciata della cucina d'autore Toscana e un momento di piacevole relax, in un ambiente confortevole, adatto sia alle famiglie che alle coppie.

Osteria dei Trenta - Cucina d'autore Toscana

L'Osteria dei Trenta è un locale a conduzione familiare, nato dalla passione dei cuochi e titolari Giuliano e Alessandro. Un ambiente dunque dall'atmosfera accogliente, situato in una zona tranquilla e con un vasto ambiente che può ospitare 60 coperti, dotato anche di veranda e terrazza coperta. 
La cucina è quella tipica Toscana e vuole unire i sapori del passato della tradizione contadina alla qualità moderna. Ogni piatto vuole essere nel contempo gustoso e sano ed è realizzato con i migliori ingredienti di stagione locali, scelti dagli allevatori e coltivatori di zona.
Si possono gustare pasta fresca artigianale, salumi senza glutine, formaggi locali, tagliate e bistecche di carne Chianina  ma anche menù a base di pesce, tartufo e funghi di stagione. Io ad esempio, adoro i loro antipasti a base di salumi, formaggi e crostoni caldi!
Il tutto accompagnato da una ottima selezione di vini e grappe e da un ricco vassoio dei dolci ad opera del pasticcere della casa.
Il servizio, attento e cordiale è infine la ciliegina sulla torta che rende Osteria dei Trenta un ristorante assolutamente da provare! 
Vi ho incuriositi? Visitate il loro sito per saperne di più! 
Osteria dei Trenta
cucina toscana
ristorante cucina toscana

Buzzoole

Regali per un trentesimo - Idee per lei

Wednesday, August 30, 2017

1 comment :
Recentemente la mia amica Giulia ha compiuto trent'anni e così mi sono ritrovata a pensare a quali potessero essere i migliori regali per un trentesimo. Quello dei trenta è infatti un compleanno speciale, che merita di essere celebrato nel migliore dei modi, con un cadeau che colpisca davvero nel segno! 
Ma ancor prima del regalo, soprattutto quando a compiere gli anni è una donna, rassicurate la festeggiata: la vita non finisce a trent'anni, anzi! Personalmente, anzi, mi sento più bella oggi (e i trenta li ho superati ahimè da qualche anno) che di quando ne avevo venticinque. 

Regali per un trentesimo - Regali personalizzati 

Il miglior modo di fare un regalo originale per un trentesimo è quello di scegliere un regalo personalizzato, creato appositamente per la persona speciale e quindi unico nel suo genere. 
Siete a corto di idee? Il web ci viene come sempre in soccorso! Su Regali.it ad esempio potrete trovare decine e decine di idee davvero sorprendenti. 
Avevate pensato ad esempio che fosse possibile regalare una stella? Ovviamente non parlo di un astro vero e proprio, bensì di un certificato con il quale ad una stella viene dato il nome della persona amata rilasciato dall'International Star Registry (ISR), ossia il registro internazionale delle stelle con sedi in tutto il mondo. Guardare il cielo dopo aver ricevuto un regalo del genere non sarà più la stessa cosa! 

Regali per un trentesimo - Un regalo "fashion" 

Noi donne si sa, abbiamo un debole per la moda. E dunque perchè non regalare un capo iconico proprio in occasione dei trent'anni? Se il budget ve lo consente dunque una it-bag delle prestigiose maison di moda internazionali sarà sicuramente un regalo gradito. 
Se da un lato Vogue suggerisce una lista di regali più di tendenza, personalmente ritengo che orientarsi per un accessorio evergreen sia la scelta più giusta. La borsa must have del momento è forse la Marmont di Gucci, ma così non sarà fra qualche stagione, mentre una Chanel 2.55 (ovviamente in nero) sarà un oggetto eterno (e che acquista anche di valore nel tempo). 

Altrettanto graditi sono ovviamente i gioielli: Diamonds are a girl's best friends, cantava Marylin. Se il budget è più contenuto, anche la classica scatolina color verde acqua sarà sicuramente un regalo che colpirà nel senso: devo ancora conoscere una donna che non ami alla follia i gioielli in argento di Tiffany! 

Regali per un trentesimo - Regala un momento speciale 

Preferite non orientarvi sul regalo puramente "materiale"? Il trentesimo compleanno può essere l'occasione perfetta per regalare un momento speciale e indimenticabile: dal lancio con il paracadute per i più temerari, passando per una cena in un ristorante stellato fino ad un viaggio sempre sognato. Non saranno regali da scartare, ma rimarranno impressi per sempre nella mente della persona amata!
regali per trentesimo

Aliexpress - Il paradiso dello shopping online

No comments :
Sicuramente conoscerete tutti già AliExpress il portale di shopping online parte del Gruppo Alibaba, il più grosso conglomerato al mondo di canali e-commerce. Pensate, oltre 500 milioni di clienti in tutto il mondo per questo marketplace online che ospita centinaia e centinaia di produttori e commercianti ed i loro prodotti. 
In altri termini, una grande vetrina che mette in contatto i produttori con il cliente finale.

Il paradiso perfetto per chi come me ama lo shopping online: i negozi sono così tanti che passerei ore e ore curiosando da uno shop all'altro (dal computer o anche dalla App scaricabile su smartphone). 
E che dire dei prezzi... ovviamente strepitosi! E pensate un pò, dal 28 agosto al 1 settembre è prevista anche una nuova ondata di sconti e promozioni su tutti i prodotti in vendita su AliExpress, arredamento e complementi per la casa e il giardino, elettronica, prodotti per auto e moto, occhiali, prodotti e giochi per bambini e, ovviamente, tanto tanto abbigliamento per donne, uomini e bambini. Non solo abbigliamento estivo ma anche capi per l'autunno e l'inverno già scontati. 
Insomma, una occasione da non lasciarsi sfuggire! 

AliExpress - I miei acquisti 

Fra i miei ultimi acquisti fatti su AliExpress la deliziosa tutina floreale che mi avete visto indossare in questo post e il completo top e pantalone che vi mostro nelle foto di oggi, entrambi acquistati nello shop Love&Lemonade. 
I pantaloni, sono un modello dalla vestibilità comoda e a vita alta; perfetti dunque dal abbinare al ridottissimo crop top lavorato. Che ne pensate? Per me è il perfetto incrocio fra sexy e trendy! 
Come vedete inoltre la qualità è davvero ottima e vi assicuro che il prezzo pagato è stato assolutamente irrisorio! Sicuramente in questi giorni di promozioni speciale, tornerò a dare una occhiata agli sconti offerti per qualche acquisto estivo last minute o per qualche capo da usare nella stagione fredda in arrivo. 

Se dunque anche voi volete entrare con me nel fantastico mondo dello shopping a prezzi eccezionali cliccate qui e divertitevi su AliExpress!


MADE IN INTERNET

In occasione della speciale settimana di saldi che inizia il 28 agosto prossimo, prende il via una rivoluzionaria e interessantissima  iniziativa di AliExpress , il  marketplace che offre a tutto il mondo una sterminata scelta di prodotti convenienti di ogni tipologia, dall’elettronica ai prodotti per casa e giardino, dall’abbigliamento uomo/donna/bambino ai prodotti per auto e moto, dai prodotti sport e tempo libero a borse, scarpe, gioielli e chi più ne ha più ne metta.


Dal prossimo 28 agosto quindi su AliExpress prende il via  un Design  Challenge, un contest tra Designers sottoposto al giudizio degli amici e clienti di AliExpress che giudicheranno e sceglieranno i prodotti più belli, innovativi, accattivanti e interessanti che vorrebbero fossero prodotti.


I produttori presenti con il proprio negozio su AliExpress prenderanno l’incarico di produrre e mettere in commercio questi prodotti  e così gli amici di AliExpress troveranno in vendita, sempre agli eccezionali prezzi cui AliExpress ci ha abituato,  proprio i prodotti che loro stessi hanno  scelto di far produrre, condividendo la loro felicità con i designers che quei prodotti hanno ideato e disegnato.


Nasce un nuovo mondo nella vendita online: il C2B !


Infatti se fino ad ora era B2C cioè Business to Consumer, ovvero i produttori che vendono direttamente ai consumatori, adesso con il Design Challenge AliExpress inizia l’era del Consumatore che decide cosa far produrre al produttore, Nasce il “MADE IN INTERNET” !

