Powered by Blogger.

I modelli più trendy di felpe da donna per l’inverno 2019-2020

Thursday, December 19, 2019

1 comment :
Dai loghi alla moda anni ’90, dai cappucci alle forme oversize. Le felpe di moda nell’inverno 2019-2020 sono allo stesso tempo eleganti e sportive, vintage e contemporanee. 

Regine dell’easy-casual, le felpe sono le grandi protagoniste dell’inverno, specchio nelle vetrine della febbre per l’activewear, uno stile che ha ripopolato i guardaroba con look e outfit presi in prestito dal mondo dello sport. Le felpe da donna dell’inverno 2020 seguono diversi trend, entro i quali si possono scegliere i propri modelli preferiti a seconda di gusti, stili, colori. 

Nel 2020 indossare una felpa prescinde dalla semplice palestra. Una jumper sportiva è cool anche nella dailylife, nei contesti di vita quotidiana come il lavoro, la scuola, il tempo libero trascorso con la famiglia, le amiche, il fidanzato. Ecco quali sono i must da non perdere per l’inverno per quanto riguarda il comparto felpe. 

Felpe anni ’90, con cappuccio 

I Nineties infuriano e le felpe sono il grande revival del decennio del grunge, che si ripropone negli anni di Instagram in versione decisamente più glam e sport-oriented. Perfetti i modelli oversize, con il cappuccio da “freestyler”, da abbinare a un paio di jeans, leggings o pantaloni della tuta, con sneakers e accessori sporty. 

Felpe acetate o glossy 

Anche il mood acetato è un revival degli anni ’90. Freddy, noto marchio di abbigliamento sportivo e non, propone diversi modelli di felpe da donna con zip centrale, in versione chic grazie alla patina glossy dove spicca l’elegante logo satinato. L’idea del tessuto lucido torna in versione più fashion, con modelli di felpe femminili abbinabili a qualunque tipo di outfit, anche gonne lunghe e tacchi. Nell’epoca in cui lo street style sta vivendo il suo momento di splendore, tutto è possibile. 

Felpe rosa e nude 

Il rosa è una delle chiavi di volta cromatiche del momento nel mondo delle felpe donna, complice la Millennial Pink-mania. La palette è ampia e abbraccia tanto le tonalità color fragola o amarena quanto il rosa confetto o cipria, quanto le sfumature nude. Femminili e leziose, si utilizzano tanto per lo sport quanto per il tempo libero e si abbinano a outfit più o meno sportivi. 

Felpe con scritte, logo e lettering 

Gli statement, le scritte o i lettering del logo vanno alla grande nell’inverno 2019-2020. Stilizzati e rifiniti, i loghi e i lettering diventano parte integrante del design dando un’allure elegante al capo. 

Felpe in tessuto tecnico 

Particolarmente indicato per chi si dedica a un’attività sportiva, il materiale tecnico per le felpe garantisce la traspirazione e la protezione dal freddo, dalla pioggia e dalle intemperie. Ideale per le ore di allenamento in palestra, il tessuto tecnico è diventato un must anche per il tempo libero, per modelli di outfit athleisure sempre più simili a quelli per lo sport, ma sdoganatissimi nel daywear e (in particolari occasioni) anche nel nightwear. 
felpe da donna




Bagnetto bambini - Quali prodotti scegliere

Wednesday, December 18, 2019

1 comment :
Il bagnetto è un momento molto importante nella vita dei bambini: non solo contribuisce alla loro igiene quotidiana ma favorisce anche lo sviluppo dal punto di vista sensoriale, fisiologico, cognitivo ed emotivo. E poiché la pelle dei bambini è molto delicata e soggetta ad arrossamenti ed infiammazioni, è fondamentale scegliere i prodotti giusti, ed in particolare modo orientarsi solo su prodotti naturali e bio per bambini. Solo in questo modo saremo sicuri di non metterli a contatto con sostanze potenzialmente nocive e rispettare il loro organismo (oltre che l'ambiente!). 
Per Flaminia io acquisto tutti i miei prodotti su BioVeganShop, dove esiste una sezione interamente dedicata al mondo baby con tantissimi prodotti naturali e bio per la detergenza di corpo e capelli di bambini e neonati. Un sito in cui ripongo la massima fiducia perché ogni prodotto è selezionato controllando accuratamente l'INCI, in maniera etica e consapevole, tenendo sempre in considerazione anche il rapporto qualità/prezzo e l'imballo ecologico.
Curiosi di scoprire insieme i miei prodotti preferiti?
bagnetto bambini

