Powered by Blogger.

Natale 2018 - I nostri outfit

Wednesday, December 26, 2018

No comments :
Come avete trascorso questo Natale 2018? Io come sempre in famiglia, circondata da tutti i miei cari. Una giornata dedicata al cibo e anche all'apertura dei regali, soprattutto quelli dei più piccoli. 
E per questo giorno speciale sia per me che per Flaminia ho scelto due look super eleganti e festivi. 
Scopriamoli insieme! 
mamma figlia outfit natale
Look eleganti mamma figlia Natale 2018

Tendenza trasparenze - Il trionfo del vedo non vedo

Thursday, December 20, 2018

No comments :
Pronte ad un inverno caldissimo? Ma no, non in termini di temperature! Come anticipato dalle passerelle arriva infatti il trend delle trasparenze, pronto per conquistare i nostri armadi e rendere gli animi bollenti. 
L’effetto vedo-non vedo è dunque il protagonista e assicura un’aria sexy anche all’outfit più semplice. Un tripudio di capi che celebrano la femminilità e la sensualità: dmaglie semi-trasparenti, passando per pantaloni con inserti in mesh fino agli abiti, per chi non ha paura di osare e di mostrarsi un pò. 

Giochi di tulle, pizzo, chiffon e veli impalpabili che sorprendono e sovvertono il guardaroba borghese ma senza esagerazioni. Si tratta infatti di una tendenza da maneggiare con cura, con gusto e un pizzico di malizia e senza eccessi. 
Per evitare quindi il vero e proprio "nude look" aggiungete ai vostri outfit della lingerie lingerie athleisure (come proposto anche da Dior in passerella), una bralette in pizzo (tanto in tendenza), bikini da donna o dell'intimo basic... e il gioco sarà fatto! 
Tendenza trasparenze - Il trionfo del vedo non vedo 

Tendenza trasparenze - Il mio outfit 

Potevo io resistere a questa tendenza iperfemminile? Ma ovviamente no! Eccomi dunque qua un mini abitino a maniche lunghe in tessuto trasparente glitterato che io ho indossato con dell'intimo coprente ma ideale anche da abbinare ad una mini sottoveste. Il capo perfetto per una serata speciale, per una festa in discoteca o anche per il party di fine anno. 
Un paio di maxi stivali cuissardes et voilà, pronta per essere ammirata. 
Cosa ve ne pare del risultato finale? 
E voi, sareste così coraggiose da osare la trasparenza in inverno?
abito party

Il gioco d’azzardo non è solo roba da uomini

Wednesday, December 19, 2018

No comments :
L’immaginario collettivo associa ancora il gambling con la figura maschile, spesso condizionato dai film sull’argomento o da una scarsa conoscenza della situazione attuale. Dati recenti invece indicano l’importanza delle donne in una delle industrie più fiorenti del nostro Paese, tanto da far spostare 100 miliardi di euro all’anno. Una cifra da capogiro, a cui il gentil sesso contribuisce in maniera significativa. 
donne gioco d'azzardo

Eurispes e l’Istituto Superiore di Sanità hanno reso pubblico il risultato delle loro ricerche sul settore, mettendo in luce numeri molto interessanti. Innanzi tutto, più di un italiano su tre è dedito all’azzardo: si parla del 36,4%, non esattamente pochi tenendo conto anche del divieto ai minorenni e del fatto che per semplice mancanza di abitudine milioni di cittadini non si sono mai avvicinati alle scommesse. Soltanto un quarto dei 13.453.000 di giocatori italiani può essere definito saltuario. Gli altri tre quarti evidentemente no. E soltanto una minima fetta di questi è costituita dai così detti “professionisti”, che hanno la loro fonte di reddito nel poker o in una specialità dell’azzardo. Spesso anche chi si ritiene giocatore saltuario, tra una schedina qui e una puntata alle slot machine là, finisce con l’essere uno scommettitore abituale. 2 milioni di giocatori sono considerati i giocatori a basso rischio, 1,4 quelli a rischio moderato. Lo Stato si vuole concentrare sul milione e mezzo (il 3%) di giocatori problematici, in cui rientrano i casi di ludopatia. L’obiettivo è riuscire a trattare i loro casi e prevenirne di nuovi, partendo da un miglior sistema di riconoscimento. Si calcola che soltanto 13.000 cittadini italiani, meno dell’1% dei giocatori problematici, sia in cura presso le ASL. 

E le donne? 