PER VEDERE TUTTI I PRODOTTI IN CONCORSO E VOTARE I VOSTRI PREFERITI COLLEGATEVI QUI

aliexpress

Prom dress - Sognando il ballo

Tuesday, August 29, 2017

7 comments :
Se c'è una cosa che ho sempre invidiato ai giovani americani è il ballo di fine anno. Una festa tipica dei licei americani, che prevede outfit formali ed eleganti. E protagonista indiscusso è lui, il prom dress, l'abito per il ballo. 
Volete mettere l'emozione di potersi sentire come una principessa per una sera? Di scegliere un abito elegantissimo per stupire e ammaliare il nostro cavaliere? 
E così, anche se in Italia purtroppo questa tradizione non esiste, io ogni tanto amo concedermi il lusso di acquistare un prom dress, magari da indossare ad un matrimonio o ad un'altra occasione formale. 

Prom dress - Dove acquistarlo 

Dove acquistare un prom dress in Italia? Mentre negli Stati Uniti esistono negozi specializzati proprio nel proporre abiti per il ballo di fine anno, in Italia è spesso difficile trovare un abito di questo tipo. Certo, alcuni brand inseriscono nelle loro collezioni anche proposte in lungo e da sera, ma i prezzi sono spesso davvero proibitivi per un capo che indosseremo al massimo in un paio di occasioni. 
La soluzione? Acquistare il proprio prom dress online,  ad esempio su Lightinthebox dove riuscirete a trovare il giusto compromesso fra qualità e prezzo. Il catalogo è davvero vastissimo e avrete l'imbarazzo della scelta fra modelli cocktail fino al ginocchio o abiti lunghi da vera diva del red carpet. Raso, tulle, colori neutri o accesi... tantissime alternative per realizzare un sogno con un click. 
Preoccupati per le taglie? Ma assolutamente no! Procuratevi un metro da sarta, prendete per bene le vostre misure e seguendo le size charts troverete la taglia giusta per voi in un battibaleno.

Prom dress - Il mio abito cocktail 

Ma veniamo al mio prom dress. Come potete vedere ho scelto un abito cocktail in raso champagne, con una super voluminosa gonna a corolla. Lo scollo a cuore mette in evidenza le forme e una deliziosa cintura di strass cinge il punto vita. 
Io me ne sono letteralmente innamorata e voi cosa ne pensate?

abito cocktail in raso champagne

Diventare fashion blogger - Il tuo blog è ottimizzato per il web?

Monday, August 28, 2017

1 comment :
Abbiamo parlato molte volte all'interno dei miei post della guida per Diventare Fashion Blogger dell'importanza del SEO. Le nostre attività quotidiane da blogger tengono dunque sempre conto di quello che può essere l'effetto sul posizionamento nei motori di ricerca ma come fare a capire se il nostro blog è ottimizzato per il web? Come capire se abbiamo commesso degli errori e se ci sono degli aspetti che possiamo migliorare? Semplice, attraverso uno strumento chiamato analisi sito web

Analisi sito web per valutare l'ottimizzazione di un blog

L'analisi del sito web è una analisi che si concentra su quattro caratteristiche: 

Visualizzazione del sito web
Ossia l'aspetto visual della pagina, la sua usability e l'essere user friendly anche da mobile (sono infatti sempre più gli utenti che accedono a web tramite dispositivi mobili). 

Visibilità nei motori di ricerca
Ossia il posizionamento e la reperibilità del sito nei motori di ricerca. 

Sicurezza del sito web
Un sito ben funzionante deve anche essere sicuro e ad esempio trasmettere dati crittografati e quindi protetti. Il principale modo per proteggere lo scambio di dati è la protezione tramite certificato SSL (“Secure Socket Layer”)un protocollo di rete che cripta il trasferimento dei dati da e per un sito web in modo che persone non autorizzate non possano in alcun modo accedere alle informazioni in transito. Fondamentale se ad esempio sul vostro blog ospitate anche uno shop online!

Velocità del sito web
Infine un sito deve essere veloce ossia avere una buona velocità di caricamento, auspicabilmente inferiore ad un secondo. Un sito lento, oltre ad annoiare l’utente, è anche penalizzato dai motori di ricerca. 

Come effettuare l'analisi sito web?

Per effettuare questa importantissima analisi sito web potete semplicemente ricorrere allo strumento offerto da 1&1. Vi basterà inserire la vostra url nello spazio apposito per ottenere in pochi secondi un check approfondito e tutta una serie di consigli utili per migliorare l'ottimizzazione per il web con spiegazioni davvero dettagliate rispetto ad ogni singola criticità. Davvero strabiliante per uno strumento completamene gratuito!

Nel mio caso ad esempio l'analisi ha evidenziato diversi aspetti che necessitano di miglioramento e mi sto mettendo all'opera per intervenire e ottimizzare al meglio il mio blog.

Analisi sito web - Altri strumenti 

Per approfondire l'analisi sito web del vostro blog è infine importante andare a valutare anche altri due parametri:

- L'esistenza di contenuti duplicati, ossia copiati da siti esterni e che sono assolutamente nocivi per il posizionamento. Per farlo potete utilizzare Copyscape.

-  La quantità e la qualità dei backlink esterni (link esterni che rimandano al tuo sito). Per farlo potete utilizzare Backlinkwatch, un sito che non richiede registrazione e in grado di fornire in tempi brevi una buona panoramica. 
ottimizzazione sito web






Estate 2017 - Guida agli acquisti di fine stagione

3 comments :
L'estate e' ormai nella sua parte conclusiva e voi siete state bravissime nel tenere a freno la vostra voglia di acquisti, resistendo anche al richiamo dei saldi della prima ora. E' forse dunque giunto il momento di concedervi un pò di shopping, approfittando degli sconti ancora più importanti che giorno dopo giorno negozi fisici e online ci propongono. 
Come sempre quando si fanno compere, l'importante è non lasciarsi andare alla pazza gioia e farsi prendere dalla frenesia degli acquisti, bensì cercare di comprare in maniera intelligente, pensando a quello di cui abbiamo davvero bisogno e alle stagioni a venire. 
Ecco dunque una mia piccola guida agli acquisti di fine stagione, con i capi da non farsi sfuggire...da indossare adesso ma anche in autunno!

Estate 2017 - Cosa comprare a fine stagione

Cosa comprare a fine stagione? Iniziamo dai capi che possono essere ancora utili in questa stagione estiva, come ad esempio gli abitini, freschi e leggeri. Anche se da calendario infatti l'estate finira' fra meno di un mese, negli ultimi anni le temperature calde si sono protrattte anche fino ad ottobre. Un abitino puo' dunque essere un capo utile, da indossare anche nei mesi a venire.
Io ad esempio ne ho trovati alcuni davvero deliziosi fra i vestiti Promod nello shop del brand. Romantici, femminili, ma soprattutto pratici e adatti ad ogni occasione! Io li indosso sia per andare in ufficio che per le mie giornate di relax. Tinta unita o stampati, gli abitini sono assolutamente dei capi must have.
La sera poi è sufficiente abbinarli ad un paio di sandali gioiello e ad una pochette ed il gioco è fatto: un perfetto outfit elegante ma "effortless" come si direbbe all'inglese!

Volete invece essere super oculate e fare acquisti già pensando alla stagione autunno/inverno a venire? Il capo da non lasciarsi sfuggire è senza dubbio il top, che continuerà a lungo a essere in tendenza. Da indossare in estate semplicemente abbinato ad un bel paio di pantaloni palazzo, mostrando la vostra splendida abbronzatura, ma anche in autunno, con un blazer di un colore a contrasto. Tanti, tantissimi i modelli disponibili: da quelli lingerie super in tendenza, a quelli basici, passando per i modelli fantasia e quelli più preziosi per la sera.
Un altro capo evergreen da acquistare anche a fine stagione è inoltre la camicia maschile oversize. Da indossare nei giorni piu' caldi anche come mini dress e in autunno perfetta da portare con i jeans. In inverno potrete invece abbinarla ad un morbido e caldo cardigan in lana.
E allora siete pronte ad un pò di sano e divertente shopping?
guida acquisti saldi

Diventare fashion blogger - Come scegliere il nome del blog

Saturday, August 26, 2017

5 comments :
I miei articoli su come diventare fashion blogger, si rivolgono solitamente a chi già ha un blog e vuole crescere, migliorare la propria strategia o fare di una passione un vero e proprio lavoro. Ma facciamo un passo indietro e torniamo a parlare a chi ancora non ha aperto un blog, approfondendo una tematica fondamentale: come scegliere il nome del blog
Come scegliere il nome del blog 
Come già vi spiegavo nel mio articolo su come creare un blog, quella del nome è una delle prime e più importanti decisioni da prendere per un aspirante da blogger. Una scelta da cui difficilmente si torna indietro perchè cambiare nome in corso d’opera è una operazione complicata, che comporta tutta una serie di attività di rebranding e che potrebbe portarvi anche a perdere una fetta del vostro pubblico. 
Conviene dunque soffermarsi con calma su questa decisione, valutare le alternative, farsi consigliare. 
Come scegliere il nome del blog 