Bagnetto bambini - I prodotti naturali e bio di BioVegan Shop 

Uno dei prodotti che più amo è il Baby Doccia Shampoo Nacomi, un doccia shampoo delicato per bambini realizzato a base di estratti naturali e oli vergini che non causano irritazione sulla pelle. 
L'estratto di semi d'Avena aiuta la pelle a rigenerarsi, l'estratto di Camomilla ne riduce le irritazioni e infine l'olio di Mandorle dolci idrata e lenisce la pelle.
Un prodotto versatile che può essere usato sia per il corpo che per i capelli (personalmente io non amo dover usare una moltitudine di prodotti diversi!).
baby doccia shampoo

Altrettanto versatile è il Gel lavante dermo-dolcezza Eau Thermale Jonzac, un gel detergente biologico che pulisce e rispetta la pelle ed il delicato cuoio capelluto dei bambini. 
La sua formula ipoallergenica, ricca di acqua termale di Jonzac e dell'attivo protettore L-PCA, preserva il film idrolipidico evitando così la secchezza cutanea e rinforzando le difese naturali della pelle. Per una pelle pulita, morbida e delicatamente profumata.

Sempre pensato per rispettare al massimo l'equilibrio della pelle delicata dei più piccoli è il 
Gel lavante Baby So'Bio étic, un Gel lavante biologico ipoallergenico arricchito con glicerina vegetale, Camomilla ed Aloe vera. Un prodotto davvero delicato che non brucia gli occhi e si risciacqua facilmente. Dopo l'applicazione la pelle è lenita ed i capelli morbidi e setosi.
prodotti bio bambini
E infine, anche solo per il lavaggio del viso, vi consiglio la Lozione detergente viso e corpo - Centifolia, un Lait de Toilette biologico, ipoallergenico e formulato senza oli essenziali, che deterge con delicatezza e in sicurezza. Contiene: 
  • Estratto di foglie di Pesco della vigna: Lenitivo, idratante, emolliente 
  • Succo d'Aloe vera: Lenitivo ed idratanta. Sorgente di vitalità per l'epidermide 
  • Estratto di Karité: Per nutrire e proteggere la pelle 
  • Acido ialuronico: per idratare la pelle in profondità. 
E voi invece che prodotti usate per il bagnetto dei vostri bambini? 
lozione detergente centifolia

Abiti per le feste - Le mie proposte firmate Femmeluxefinery

Monday, December 9, 2019

1 comment :
Le feste sono dietro l'angolo e con esse si avvicinano cene di Natale, party e tantissime altre occasioni più o meno mondane a cui siamo chiamati a partecipare. E per scegliere il giusto outfit eccomi qua con una selezione di abiti per le feste che ho scelto per voi su Femmeluxefinery, il mio sito preferito per acquistare capi super femminili, sexy e anche super convenienti! 