Spesso trascurata dai media, la categoria femminile costituisce il 29% del numero dei giocatori totali. Quasi un terzo, anche questa una percentuale da non sottovalutare. Le analisi e le ricerche hanno infatti spesso trascurato il ruolo delle donne all’interno del processo del gambling in Italia, nonostante diversi studi abbiano rivelato che per il gentil sesso sia più difficile curare la ludopatia. Rispetto agli uomini, gli psicologi tendono a osservare una tendenza ancora più accentuata a isolarsi per scommettere, senza cercare la puntata in compagnia o la serata al casinò. Anche per questo i casi di gioco compulsivo femminile sono complicati da riconoscere, soprattutto ora che l’online garantisce il totale anonimato rispetto alla società. 
Una soluzione efficace rimane la diffusione della cultura del gioco e l’accettazione della possibilità di poter correggere il proprio impulso a scommettere in maniera sconsiderata. Senza fare differenza di generi, lo Stato dovrà essere in grado di prendersi carico di tutti quei casi in cui l’azzardo sembra essere l’unica via, riuscendo a cambiare la mentalità e a portare una maggiore consapevolezza sui rischi a esso connesso. Sul fatto che la comunicazione e la diffusione di informazioni in materia sono insufficienti, ci possono essere pochi dubbi. Quanti di voi lettori, immaginando una sala giochi o un casinò, avrebbero scelto il sesso femminile per un terzo dei giocatori presenti?

Scale in kit: una soluzione d'arredamento moderna ed elegante

No comments :
Molto spesso per arredare la propria casa si ricorre a soluzioni ingombranti e dispendiose, che occupano troppo spazio e rendono la stanza otticamente confusionaria, soprattutto quando si tratta di inserire una scala all'interno di un soggiorno o di una cucina.
Soprattutto se si tratta di una stanza di piccole dimensioni infatti, è consigliabile affidarsi a soluzioni di arredamento pratiche e flessibili, che siano di dimensioni modeste ma al contempo adatte a valorizzare qualsiasi ambiente senza appesantirlo eccessivamente.
Tra le soluzioni d'arredamento più moderne e adatte ad arredare qualsiasi ambiente troviamo sicuramente le scale in kit, un elemento di arredo capace di combinarsi perfettamente con qualsiasi stile di arredamento e di valorizzare al meglio una casa (le scale in kit, come vedremo, sono particolarmente adatte agli ambienti di piccole dimensioni, proprio perché capaci di arredare senza ingombrare, ma si prestano ad essere collocate anche negli appartamenti e negli ambienti molto spaziosi).

Cosa sono le scale in kit e quando utilizzarle

Le scale in kit sono delle vere e proprie scale prefabbricate, progettate per gli amanti del fai da te e per coloro che desiderano montarle autonomamente, senza l'ausilio di un professionista del settore.
Si tratta di una soluzione di arredamento che consente di progettare la propria scala in base alla grandezza della stanza, in modo da scegliere il modello che più si adegua alle proprie esigenze personali e di costruirlo autonomamente (in caso di difficoltà nel montaggio delle componenti, è comunque possibile contattare un tecnico capace di fornire un aiuto nell'installazione).
Tra i tanti modelli disponibili è infatti possibile scegliere la configurazione più adatta alla casa, una grande varietà di scale in kit adatte sia per l'esterno che per gli interni, a scomparsa o retrattili, realizzati in ferro, in acciaio, in legno o in alluminio, economiche e semplici da progettare.
La confezione con all'interno il kit di montaggio permette di installare la scala senza difficoltà, seguendo passo dopo passo le istruzioni d'installazione.

Vantaggi e svantaggi delle scale in kit

I vantaggi più evidenti delle scale in kit risiedono nella grande varietà di modelli presenti in commercio. 
I cataloghi delle scale in kit attualmente in vendita permettono di scegliere tra una vasta gamma di modelli, scale a rampa, a chiocciola e modelli salvaspazio, disponibili in diversa grandezza, colore e spessore (tutti i modelli si presentano con un design accattivante, per soddisfare le esigenze di ogni cliente ed unire al contempo eleganza e convenienza economica).
Si tratta inoltre di una soluzione di arredamento comoda e raffinata, che ben si presta ad essere utilizzata per arredare un monolocale e persino una mansarda. 
Sintetizzando sui vantaggi delle scale a kit si può affermare che sono particolarmente adatte a coloro che desiderano una soluzione di arredamento economica e veloce da realizzare, che non possiedono particolari competenze tecniche ma desiderano arredare una stanza con delle scale da montare in perfetta autonomia.
Con questa soluzione di arredamento è possibile montare delle scale in meno di un giorno senza difficoltà (anche grazie al comodo manuale d'istruzioni presente all'interno della confezione assemblata), senza investire troppo tempo nel montaggio e nell'eventuale smontaggio futuro delle scale (tutti i componenti della scala sono infatti pensati per ridurre al minimo i tempi di installazione, e di conseguenza le scale in kit possono essere facilmente smontate in qualsiasi momento).
Per montare correttamente le scale in kit basta soltanto valutare alcuni elementi basilari, come lo spessore del proprio solaio e l'assenza di termosifoni e finestre, elementi che possono rendere difficoltoso il montaggio delle scale.

Gli svantaggi dell'installazione delle scale in kit

Per quanto riguarda gli svantaggi di questo elemento di arredo invece, è necessario considerare che per montare perfettamente la scala bisogna valutare attentamente il punto adeguato in cui installare il kit, ed evitare di scegliere un angolo vicino a finestre o porte (l'eventuale presenza di intoppi, come colonne o termosifoni, potrebbe rendere difficoltosa l'installazione delle componenti fondamentali del kit). Anche in questi casi è tuttavia possibile progettare l'installazione adeguata della scala in kit, con l'aiuto di un esperto sarà possibile montare le scale anche in angoli della casa particolarmente ostici, dopo aver effettuato un'attenta valutazione degli spazi disponibili.