Come scegliere il nome del blog 

Quali sono i migliori nomi per blog? Come scegliere il nome per rendersi riconoscibili online?
Queste domande non hanno una risposta univoca, ma vi sono una serie di regole base che è importante seguire in questa scelta: 
- il nome di un blog deve essere facile da scrivere, digitare e ricordare. Questo significa che da un lato deve certo essere un nome accattivante che colpisce e rimane impresso nella mente dei lettori, ma che dall'altro deve comunque essere un nome di facile comprensione che gli utenti possono cercare sul web senza impazzire e senza commettere errori di digitazione; da evitare quindi i termini troppo lunghi, le parole di non comune dominio o addirittura le parole inventate. 
- deve essere originale e unico (fate dunque delle ricerche sul web per verificare che non esistano già altri blog con lo stesso nome). 
- deve comunicare in maniera chiara ai lettori l'argomento trattato nel blog, essere una sorta di "microcontenuto" e trasmettere una identità. 
- possibilmente il nome deve essere SEO friendly, contenere magari una parola chiave che possa aiutare nel posizionamento del blog (pensate al mio nome ad esempio, Nameless Fashion Blog). 
Come scegliere il nome del blog 

Blog personale: nome e cognome? 

Una alternativa se avete un blog personale, in cui sarete protagonisti in prima persona è quella di usare semplicemente nome e cognome. Ovviamente, in questo caso dovrete puntare molto sul personal branding, creare una immagine, forte riconoscibile. 
Il vostro nome sarà il vostro marchio di fabbrica. 

Quale che sia la scelta, ricordatevi una volta presa una decisione di registrare subito le varie estensioni del vostro dominio e i principali account social e... happy blogging!
scelta nome blog

Influencer Life - La nuova piattaforma per influencer

Friday, August 25, 2017

1 comment :
Influencer Life - Ne avete già sentito parlare? Beh probabilmente sì perchè questa nuova piattaforma è destinata a diventare presto un vero e proprio punto di riferimento per gli influencer del mondo Fashion, Lifestyle & Travel e per tutti coloro che hanno voglia di curiosare un pò in questo "scintillante mondo". 

Influencer Life - La piattaforma per gli influencer 

InfluencerLife è una piattaforma per influencer:  nasce infatti con lo scopo di creare uno spazio unico nella rete dove i principali influencer del mondo Fashion, Lifestyle & Travel possano offrire i propri contenuti e da questo ottenere non solo visibilità ma anche un vero e proprio guadagno. 
Quello di Influencer è infatti un vero lavoro che richiede impegno, creatività e che come tale deve essere giustamente remunerato.
La squadra di Influencer Life è composta al momento da alcuni delle migliori star del web di Spagna, Messico, Italia e Portogallo con tanti stili e peculiarità diverse. 
Gli Influencer, a seconda del loro livello, sono distinti in Rookies (meno di 10k seguaci e meno di 1K mi piace per foto su Instagram), Professional (meno di 10k seguaci e più di 1k mi piace per foto), All Star (più di 50k seguaci e più di 1k mi piace per foto).
Per entrare nel team vi basterà compilare il modulo di contatto "Be Influencer"... e iniziare a postare e a ottenere i vostri guadagni!

Influencer Life - I contenuti per il pubblico 

Al di là della enorme potenzialità che riveste per gli Influencer, Influencer Life offre anche tantissimi contenuti interessanti per il pubblico e per i "curiosi del web". 
Accedendo e registrandovi gratuitamente potrete ad esempio iniziare a curiosare fra i contenuti inediti degli Influencer Rookies oltre che a poter leggere il blog dedicato al mondo del fashion, delle tendenze e ovviamente degli Influencers.
Gli utenti Premium invece hanno accesso completo a tutti i contenuti della piattaforma, ad un prezzo comunque davvero ridotto (attualmente in promozione, a soli 1,99€ mensili): l'obiettivo di Influencer Life è infatti quello di rendere i contenuti davvero accessibili a tutti. 

E allora cosa state aspettando? Correte sul sito www.influencerlife.com e iniziate con la registrazione gratuita per entrare anche voi nel mondo di Influencer Life!
influencer life

I benefici dell'ananas

Thursday, August 24, 2017

8 comments :
Benefici dell'ananas - Alzi la mano chi non ama mangiare frutta in estate. Rinfrescante, leggera, perfetta per uno spuntino goloso ma salutare. E particolarmente invitante è la frutta tropicale, fra cui primeggia l'ananas, protagonista fra l'altro anche nel mondo della moda (ricordate ad esempio il mio bikini stampa ananas?). 
E' un frutto che non mangiate spesso? Male, perchè l'ananas presenta tantissime proprietà benefiche per il nostro organismo. Scopriamole insieme!
I benefici dell'ananas per la nostra salute 

I benefici dell'ananas per la nostra salute 

L'ananas è un frutto ricco di bromelina, vitamine (A-B-C) e sali minerali (potassio e manganese). E sono queste proprietà a renderlo un preziosissimo alleato per la salute e il benessere dell’organismo.
Si può mangiare crudo, cotto o anche "trasformato" in un rinfrescante succo. 

Fra i più conosciuti benefici dell'ananas il fatto che aiuta a dimagrire e a combattere la cellulite.
La bromelina ha infatti un forte potere diuretico e questo rende l'ananas un valido alleato contro ritenzione idrica e cellulite
Inoltre, studi scientifici hanno dimostrato che questo frutto è in grado di facilitare il metabolismo dei grassi e che le sue fibre possono agire a livello intestinale come inibitori nell’assorbimento dei lipidi oltre: in altre parole l'ananas "brucia" i grassi e riduce la loro assimilazione.
Tali fibre aiutano anche a facilitare la digestione e a ridurre la stitichezza. 
I benefici dell'ananas per la nostra salute 
La bromelina ha inoltre proprietà anti-infiammatorie e può ad esempio ridurre l'infiammazione delle articolazioni e dei muscoli ma anche quelle del viso aiutandoci ad ottenere una pelle pulita e bellissima. 

Le elevate quantità di vitamina C contenute nell'ananas inoltre fanno sì che questo frutto delizioso aiuti a curare tosse, raffreddore e sinusite nonché a prevenire e ridurre la caduta dei capelli

Come resistere dunque di fronte a così tante proprietà benefiche? 
Iniziate anche voi come a me a mangiare ananas... oltre che ad indossarlo! 
ananas effetti

Bikini a vita alta - Per un'estate dal sapore vintage

Wednesday, August 23, 2017

1 comment :
Fra le tendenze moda mare estate 2017, ce n'è una che strizza l'occhio al glamour anni'50: il bikini a vita alta. Dopo anni e anni di slip brasiliani particolarmente striminziti, conquistano le passerelle e le vetrine i modelli amati dalle pin up e dalle dive di Hollywood del passato, con slip che coprono l'ombelico e lasciano scoperto solo un filo di pelle. 
Scopriamo insieme a chi sta bene e come indossarlo!
Bikini a vita alta - Tendenza bikini vintage 

Bikini a vita alta - Come indossarlo 

Il bikini a vita alta è un modello che sta bene veramente a tutte. Lo slip con taglio alto riesce infatti ad allungare visivamente la figura (ottimo dunque per le più minute) e a minimizzare i chili in più, comprimendo anche qualche eventuale rotondità sulla pancia. Il focus è inoltre spostato su spalle e décolleté: se dunque questi sono i vostri punti di forza, il bikini a vita alta è quello che fa per voi! 
Il modello perfetto dunque per le bellezze più curvy ma anche per le più magre che preferiscono uno stile retrò un pò pudico ma decisamente femminile. 
Bikini a vita alta - Tendenza bikini vintage 
Per un stile davvero vintage scegliete fantasie a pois o floreali e abbinatelo ai giusti accessori (a proposito ecco il mio post per un perfetto look da pin up al mare). Tante comunque anche le proposte tinta unita più sportive e moderne. 
Bikini a vita alta - Tendenza bikini vintage 

Bikini a vita alta - La mia scelta

Per questa estate 2017 ho scelto un modello di bikini a vita alta davvero glam. Per non esagerare con il sapore vintage, ho preferito optare per una stampa etnica super colorata e divertente. 
Lo slip a vita altissima è reso ancora più particolare da un gioco di lacci sui fianchi (assolutamente vietato se avete qualche rotondità in più perché creerebbe un effetto "insaccato"). Semplice invece il top a fascia. 
Nonostante il modello sia abbastanza coprente, trovo che il risultato sia tremendamente sexy. 
Voi cosa ne pensate? Siete delle amanti dei bikini a vita alta?
Bikini a vita alta

Ristorante Pizzeria Lorenzo de’ Medici - Specialità tipiche fiorentine e gluten free

3 comments :
Nel cuore del centro della mia città, Firenze, si trova uno dei miei ristoranti preferiti in assoluto: il Ristorante Pizzeria Lorenzo de’ Medici
Nato nel 1950 è un vero e proprio punto di riferimento per la cucina tipica tradizionale toscana ma anche della cucina senza glutine.