Seguendo il trend del momento, che ci vuole super brillanti con tessuti shiny e metallizzati, la mia prima proposta è un abito in tessuto lamé argento a maniche lunghe. Adoro come questo mini dress è drappeggiato sul corpo, un dettaglio che gli dona movimento e lo rende davvero originale. 
Non lo trovate anche voi super cool? 
abiti per le feste

Come curare i capelli secchi

Wednesday, December 4, 2019

1 comment :
Recentemente abbiamo parlato del problema dei capelli grassi, di quanto sia diffuso e di come risolverlo. Tuttavia molto spesso accade anche il contrario, ossia l'attività secretiva delle ghiandole sebacee presenti nel cuoio capelluto si riduce ed i capelli appaiono aridi e opachi, si indeboliscono e si spezzano. Si parla in questo casso di capelli secchi
Questa problematica può verificarsi naturalmente ma essere causata (o peggiorata) anche da fattori esterni come lavaggi eccessivi, utilizzo di shampoo aggressivi, agenti atmosferici, uso eccessivo di tinte o piastre. 
Scopriamo dunque insieme come curare i capelli secchi!
curare i capelli secchi

Come curare i capelli secchi - La scelta dei prodotti giusti 

Per risolvere il problema dei capelli secchi è innanzitutto fondamentale scegliere i prodotti giusti. 
Su BioVeganShop, ad esempio, potrete trovare una vasta gamma di shampoo naturali e biologici pensati proprio per idratare a fondo la chioma e farla tornare in perfetta forma. 
Un prodotto che vi consiglio è ad esempio lo Shampoo Crema Capelli Secchi Florame, arricchito con oli essenziali biologici di Arancia dolce, Palmarosa, Ylang Ylang e Olio di Cocco. Una formula che aiuta a migliorare l'idratazione della fibra capillare e ad ottenere capelli morbidi e setosi.
shampoo capelli secchi
Sempre pensato per i capelli secchi o molto secchi è lo Shampoo nutritivo Karité e ceramidi di Argan So'Bio étic, formulato con olio di Ricino, olio di Karité e ceramidi di Argan e in grado di nutrire i capelli, facendo tornare la chioma ad essere soffice, sublime e brillante.  Risultati garantiti dopo solo dieci lavaggi! 
shampoo biologico
Per chi invece non vuole rinunciare a lavaggi frequenti è ideale lo Shampoo capelli secchi Centifolia, caratterizzato da una base lavante ultra-delicata. La sua formula senza solfati e arricchita con burro di Albicocca, olio di Jojoba, succo d'Aloe vera e burro di Karitè lava i capelli secchi con delicatezza nutrendoli e regalandogli brillantezza e leggerezza.
bioveganshop

Come curare i capelli secchi - Altri consigli 

Infine, oltre alla scelta del prodotto giusto, è opportuno anche seguire qualche altro piccolo consiglio per risolvere il problema dei capelli secchi: 
- non utilizzare grosse quantità di shampoo, per i capelli secchi bastano piccole quantità;
- non effettuare lavaggi troppo frequenti; 
- riducete l'uso di piastre e ferri, piuttosto ricorrete ai vecchi rimedi, come ai classici bigodini! 
- se fate nuoto in piscina, non dimenticate mai la cuffia, il cloro danneggia ancora di più i capelli secchi; 
- aggiungete nella vostra dieta alimenti ricchi di acidi grassi essenziali come salmone, merluzzo, sardine e frutta secca. 

The Sentimental Symbolism Of A Strong Wedding Band For Women

Wednesday, November 27, 2019

No comments :
wedding band

The Heart Of A Women 
Many people believe that a woman’s heart is fickle. But women are actually the strength behind almost everything accomplished in this world so it goes without saying that a woman’s heart is never fickle. It is imperative that a woman gives so much receives in return as well. This is why many men spend a lot of time searching for the perfect words, the perfect gifts and the perfect gestures for their beloved but there is one thing that they spend the most time on in their life. It is a sacred duty, a tradition of the centuries i.e. the hunt for the perfect ring. 

Every woman in the world deserves a ring that is strong as she is. And what stronger ring is there in the world than the tungsten carbide rings? None at all. These rings are noble, gorgeous, strong and durable. They are rings that are befitting of women. Each and every tungsten carbide ring has been made with extreme care for even the jewelry makers know that these rings were made and used as a wedding band for that perfect woman should be magnificent. 