Ristorante Pizzeria Lorenzo de’ Medici - La location

La posizione del Ristorante Pizzeria Lorenzo de’ Medici è davvero centralissima: situato in Via del Giglio (con ingresso anche su Via Del Melarancio) è a cento metri dalla Stazione di Santa Maria Novella e da tutte le principali attrattive del centro storico fiorentino nonchè dalle principali vie dello shopping (ideale quindi per chi come me vuole sempre trovare buone scuse per fare acquisti!). 
Presenta un ampio interno (ovviamente con aria condizionata!) in grado di ospitare fino a 350 persone (dunque ideale anche per l'organizzazione di eventi) ed anche un delizioso dehors in legno per piacevoli cene (o pranzi) all'aperto! E per gli appassionati di sport: libera visione degli eventi Sky e Mediaset. Cosa desiderare di più?

Ristorante Pizzeria Lorenzo de’ Medici - Il menù

Il Ristorante Pizzeria Lorenzo de’ Medici è innanzitutto un vero punto di riferimento della cucina tradizionale toscana e fiorentina. Il posto giusto ad esempio dove assaggiare la tradizionale bistecca alla fiorentina, magari accompagnata da un buon bicchiere di vino. Oppure che ne dite di un piatto di pappa al pomodoro o di trippa in umido? 
E per chi ha intolleranze o semplicemente è attento ad una alimentazione più salutare tantissime specialità gluten free, per stare bene senza ovviamente rinunciare al gusto (una dieta senza glutine permette infatti di ottenere un miglioramento dei livelli di colesterolo, la promozione della salute dell’apparato digerente ed un aumento dei livelli di energia!)

Visitate il sito del ristorante per saperne di più! Io intanto prenoto... pranzo o cena?
cucina tradizionale toscana

Trattamenti estetici fai da te: i migliori da provare a casa

Tuesday, August 22, 2017

3 comments :
La cura di sé e la bellezza, per una donna, sono indispensabili. Spesso per comodità si ricorre ai trattamenti estetici fai da te che (in tutta onestà) hanno ben poco da invidiare a quelli a cui ci si sottopone nei centri estetici. Basta scegliere i migliori da fare in casa!

Per raggiungere il benessere è importante preparare un ambiente rilassante, che riesca a farci allontanare almeno per qualche minuto dallo stress della vita quotidiana in cui ci dividiamo tra lavoro, famiglia e passioni. Un ambiente che sia quindi rilassante e rasserenante, le uniche due sensazioni di cui si ha bisogno quando ci si dedica alla cura di noi stesse. Un sottofondo con una melodia leggera, calma, conciliante o con una musica che amiamo sarà d’aiuto per sentirsi in pace senza pensieri per la mente. 

Ci sono però dei piccoli accorgimenti da seguire e degli strumenti che non possono mancare in una location per trattamenti di bellezza fai da te. Ecco perché affidarti a prodotti e accessori per l'estetica professionale a casa tua con Backstage Riccione sarà un'ottima idea. 

Tra le mura di casa ormai è possibile dedicarsi alla cura di tutte le parti del corpo con numerosi metodi: dal gel per la ricostruzione delle unghie, all'epilazione con varie tipologie di ceretta, dai fanghi ai trattamenti contro la cellulite, nemica da sempre dell'universo femminile. Si parla anche di creme antirughe, creme idratanti, creme rivitalizzanti, scrub e moltissimi altri prodotti utili per la nostra bellezza. Qualsiasi trattamento fai da te si decida di effettuare è sempre importante non sottovalutare i prodotti che si utilizzano che dovranno essere i migliori in commercio e i più sicuri. Diffida dai prodotti poco conosciuti o a prezzi stracciati: spesso ciò va a scapito della sicurezza e della pelle di chi li utilizza, ma in rete vengono spesso proposte promozioni vantaggiose che uniscono la qualità al prezzo. 

Non è un segreto però che gli inestetismi e l'invecchiamento precoce dipendano molto dal nostro stile di vita, ecco perché oltre all'utilizzo di prodotti professionali è importante seguire delle piccole regole che comprendono:

· il divieto o almeno la riduzione del fumo

· il basso consumo di bevande alcoliche

· l'applicazione della crema solare ad alto fattore in estate soprattutto nelle ore più calde 

· un'alimentazione equilibrata che comprende anche il consumo di otto bicchieri di acqua al giorno (due litri circa)

Se poi a queste si aggiunge un po’ di sano esercizio fisico il risultato sarà sicuramente migliore. Già rispettare almeno le prime tre sarà un toccasana per il nostro corpo e non tarderanno ad arrivare i giovamenti sia nella sfera dell’aspetto fisico che in quello psicologico, due parti della stessa medaglia che non dobbiamo mai sottovalutare. 
Trattamenti estetici fai da te

Vestito nero o little black dress: indossalo anche in estate!

3 comments :

Vestito nero o little black dress: il passe partout per eccellenza

Vestito nero. Il little black dress, o abitino nero, è uno di quei capi che davvero non possono mancare nell'armadio di una donna. Un vero passe partout da indossare nelle occasioni più varie e in tantissimi modi diversi. A seconda degli accessori con cui è abbinato può infatti assumere un sapore più elegante o più casual... Insomma, si tratta davvero della quintessenza della versatilità! 
Lungo, al ginocchio, mini. Accollato, con profondi scollo a v o con scollo all'americana. In jersey, in pizzo o perchè no anche in pelle. Il little black dress si declina in una infinità di varianti e, perché no, potete anche divertirvi a collezionarle tutte!

Vestito nero o little black dress: indossalo anche in estate

Non so voi ma personalmente in estate amo indossare capi super colorati. Il mio armadio si popola di un arcobaleno allegro e vitaminico, mentre i colori più cupi rimangono un pò in disparte. 
Unica eccezione? Il nero, un coloro che sempre e comunque rimane bellissimo da indossare. E fidatevi, esalta anche l'abbronzatura estiva! 
Per questo il little black dress è un capo ideale da indossare anche in estate, da portare in valigia durante le nostre vacanze e tirare fuori magari per una serata speciale. 
Vestito nero o little black dress

Vestito nero o little black dress: il mio outfit estivo chic

Ed ecco qua la mia proposta di outfit estivo con un little black dress. Per una cena fuori, ho scelto un vestito nero con scollo a barca, impreziosito da una maxi balza (voi amate la tendenza volants?). Un modello molto semplice, lungo fino al ginocchio, elegante e sexy quanto basta. 
Ho deciso di abbinarlo con un paio di altrettanto semplici sandali in vernice nera, gioielli per aggiungere un tocco di luce e la mia amata borsa Gucci. 
Cosa ve ne pare del risultato finale? 
indossare little black dress in estate

Diventare fashion blogger – L’importanza di Linkedin

Monday, August 21, 2017

3 comments :

Linkedin, può essere utile per un blogger?

Sicuramente tutti conoscerete Linkedin, il social network professionale finalizzato alla creazione di una rete di contatti che possono essere utili da un punto di vista lavorativo. 
E dunque, contatti che possono essere utili anche per un blogger. Su Linkedin potrete infatti collegarvi con altri blogger, conoscere i responsabili delle migliori agenzie stampa o ancora entrare in contatto con i responsabili marketing/social delle principali aziende. Non solo, è possibile entrare in gruppi tematici all’interno dei quali scambiare idee, opinioni, esperienze con persone appassionate o che operano nel nostro stesso campo. 
La sua prima importante funzione per un blogger è dunque il networking
Utilità Linkedin per blogger

Linkedin… un po’ di netiquette

Networking si, ma con stile. Niente spam insomma!
Prima di tutto create un profilo pulito, chiaro e completo. Seconda di poi non iniziate a tempestare le persone di messaggi privati, ma fatelo con cognizione di causa, se avete davvero qualcosa di serio da dire o se vi interessa presentarvi ad una persona. 
Inoltre, mantenetevi sempre professionali: non siamo su Facebook o Instagram, niente GIF, selfie o foto da “bimbiminkia”. 
Infine, un piccolo inciso personale: Linkedin non è un social per incontri, come Tinder o Badoo. 
Non serve a conoscere ragazze o a inviare complimenti. 
Se dunque mi inviate la vostra richiesta di connessione, sarà ben accetta ma usatela solo allo scopo per cui è stata creata! 
Utilità Linkedin per blogger

Come sfruttare Linkedin al meglio

Una volta creata la vostra rete Linkedin può essere utile anche per la condivisione dei vostri post. Nonostante non possa sembrare, si tratta infatti di uno dei social in grado di generare maggiore lead, ossia un traffico verso i nostri contenuti. Questo ovviamente quanto più saremo riusciti a creare una rete “coerente” e veramente interessata a quello che facciamo. 
Linkedin fornisce anche dei brevi dati di insight, su numero di visualizzazioni, provenienza delle stesse e ruolo professionale ricoperto dalle persone che hanno cliccato il nostro link. 
Prendete dunque come buona abitudine anche quella di condividere i vostri blog post anche su questo social. 

Ecco il link al mio profilo Linkedin...vi aspetto!
costume intero bagnina

Abito in pizzo – Come indossarlo in maniera casual

Saturday, August 19, 2017

3 comments :
Il pizzo si sa, è un tessuto tipicamente elegante. E così vi ritrovate ad avere nell’armadio un delizioso abitino che però non avete quasi mai occasione di indossare, perché troppo formale. Niente di più sbagliato! Anche il pizzo, se abbinato nel modo giusto, può infatti assumere uno spirito più sportivo. Ecco dunque tutte le mie dritte per indossare un abito in pizzo in maniera casual
Abito in pizzo – Come indossarlo in maniera casual

Un outfit casual con un abito in pizzo 

Il trucco per rendere più casual un abito in pizzo (o in un qualsiasi altro tessuto “prezioso”) è quello di “sdrammatizzare”. Cercate, in altre parole, di bilanciare l’eleganza del tessuto, aggiungendo dettagli super informali e sporty. 
Perfette ad esempio le giacche in denim o in pelle, sbarazzine e pratiche. E ovviamente, dimenticate nell’armadio i tacchi alti. Il modo migliore per creare un effetto casual chic è quello di indossare il vostro abito in pizzo con un paio di semplicissime (e comodissime) sneakers. 
Abito in pizzo – Come indossarlo in maniera casual

Abito in pizzo – Il mio outfit casual 

Ed ecco qua la mia proposta. Recentemente ho acquistato un delizioso mini abito in pizzo rosso del brand americano LOVERS+FRIENDS sul famosissimo sito Revolve (ci avete mai dato una occhiata? Attenzione perché rischiate davvero di perdere la testa come è successo a me!). Un modello senza maniche con taglio dritto anni settanta, molto raffinato e bon ton. 
Ma come sapete io sono una ragazza dall’animo casual! E così, per poter indossare questo capo anche nella quotidianità (nello specifico una passeggiata pomeridiana a Forte dei Marmi), ho scelto di abbinarlo alla mia inseparabile trucker jacket di Levi’s e a delle Converse tono su tono. Una mini bag, occhiali da sole et voilà: casual e cool. 
Cosa ve ne pare del risultato finale? Attendo i vostri commenti!

abito pizzo rosso

Diventare fashion blogger - Gli short link

Friday, August 18, 2017

3 comments :

Cosa sono gli short link? 

Gli short link (o short url) sono appunto dei link compressi, molto più corti e semplici dei normali indirizzi. Possono essere realizzati in maniera davvero semplice attraverso i servizi di siti come ad esempio: 
- goo.gl , il servizio offerto da Google; 
- tiny.url, storicamente il primo servizio per accorciare gli url; 
- bit.ly , senza dubbio uno dei migliori, e quello che ho scelto di usare per i miei post. 
Diventare fashion blogger - Gli short link 
Sia bit.ly che tiny.url offrono inoltre la possibilità di andare a personalizzare il link compresso, impostando la parte variabile della url con caratteri a scelta, rendendolo così meno anonimo e permettendo all'utente anche di intuire dove approderà (dico intuire perchè la url principale rimane comunque nascosta). 
Diventare fashion blogger - Gli short link 

A cosa servono gli short link? 

Per un blogger gli short link possono essere utili per due principali ragioni: 

La prima è quella di creare una semplificazione e una abbreviazione della url per la pubblicazione sui social. Su Twitter in particolare, avendo a disposizione solo 140 caratteri questa compressione diventa spesso non opzionale ma necessaria se vogliamo aggiungere un link al nostro testo (considerando anche che una url può arrivare anche a 250 caratteri!). 
Ma anche sugli altri social network, pubblicare una url compressa è esteticamente più gradevole e non appesantirà i vostri post. Sempre da un punto di vista "stilistico" ricordatevi inoltre sempre di utilizzare le possibilità di personalizzare i vostri link. 
Diventare fashion blogger - Gli short link 
Gli short link inoltre possono essere super utili perchè consentono di ottenere rapidamente le statistiche dei link che abbiamo abbreviato, con uno storico dei click ricevuti e le fonti di provenienza degli stessi (bit.ly ad esempio indica la nazione di provenienza e se si tratta di traffico web o social). 
Un valore aggiunto notevole per un blogger, in quanto ci consente di valutare in maniera immediata l'impatto dei nostri post e di capire anche su quali piattaforme i nostri link sono più o meno cliccati. 

E voi li avete mai usati per i vostri post? 
Rimanete sintonizzati per il mio prossimo post della guida per Diventare Fashion Blogger
short url cosa sono

Tendenze aperitivo - I cocktail più cool dell'estate 2017

Thursday, August 17, 2017

2 comments :
Oggi lasciamo da parte per una volta gli argomenti modaioli per parlare di lifestyle ed in particolare delle tendenze aperitivo per l'estate 2017. Se infatti gli italiani amano sempre il momento dell'happy hour, è in particolare in estate che questa abitudine diventa ancora più diffusa. Cosa c'è infatti di più rilassante di un buon cocktail sorseggiato al tramonto, magari in spiaggia, dopo una giornata di sole? Scopriamo dunque insieme quali sono i cocktail più cool dell'estate 2017
Tendenze aperitivo estate 2017 - L'aperitivo healthy 

Tendenze aperitivo estate 2017 - L'aperitivo healthy 

Il 2017 è stato senza dubbio l'anno dell'aperitivo healthy, caratterizzato da drink a basso contenuto alcolico e calorico. La tendenza salutista sta infatti prendendo piede anche nel mondo del beverage e rispecchia una sempre maggiore attenzione a scelte alimentari sane e di qualità. 
Prendono dunque piede infusi, the freddi, centrifughe ed estratti di frutta e verdure, cocktail analcolici. Fra gli ingredienti più usati  limone, arancia e pompelmo, erbe aromatiche come basilico, rosmarino e lemongrass e ancora zenzero, litchi, guanabana per aggiungere il giusto tocco esotico. 
Il cocktail analcolico del momento? Senza dubbio il Pink Espice a base di anguria fresca, spremuta di pompelmo rosa e sciroppo di litchi, allungati con cedrato.
Tendenze aperitivo estate 2017 - I cocktail più cool 

Tendenze aperitivo estate 2017 - I cocktail più cool 

Nonostante la tendenza healthy, i classici cocktail rimangono comunque in voga, con qualche conferma e qualche new entry nella classifica delle bevute da aperitivo più trendy. 
Fra le conferme senza dubbio il Mojito, fresco e dissetante, ed il sempiterno Spritz
Super trendy l'Hugo, a base di prosecco, sciroppo di sambuco, foglie di menta e ghiaccio. L'aperitivo top fra Cortina e il Garda. 
Richiestissimo anche il Moscow Mule, a base di vodka, ginger beer e succo di lime. E se non amate la vodka, provate il London Mule, la variante a base di gin. 
E voi invece, cosa ordinate di solito all'aperitivo? Fatemi sapere quale è il vostro cocktail preferito! 
lifestyle trends