Can you imagine the look on your beloveds face when she gets her first glimpse of the beautiful wedding band that you have chosen for her? The one of satisfaction, wonderment, awe, and love. You’ll probably be wondering whether that love is for you or for the ring, it’s a 50 – 50 chance either way. Imagine that every time your beloved will look down at her finger she will remember that beautiful moment when you slipped it onto her finger. She will remember the love that was filled in that moment and she will smile. But to achieve that warm glowing smile, you need to find that perfect ring.

Collana con nome - Un classico senza tempo

No comments :
Una delle prime ad indossarla è stata Carrie Bradshaw, protagonista della serie TV cult "Sex and City". Sto parlando della collana con nome (in inglese name necklace), un gioiello che da quel momento è diventato un vero must have.  Un classico senza tempo, che resiste indenne alle mode del momento, perfetto anche come idea regalo
Io ormai la posseggo da molto tempo ma per questo Natale ho deciso (con un pochino di anticipo!) di regalarne una anche a Flaminia. E lei la adora! 

Ma dove ho acquistato la collana con nome? Semplice, su Onecklace.com, sito specializzato proprio nei gioielli personalizzati. In questo e-shop troverete tantissime opzioni per la vostra name necklace e potrete scegliere fra diversi font e materiali, per realizzare l'oggetto che più si addice alla vostra personalità. Argento o oro giallo? Corsivo o maiuscolo? C'è davvero l'imbarazzo della scelta ed è possibile inoltre scegliere fra varie lunghezze di catena, compresa la misura da bambini (quella che ovviamente ho scelto io per Flaminia). 

E se vi piace l'idea di avere dei gioielli personalizzati, potrete sbizzarrirvi anche a customizzare anelli, orecchini e bracciali, con proposte super trendy sia per lui che per lei. 
Tutti prodotti di alta qualità a prezzi alla portata di tutti: prendetene nota per i vostri regali di Natale! 

Tornando alla collana con nome di Flaminia, per lei ho scelto il classico modello "Carrie" in corsivo, realizzato in argento (lo so che l'oro va di moda ma lo trovo meno appropriato per una bambina). 
Un gioiello delicato, che lei indossa tutti i giorni, per sentirsi un pò come la mamma! 
Che ne pensate, vi piace? 
name necklace

Farsi notare con la pubblicità giusta? Ecco qualche idea

Sunday, November 24, 2019

2 comments :
La pubblicità è un mondo vasto, reso ancora più infinito grazie alle possibilità che ha immesso sul mercato il mondo del World Wide Web, ovvero internet. Per farsi notare con la pubblicità giusta oggi si deve tenere conto anche del fatto che la pubblicità oramai sia ovunque e che, in un certo senso, faccia sentire le persone infastidite e disturbate. Ecco quindi che per evitare l’effetto boomerang ci sono alcuni metodi per fare un tipo di pubblicità interessante ed intelligente senza violare la tranquillità delle persone. Scopri qui sotto quali sono!

Monitor per pubblicità: farsi vedere senza disturbare

Le persone leggono molto meno di tanti anni fa e quando lo fanno è perché hanno trovato un contenuto che interessa loro veramente. Non si legge più come una volta e oggi più che mai il potere comunicativo principale risiede nelle immagini. Per questo i monitor per pubblicità sono diventati un must-have anche delle piccole aziende che investono in comunicazione visiva per farsi notare anche da chi è semplicemente di passaggio. Per dare un tocco tech alla tua azienda e migliorare la visibilità clicca e scopri i monitor per pubblicità che potresti utilizzare per farti notare.
monitor per pubblicità