Abbronzatura perfetta - I cibi che aiutano l'abbronzatura

Tuesday, August 15, 2017

5 comments :
Il segreto per una abbronzatura perfetta? Mettere nel piatto i cibi giusti! Cibi abbronzanti che con le loro proprietà nutritive possono infatti aiutare la pelle a reagire ai raggi del sole e a farci ottenere una tintarella davvero invidiabile. Scopriamo dunque insieme quali sono i cibi che aiutano l'abbronzatura
Abbronzatura perfetta - I cibi che aiutano l'abbronzatura 

La dieta per una abbronzatura perfetta 

Fra i cibi con maggiore potere abbronzante ci sono i cibi ricchi in vitamina A che stimolano la produzione naturale di melanina e aiutano la nostra pelle a raggiungere un magnifico colore scuro. 
Come riconoscerli? Semplice, è sufficiente guardare il loro colore: i frutti e le verdure arancioni o rossi sono tendenzialmente ricchi vitamina A.
Via libera dunque a carote, radicchio, albicocche, pesche, peperoni, pomodori, cocomero, ciliegie. 
Da mangiare in fresche insalate, gustosi spuntini o perchè no anche mixati in maniera creativa in dei freschissimi centrifugati (io ad esempio adoro quello di carote e mango!).
Questi alimenti inoltre, oltre a favorire l’abbronzatura, ci aiutano anche a mantenere l’organismo in efficienza durante la stagione calda grazie alla presenza di sali minerali, liquidi e vitamine A, C ed E. Vitamine che svolgono anche la funzione di antiossidanti naturali, combattendo i radicali liberi prodotti dall’esposizione solare. 
Per combattere l'invecchiamento della pelle e lo stress dovuto ai raggi uva è soprattutto importante la vitamina C, contenuta in cibi come frutti di bosco, arance, papaya e kiwi. Per una pelle abbronzata...e anche giovane!
Infine per tenere lontani dalla vostra pelle eritemi e irritazioni cutanee e aiutare soprattutto la pelle a restare elastica, sono fondamentali i cibi ricchi di Omega 3 come salmone, pesce, avocado e noci.
Abbronzatura perfetta - I cibi che aiutano l'abbronzatura 
Inoltre, al di là degli alimenti abbronzanti, ricordatevi sempre che un importante segreto per avere una pelle abbronzata e idratata è bere tantissima acqua! Accorgimento che vi aiuterà ad affrontare al meglio le giornate calde ed anche a combattere la cellulite! 
E ovviamente mai dimenticare la protezione solare con una buona crema abbronzante adatta al vostro fototipo. 
Abbronzatura perfetta - I cibi che aiutano l'abbronzatura 
Seguite tutti questi consigli...e otterrete davvero una abbronzatura perfetta! 
bikini fella

Diventare fashion blogger - Quando pubblicare sul blog

Monday, August 14, 2017

3 comments :
Quando pubblichiamo un post abbiamo sempre come obiettivo quello di far sì che abbia la maggiore risonanza possibile. E dunque, una domanda non scontata da porsi è: quando pubblicare sul blog? In che giorno, in che orario affinché il nostro post raggiunga un pubblico maggiore? 
Quando pubblicare sul blog - I giorni e gli orari migliori per pubblicare sul blog

Quando pubblicare sul blog - I giorni e gli orari migliori per pubblicare sul blog

Partiamo da un assunto, non esiste una regola assoluta da seguire circa i giorni e gli orari migliori per pubblicare sul proprio blog. La variabile principale è infatti il pubblico di riferimento: a seconda della propria audience, ogni blog avrà dei momenti di maggiore affluenza, diversi da quelli di altri blog. 
Per capire quando pubblicare occorre dunque imparare a conoscere il proprio pubblico, le loro abitudini e per farlo potete ad esempio ricorrere alle importantissime statistiche di Google Analytics
In linea di massima considerate inoltre che: 
- il traffico infrasettimanale è solitamente superiore a quello del weekend, in cui le persone pur avendo più tempo libero a disposizione preferiscono spesso passarlo lontani da pc e smartphone. Se dunque avete un post importante da pubblicare, lasciate da parte il sabato e la domenica e attendete il "rientro in ufficio" del vostro pubblico. E non dimenticate le festività... ad esempio in Italia, Natale, Pasqua, Ferragosto sono i giorni di minore affluenza sul web. 
- per quanto riguarda i migliori orari di pubblicazione, possiamo dire che “il mattino ha l’oro in bocca”: il 27% delle ricondivisioni sui social avviene fra le 08:00 e le 12:00 (con un picco fra le 09:00 e le 10:00). 
Quando pubblicare sul blog - L'importanza della routine 

Quando pubblicare sul blog - L'importanza della routine 


Dunque, non esiste una regola valida in assoluto sui giorni e sugli orari in cui pubblicare sul proprio blog e ottenere maggiore visibilità per i propri post. 
Quello che però è fondamentale è andare a creare una routine, una sorta di appuntamento con il proprio pubblico. Io ad esempio, pubblico ogni mattina alle ore 7. I miei lettori dunque sanno che appena svegli, assieme a brioche e cappuccino potranno trovare anche un nuovo articolo su Nameless Fashion Blog. Inoltre nel corso della giornata, ho tutto il tempo di riportarlo e condividerlo sui social network. 
Addirittura, potrebbe essere una idea interessante anche quella di creare degli appuntamenti "tematici" con il proprio pubblico, alla maniera del "casual Friday": ad esempio, il lunedì proposta outfit, il mercoledì si parla di bellezza e benessere, il giovedì appuntamento con un tutorial o con un video Youtube e così via. 

E voi invece quando siete soliti pubblicare sul blog? Avete un calendario editoriale o dovete ancora organizzarvi un pò? 
quando pubblicare sul blog

Fotor - Tutte le novità per un editing ancora più semplice

Saturday, August 12, 2017

No comments :
Vi avevo già parlato in passato di Fotor, l'online photo editor gratuito e semplicissimo da usare. 
Recentemente Fotor ha lanciato una nuova versione, ricca di novità interessanti e che lo rendono ancora di più un programma davvero must per chi come me vuole lavorare con le proprie foto in maniera rapida e intuitiva. 
fotor ritoccoFotor - Tutte le novità per un editing ancora più semplice 

Consigli beauty per le vacanze

Friday, August 11, 2017

1 comment :

Consigli beauty per le vacanze - Come essere belle e curate...anche in vacanza!

In vacanza vi sentite più belle? Io... per niente! I capelli si seccano per effetto del sole e dell'acqua salata. La manicure non è mai perfetta, sempre a causa della vita in spiaggia. I peli ricrescono, i talloni si screpolano...e non parliamo poi delle spellature! Insomma, lo so, sembra davvero la trama di un film horror. Ecco dunque per voi alcuni consigli beauty per le vacanze, per essere sempre belle e curate anche in spiaggia
Consigli beauty per le vacanze 

Consigli beauty per le vacanze - L'abbronzatura 

Per ottenere una abbronzatura più duratura, fate uno scrub prima di partire e ripetetelo poi una volta a settimana. L'esfoliazione infatti aiuta a rimuovere le cellule morte e farà sì che il vostro colore conquistato con tanta fatica duri più a lungo. 
Non esagerate con l'esposizione al sole e ricordatevi sempre la protezione solare, partendo da un fattore protettivo alto per poi diminuirlo nel tempo. 
Consigli beauty per le vacanze 

Consigli beauty per le vacanze - Mani e piedi

Prima di partire non scordatevi manicure e pedicure. Soprattutto per i piedi non dimenticate di mettere in valigia una crema emolliente e un rullo pedicure per avere pelle sempre davvero perfetta. 
Non volete essere schiave del cambio smalto anche in vacanza? Optate, per quello semipermanente che resterà perfetto per almeno tre settimane. 
Consigli beauty per le vacanze 

Consigli beauty per le vacanze - Capelli

Un salto dal parrucchiere prima delle vacanze è d'obbligo, così da sistemare il colore e coprire eventuali ricrescite. Al mare ricordate poi di proteggere sempre la vostra chioma con maschere e/o spray ad hoc, per evitare l'effetto pagliericcio e avere sempre capelli super morbidi e idratati. 
Consigli beauty per le vacanze 

Consigli beauty per le vacanze - Peli superflui 

E infine, ovviamente, appuntamento dall'estetista per una bella depilazione completa. Per i ritocchi in vacanza, non dimenticate epilatori elettrico e un rasoio...ma solo ed esclusivamente per le emergenze! 