Gadget e oggetti promozionali

Ogni tanto il cliente desidera essere coccolato e premiato e non sempre invogliato ad acquistare. La maggior parte delle persone, infatti, quando viene fermata per ascoltare una proposta commerciale, alza gli occhi al cielo e non vede l’ora di fuggire. Per questo dovresti ripensare il tuo modo di fare pubblicità suscitando sentimenti innati che provengono dall’educazione sociale in cui siamo cresciuti come la riconoscenza. Non stiamo parlando di manipolare le persone ma di utilizzare tecniche che, come i monitor per pubblicità, fanno un tipo di promozione non invadente ma piacevole ed efficace. I gadget, gli omaggi e gli oggetti promozionali sono uno dei migliori modi per portare la tua azienda in giro per la città sotto forma di oggetto della quotidianità. Un ombrello, una chiavetta USB o una t-shirt personalizzata possono davvero fare la differenza e invogliare le persone all’acquisto perché, una volta tanto, anziché dare si trovano a ricevere qualcosa dal brand. Tutto questo innesca un piacevole e meccanismo di riconoscenza, molto probabilmente dovuto al fatto che sin da piccoli siamo abituati a ringraziare quando veniamo omaggiati di un bene o di un favore. Per questo ci fanno assaggiare i prodotti nei supermercati o ci fanno usufruire di un mese di prova gratuito di software e palestra. Ci avevi pensato?

Pensa digitale e agisci locale


Ho rielaborato questa frase da una ben più famosa che recita “Pensa globale e agisci locale”. L’ho fatto perché sono dell’idea che l’Italia sia un Paese fatto per lo più di aziende medio piccole che non dovrebbero scomparire nell’oblio del web ma farsi forza e attrarre clientela proprio sfruttando le potenzialità che offre la rete. In questo senso le aziende piccole tipiche nostrane non sanno che la pubblicità online sia molto meno costosa di quella tradizionale e che potrebbe avere risultati più immediati e facilmente verificabili tramite numeri e report di indicatori di performance. Per questo è arrivato il momento di sfruttare il web per posizionarsi meglio in città e mostrare a tutti, proprio come fanno i monitor per pubblicità, quali sono i punti di forza che si hanno a disposizione.

Idratare il corpo in inverno

Sunday, November 17, 2019

1 comment :
Idratare la pelle del corpo è una buona abitudine che andrebbe mantenuta durante ogni stagione. Ma è soprattutto in inverno che la pelle necessita di una coccola in più perché resa ancora più secca e disidratata da fattori ambientali come le temperature fredde, dagli sbalzi termici (ambiente esterno/ambienti interni) e dal nostro abbigliamento invernale che prevede abiti più attillati e tessuti potenzialmente irritanti. 

Per idratare il corpo in inverno il passaggio fondamentale è quello di applicare almeno una volta al giorno un trattamento idratante, da scegliere in base alle necessità della pelle. 
Come sempre nelle mie beauty routine io preferisco affidarmi a prodotti bio e naturali, scegliendo fra le tante proposte del mio "fornitore di fiducia": BioVeganShop
 Idratare il corpo in inverno

Scale a chiocciola e scale a sbalzo: un ponte che unisce funzionalità e design

Friday, November 15, 2019

1 comment :
Come qualsiasi altro elemento di arredo, le scale ricoprono un ruolo di grande rilevanza all’interno dell’abitazione dato che hanno come scopo quello di collegare armoniosamente i vari ambienti della casa. Anzi, spesso ormai viene presa come vero e proprio punto di riferimento attorno a cui sviluppare il resto della dimora. Se in precedenza c’era una tendenza, fortunatamente in scomparsa vista l’importanza che assume l’estetica in tutti gli aspetti della nostra vita, a non vederla come un elemento di particolare spessore perché al momento dell’acquisto di una casa si trova già presente al suo interno; tuttavia, nel caso in cui si debba effettuare una ristrutturazione, ci si rende conto dell’equilibrio che conferisce a tutto l’alloggio.  Accanto all’evidente funzione costruttiva svolta da questo impianto architettonico, appare anche una forte componente decorativa e stilistica realizzata attraverso questo elemento strutturale, in quanto deve risultare gradevole agli occhi. Solitamente per coniugare le caratteristiche di praticità e design ci si serve di veri e propri professionisti del settore. 

Progettare la sicurezza attorno ai giusti materiali
In fase di progettazione è necessario prendere in considerazione innanzitutto la morfologia della casa, per effettuare la scelta migliore in relazione al genere di scala da adottare. Occupando una gran quantità di spazio ed essendo molto visibile, bisogna prestare attenzione all’aspetto funzionale e alla sicurezza di questa struttura. Gli elementi che influenzano questi due attributi sono i gradini, la rampa e il pianerottolo: la loro combinazione va valutata sempre in relazione al contesto architettonico in cui la scala dovrà essere inserita e, di conseguenza, si accordano come detto in precedenza al modello considerato migliore per lo spazio circostante (valutato come più vantaggioso prendendo in esame tutte gli aspetti elencati fino a questo momento).  Anche i materiali con cui sono costruite le scale e il modo in cui vengono disposti gli elementi sopracitati rivestono una certa importanza, e si sono modificati nel corso del tempo: quelli storici sono il legno e la pietra, mentre la collocazione tipica è quella tra due muri portanti. Come vedremo successivamente, oggi esistono modelli di scale diversi tra loro, così come i materiali e i posizionamenti si sono diversificati.
In materia di sicurezza sono essenziali le ringhiere e i corrimani per salvaguardare l’incolumità dei bambini e delle persone anziane in particolare, così come l’impiego di materiali non sdrucciolevoli come i vetri satinati o i legni con venature che garantiscono maggiore presa sotto il piede. L’illuminazione è un altro tassello per raggiungere l’affidabilità: nel caso in cui la scala si trovi distante dalla luce naturale, si possono adottare sistemi di illuminazione innovativi e pratici come i led da installare in prossimità dei gradini oppure quelli dotati di sensore, in modo tale che si attivino unicamente al nostro passaggio, consentendo anche il risparmio energetico. Un’accortezza per far confluire meglio la luce potrebbe essere quella di utilizzare il vetro come materiale di fabbricazione.
Tra i dettagli che conferiscono stile alla scala ci sono i corrimano, le balaustre e soprattutto i materiali. Il legno è pregiato e versatile in quanto si adatta facilmente a una molteplicità di linee, da quelle classiche a quelle più moderne, e il suo calore sa donare un impatto estetico differente a seconda del suo colore e della lavorazione che ne viene fatta. Il vetro conferisce un tocco di modernità, per questo si trova in sintonia con degli interni contemporanei, creando un effetto di fusione con l’ambiente circostante grazie ai giochi di trasparenza. Adottato spesso nei loft, il metallo dà un tocco di leggerezza, a differenza della muratura che trasmette solidità.

Una scala di tipologie
Con i consigli di  Tendaflex si può valutare tra diversi tipi di scale. Le scale a giorno sono quelle più tradizionali, ma anche le più ingombranti: vengono adoperate come scale principali e permettono il collegamento verticale tra due piani mediante una rampa unica oppure a L. I suoi gradini sono abitualmente addossati alla parete. Per sfruttare al meglio gli spazi senza rinunciare allo stile, si può pensare di optare per delle scale a chiocciola: i gradini si agganciano a una struttura portante fissata a terra e al soffitto. È pensata soprattutto come scala secondaria. Un’altra soluzione salva spazio può essere una miniscala, modulabile a seconda delle esigenze, per colmare dislivelli non particolarmente alti (anche se è sconsigliata per persone con ridotte capacità motorie). Dotate di un’unica rampa e con gradini sorretti da moduli in acciaio saldati alla parete, le scale a sbalzo apportano un senso di leggerezza, particolarmente consone ad ambienti raffinati e moderni caratterizzati da forme pulite ed essenziali. Per raggiungere ambienti poco utilizzati senza ingombrare lo spazio circostante, si usano invece le scale retrattili: la loro struttura pieghevole, con apertura manuale o motorizzata, permette di nasconderle quando non servono, magari all’interno di una botola nel soffitto che fungerà da contenitore per la scala quando è chiusa e come passaggio quando questa sarà aperta. Per favorirne la maneggevolezza vengono realizzate con materiali leggeri come alluminio o acciaio, promuovendo la sicurezza e la praticità.
tipologie di scale