 bikini nautico

Costume con fiori applicati - Tendenza estate 2017

Thursday, August 10, 2017

1 comment :
Ormai ve l'ho detto, questa estate 2017 è stata decisamente l'estate del costume intero. Per tanti anni lasciato nel dimenticatoio, è adesso un must have per ogni fashionista che si rispetti. E possiede una sensualità unica, che neanche il bikini più mini può eguagliare! 
E fra i tanti modelli proposti da brand di lusso e low-cost, uno ha conquistato il cuore di molte: il costume con fiori applicati
Costume con fiori applicati - Tendenza estate 2017 

Costume con fiori applicati - Tendenza estate 2017 

Costume a fiori sì, ma non sto parlando assolutamente di una stampa floreale! Il costume must have estate 2017, è il costume con fiori applicati. 
Si tratta tipicamente di costumi interi caratterizzati da scollo profondo sulla schiena, il quale viene poi contornato da delicati fiori in chiffon (tono su tono o anche a contrasto) che proseguono fin lungo le spalline, creando un effetto delicato e decisamente romantico. Una vera e propria cascata floreale che dona un tocco unico ad un modello di per sé estremamente semplice. 
Un costume perfetto da indossare in spiaggia (per sentirsi delle vere principesse) ma anche come parte di un outfit estivo in occasioni speciali, abbinato ad una maxi gonna o a dei pantaloni morbidi. 
Costume con fiori applicati - Tendenza estate 2017 

Costume con fiori applicati - La mia proposta low-cost 

Il concept del costume con fiori applicati è stato proposto per la prima volta dal brand italiano (100% made in Sardegna), La Revêche ed ha subito fatto impazzire le celebrities italiane ma anche fashion blogger e influencer. E questa stagione tantissime anche le alternative low cost disponibili on line, come questo intero bianco che ho trovato su Zaful. 
Personalmente trovo infatti assurdo spendere cifre esorbitanti nei costumi da bagno, che, ahimè, usiamo per un periodo limitato (magari poter essere in vacanza tutto l'anno) e che comunque passano anche rapidamente di moda. 
Cosa ve ne pare dunque di questa mia alternativa low-cost? 
Direi perfetta che tutte le donne che hanno voglia di romanticismo! 
Costume con fiori applicati

Le mie serate estive con Prosecco DOC Treviso Extra Dry - MO Collection Mionetto

Wednesday, August 9, 2017

2 comments :
L'estate porta con sé la voglia di rilassarsi, di passare piacevoli serate fra amici. La mia serata ideale? Una cenetta al fresco in giardino, a base di buon cibo e buon vino. E siccome la mia passione sono le bollicine, la mia scelta ricade sempre su Prosecco DOC Treviso Extra Dry - MO Collection di Mionetto.
Ottenuto da uve selezionate provenienti da una zona storicamente vocata alla produzione di prosecco, attraverso cremose e persistenti bollicine, Mionetto esprime le generose note fruttate di mela, acacia, agrumi e mandorla, tipiche del vitigno di provenienza. 
Un prosecco perfetto per l'aperitivo, da degustare assieme a tanti invitanti stuzzichini, ma ideale anche per le nostre cene. Si abbina alla perfezione ad antipasti di pesce, molluschi e crostacei, a risotti e torte salate e anche alla pasticceria moderatamente dolce. 
Bellissima anche la bottiglia: morbida, sinuosa e raffinata, perfetta per portare eleganza sulle nostre tavole. Un design che si ispira alle caratteristiche del prodotto e che rende Prosecco DOC Treviso Extra Dry - MO Collection ancora più unico e inconfondibile. 
Pronti a fare un brindisi assieme a me e a Mionetto? 
#mionettosummer
prosecco extra dry

Instagram Shadow Ban - Cosa è e come evitarlo

Tuesday, August 8, 2017

6 comments :
Da qualche tempo sul web si sente parlare di Instagram Shadow Ban. Il termine suona senza dubbio minaccioso, ma di cosa si tratta? Come si genera? Come evitarlo o come uscirne?
Instagram Shadow Ban - Cosa è e come evitarlo 

Cosa è l'Instagram Shadow Ban

L’Instagram Shadow Ban è un "oscuramento" dei post di un account, messo in atto da Instagram stesso, nei confronti di persone diverse dai propri follower. Gli hashtag usati da un account "bannato", diventano in un certo senso inefficaci e non portano i nostri post ad apparire nei feed delle persone che non sono ancora nostri seguaci (mentre i followers esistenti continuano a vedere i nostri post).
La conseguenza è una negativissima diminuzione della reach (portata di un account) e della possibilità di acquisire nuovi follower organici. 

Se dunque recentemente avete notato un calo dell'engagement, ossia delle interazioni con i vostri post  (sia in termini di likes che commenti) potreste essere stati colpiti dallo Shadow Ban? Come scoprirlo? 
Per scoprire se siete stati "bannati" molto semplicemente pubblicate un post e chiedete ad una persona che non vi segue di verificare se questo appare nella sezione dei “post recenti” relativa agli hashtag utilizzati. 
In alternativa, ancora più semplicemente utilizzate questo tool
Instagram Shadow Ban - Cosa è e come evitarlo 

Quali sono le cause dell'Instagram Shadow Ban?

Le ragioni che possono portare ad uno Shadow Ban su Instagram, sono riconducibili ad un uso non corretto di questo social; si tratta dunque di una sorta di "punizione" di Instagram, nei confronti di chi molto semplicemente non segue le regole. 
Cause che possono portare allo Shadow Ban sono ad esempio: 
- Acquisto di followers , una pratica da evitare non solo per il rischio di essere bannati ma anche perchè fine a se stessa (come già vi ho spiegato nel mio post sulle cose da non faee per crescere su Instagram). 
- Utilizzo di Bot che automatizzano le attività dell'account, come era in passato Instagress, per pubblicare likes e commenti in automatico. In maniera analoga, evitate comportamenti ripetuti che possano apparire automatizzati come ad esempio concentrare un numero elevatissimo di interazioni in pochi minuti. Per Instagram si tratta di spam! 
- Uso eccessivo degli hashtag 
Come sapete, per ogni post su Instagram è possibile utilizzare un massimo di 30 hashtag. Molti, cercano di aggirare questo limite aggiungendone altri nei commenti ma attenzione, anche questa pratica potrebbe portarvi allo Shadow Ban. 
- Utilizzo costante degli stessi hashtag
Quando si pubblica un post, sarebbe opportuno ragionare e cercare di scegliere gli hashtag giusti, appropriati all'immagine. Fare copia e incolla di gruppi di hashtag è visto da Instagram come una pratica da punire. 

Come evitare dunque di essere vittime dello Shadow Ban di Instagram? Non comprate followers, non utilizzate BOT, variate gli hashtag e non usateli in maniera eccessiva.
In altri termini? Giocate corretto!
come evitare shadow ban instagram

Sneakers femminili - I modelli must have per le girly girls

Monday, August 7, 2017

2 comments :
Noi donne amiamo alla follia le scarpe con il tacco. Ma per la vita di tutti i giorni, ci troviamo, quasi sempre a ricercare la comodità e ad indossare semplicemente un paio di sneakers. 
Una rinuncia alla nostra femminilità? Assolutamente no, perchè esistono sul mercato, modelli di sneakers femminili e romantici, che ci permettono di tirare fuori il nostro lato da girly girls... in assoluta comodità! Scopriamo insieme i miei preferiti!

Sneakers femminili - I modelli più romantici e girly 

Quando si tratta di scarpe il mio fornitore di fiducia è sempre il sito Spartoo.it, un vero e proprio punto di riferimento nel settore delle calzature. Un sito sul quale sono sempre sicura di trovare le proposte dei migliori brand e i modelli più in tendenza, il tutto con la serenità di poter sempre usufruire di spedizione e reso gratuiti (con le scarpe l'errore di taglia è spesso in agguato!). 
E ovviamente tantissimi sono anche i modelli di sneakers femminili proposti.

Le mie preferite sono senza dubbio le originalissime sneakers del brand Minna Parikka:dei modelli essenziali impreziositi da dettagli unici, come le orecchie da coniglietto sulla linguetta e il simpatico pon pon sul contrafforte. Disponibili in bianco con dettagli pink o anche in versione silver glitterata... per chi davvero ama non passare inosservata! 

Molto femminili anche le proposte del brand Luciano Barachini che, alla luce della sua esperienza storica nel campo delle calzature femminili, ha aggiunto una impronta romantica anche ai propri modelli di scarpe da ginnastica. Io mi sono innamorata del modello Queens: una running super comoda con una silhouette decisamente urbana, ma impreziosita da inserti glitterati e con una deliziosa stampa farfalle.

E come dimenticare le Puma Basket Heart, uno dei modelli must have di questa stagione? Linea pulita e un maxi laccio con il quale realizzare un fiocco super girly sul davanti. Un esempio perfetto di giusto compromesso fra animo sportivo e femminile!

Allora, quale di questi modelli ha conquistato il vostro cuore? Fatemi sapere!
minna parikka sneakers

Cose da fare prima di partire per una vacanza in Oriente

Saturday, August 5, 2017

2 comments :

Vi siete mai chieste cosa portare in valigia per il vostro viaggio in Oriente? Bene, smettete di farlo. Consigli utili per una vacanza in Oriente, dalla partenza all’arrivo.

Per tutte coloro che… un viaggio in Oriente è più di una fantasia.
Per tutto coloro che… un viaggio in Oriente è un sogno ad occhi aperti.
Per tutto coloro che… un viaggio in Oriente è spiagge e sole.
Per tutte coloro che… hanno già comprato il biglietto e sono davanti in camera da letto a scartare abiti, sfogliare guide di viaggio, sopportare con pazienza i consigli di chi già c’è stato, in Oriente, magari dieci anni prima, ma si ostina comunque a darli.

Ecco, la valigia dipende molto dal viaggio che avete intenzione di fare. Perché se la vostra missione è immergervi nell’atmosfera selvaggia di foreste tropicale, dedicarvi al trekking e alle escursioni tribali in Thailandia o in Vietnam la risposta è: no, no, no trolley!

Ma se la vacanza che avete sognato da tanto è tra la sabbia bianca delle spiagge indonesiane, un tuffo a Bali, snorkelling a Phu Quoc o la movida notturna di Bangkok, beh il trolley è la valigia adatta a voi: comoda, essenziale e facile da trasportare.

Il contenuto è il grande mistero che ognuno di noi nasconde al proprio interno. Una volta aperta all’arrivo in albergo ci troviamo dentro molto più di quello che ci aspettavamo e molto meno di quello di cui avevamo bisogno. Se decidete di partire da Ottobre a Febbraio troverete un clima piacevole con pochi acquazzoni e una temperatura che vi farà rimpiangere l’umidità di una piscina comunale, ma non certo l’Autunno e l’Inverno che vi siete lasciate alle spalle.

Perciò abiti leggeri, scarpe comode (più di un paio), scarpe eleganti (per le uscite serali), cappelli e tutto ciò che portereste con voi per una vacanza in un’isola greca o in Sicilia o in qualunque altro posto scegliereste per un viaggio estivo in Occidente. Tenete presente che in Oriente troverete abiti etnici dal prezzo irrisorio, con la soddisfazione in più di acquistarli direttamente da chi quegli abiti li produce. Le piccole bancarelle indiane, i negozi di rimedi erboristici nel centro di Bangkok, le gonne intessute di finissima seta vendute a Luang Prabang, in Laos. Lasciate spazio in valigia per tutti questi acquisti, che non sono semplici souvenir, ma produzioni locali il cui acquisto sostiene direttamente l’economia dei luoghi che visitate.
Il consiglio che mi sento di condividere con voi è quello di rispettare nell’abbigliamento la cultura del luogo. Così per le donne, mai indossare gonne sopra il ginocchio e magliette scollate, attenetevi insomma, in fatto di costume, ai modi locali. Tanto più lo farete, tanto più avrete il piacere di immergervi nell’atmosfera orientale.

E a proposito di costumi locali, in Oriente la superstizione è parte integrante della cultura dei Paesi che andrete a visitare. Ce n’è davvero per tutti i gusti ed evitare una gaffe è questione complicata. In India toccare una persona del sesso opposto, non parliamo poi di baciarla, è considerato tabù.
In Cina regalare otto oggetti, siano fiori o semplici sassi è ritenuto di buon auspicio perché il suono della parola relativa all’ideogramma significa prosperità. Non azzardatevi invece a farlo con quattro, di oggetti, perché il quattro è numero nefasto per eccellenza.
Al di là del semplice folklore queste tradizioni sono parte integrante della cultura orientale ed è buona norma metterle in valigia non tanto per condividerle quanto per utilizzarle in viaggio in modo da rispettare la cultura locale.

Ricordate anche l’assicurazione di viaggio, che come la ruota di scorta non serve mai, ma quando se ne ha bisogno è troppo tardi. In molto Paesi orientali, infatti, il sistema sanitario locale ha carenze notevoli rispetto a quello occidentale e l’assicurazione vi farà risparmiare, se ne avrete bisogno, denaro e spiacevoli seccature.
Prima di partire è buona norma consultare il sito ViaggiareSicuri per verificare la situazione sociale del Paese. Questo per garantirvi una vacanza davvero unica e senza preoccupazioni.
Ah, dimenticavo! Documentatevi prima di partire. Siate curiose del luogo che andrete a visitare perché è da qui che inizia il vero viaggio.
vacanza in Oriente

T-shirt bianca - Tante idee per indossarla e reinventarla

Friday, August 4, 2017

2 comments :
La t-shirt bianca: un grande classico che tutte noi donne abbiamo sicuramente nell'armadio. 
Un capo fresco e leggero, semplice ma non banale, un vero passepartout che offre mille possibilità per essere reinventato e riadattato a tutte le occasioni, anche quelle più formali. 
Scopriamo insieme tante idee per indossarla e reinventarla! 

T-shirt bianca - Idee per abbinamenti casual

La t-shirt bianca ha un animo sportivo e trova dunque la sua naturale collocazione negli outfit casual di tutti i giorni. 
Il primo abbinamento che viene in mente è senza dubbio quello con il classico jeans. Che si tratti di modelli boyfriend o a sigaretta o anche di shorts, l'accoppiata sarà senza dubbio vincente. Da completare con un paio di sneakers, se avete un animo sportivo, o con dei tacchi altissimi, per un effetto più stiloso. 
Se come me poi in estate "rifuggite" dal denim, perchè non provare l'abbinamento con un paio di morbidi culotte pants o pantaloni palazzo, magari in una fantasia super colorata e pop? La t-shirt bianca, per la sua anima basica, può infatti essere l'ideale per bilanciare un outfit di questo tipo. 
Alla ricerca di un abbinamento ancor più originale? Provate a indossarla sotto ad un abitino a spalline sottili, l'effetto sarà grunge e super alla moda!
t-shirt bianca abbinamenti casual

T-shirt bianca - Idee per abbinamenti eleganti

Pensavate che la t-shirt bianca fosse un capo solo ed esclusivamente casual? Beh, dovrete ricredervi perchè abbinata nel modo giusto si adatta anche alle occasioni eleganti e formali. 
Provate ad esempio ad indossarla con una maxi gonna di pizzo o di tulle: sarà il modo perfetto per reinventare questo capo iconico con stile e con eleganza. Anche la divina Olivia Palermo lo ha fatto, addirittura nel giorno del suo matrimonio! 
Per un outfit serale dal sapore rock, provate invece l'abbinamento con una gonna di pelle (una combo tanto amata ad esempio anche da Chiara Ferragni). 
E ovviamente mai dimenticare i giusti accessori! Una bella statement necklace ad esempio, potrebbe aggiungere quel giusto tocco in più alla vostra maglietta. 
t-shirt bianca abbinamenti eleganti
t-shirt bianca gonna elegante

T-shirt bianca senza timori con NIVEA Invisible for Black&White Active!

La t-shirt bianca è un capo che amo indossare spesso e in tante occasioni. E perchè no, amo anche personalizzarla, proprio come ho fatto nel look che vi mostro oggi.
Shorts metallizzati e una t-shirt che ho impreziosito con delle piccole patch che hanno reso ancora più stellare il mio look! 
E con me, come in tutte le occasioni in cui decido di indossare la t-shirt bianca, il mio nuovo deodorante NIVEA Invisible for Black&White Active che mi fa sentire protetta e profumata durante tutto il giorno (garantisce una protezione fino a 48ore e azione antibatterica) e lascia i miei capi perfetti e senza aloni fino a sera. Un alleato a cui non posso più rinunciare!
NIVEA Invisible for Black&White Active
reactivate your style
reinventare t-shirt bianca