Dei complementi capaci di adattarsi ai diversi stili di arredamento

Oltre ad essere dei complementi comodi e capaci di adattarsi a qualsiasi stile di arredamento, le scale in kit possono essere considerate degli elementi di arredo multifunzionali e flessibili, che si possono facilmente adattare alle proprie esigenze personali. 
Sul sito fontanotshop.com ad esempio, un brand dedicato ai complementi di arredo per la casa, è possibile visionare i modelli più in voga al momento: scale a chiocciola in legno, in metallo e in altri numerosi materiali, con varie finiture e dettagli personalizzabili.
Molti dei modelli visionabili sono privi di ringhiere o supporti, montabili direttamente sul muro e particolarmente adatti per gli ambienti moderni.
Scegliendo il modello più adeguato al design della propria casa, le scale in kit si possono abbinare allo stile moderno e classico, ma anche a quello vintage, etnico o shabby chic (è possibile infatti personalizzare ogni modello, per renderlo conforme allo stile di arredamento prevalente nella stanza).
Per gli ambienti particolarmente piccoli si possono scegliere anche delle scale mini con gradini slim, con corrimano o senza.

Una soluzione di arredamento ecosostenibile e facile da pulire

Un altro importante vantaggio delle scale in kit risiede nell'estrema facilità di manutenzione e pulizia delle sue componenti.
La manutenzione delle scale è semplice, basta infatti evitare di usare prodotti pulenti aggressivi e/o metodi casalinghi, per preservare il materiale della scala e permetterne una lunga durata nel tempo.
Per pulire le componenti delle scale in kit, comprese le ringhiere e i supporti, è sufficiente usare degli stracci morbidi e dei detergenti naturali, privi di alcool o altre sostanze corrosive (si possono usare anche saponi biologici e a pH neutro).
Si tratta inoltre di una soluzione di arredamento ecosostenibile e di basso impatto ambientale, le componenti sono infatti costruite con legni e materiali di elevata qualità, ma rispettosi dell'ambiente.
Molti modelli presentano una moderna tecnologia antiscivolo, particolarmente adatta agli anziani e ai bambini, anche questa caratteristica rende le scale in kit un'ottima soluzione alternativa alle classiche scale tradizionali.
scale in kit

Giacca tartan - Un must have per l'inverno

Tuesday, December 18, 2018

No comments :
Sarà forse scontato dirlo, ma la giacca tartan si riconferma ancora una volta un vero must have per l'inverno. Una tendenza destinata a durare anche nelle stagioni a venire, sulla quale vale dunque la pena anche investire e che si adatta a diversi stili, personalità e occasioni. 
Incontro di lavoro, appuntamento a pranzo, cena con le amiche? Un blazer a quadri è sempre la soluzione giusta e alla moda, da indossare ogni volta in un modo diverso. 
Un classico abbinato a jeans e pantaloni skinny, per un effetto casual ma ricercato. 
Molto rock se abbinato a capi in pelle e magari anche ad un paio di anfibi. 
Super chic con un abito o con una gonna longuette. 
O ancora, per chi ama osare, super originale indossato sopra una tuta sportiva e una felpa. 
Insomma, la giacca tartan è un capo che non vi pentirete mai di avere nel guardaroba! 
Giacca tartan - Un must have per l'inverno 

Giacca tartan - La mia proposta di look

Avevo già delle giacche a quadri nel mio guardaroba ma per questo autunno inverno 2018 ho deciso di puntare su un vero classico: una giacca tartan sui toni del rosso. 
Per un look da tutti i giorni l'ho abbinata ad un semplice dolcevita nero ed a un paio di jeans skinny: il blazer rimane l'unico vero protagonista. 
Non mancano però gli accessori: un paio di occhiali da sole all'ultimo grido, dei maxi orecchini a cerchio e la mia inseparabile borsa Chanel. 
Cosa ne pensate del risultato finale? E voi avete già una giacca tartan nel vostro guardaroba? 
blazer tartan

Velluto - Tendenza moda autunno inverno 2018

Sunday, December 16, 2018

2 comments :
Dopo essere stato un must della scorsa stagione, il velluto si conferma anche come tendenza moda autunno inverno 2018
Per il giorno è il trionfo del velluto a coste o corduroy (dal francese “corte del re”, per gli abiti indossati dai domestici nei giorni di caccia), ideale per capi casual come pantaloni, gonne e giacche. Mini o maxi coste e un arcobaleno di nuances, per un tessuto dal sapore classico e sportivo. 
Per la sera invece il velluto classico, morbido e fluido, che regala un’allure aristocratica e super elegante. Il tessuto ideale per i party di fine anno e che si declina in bluse raffinate, completi tailleur pantalone e soprattutto in abiti di ogni foggia: dagli wrap dress o chemisier super in tendenza, passando per i vestiti tunica fino agli abiti sottoveste e ai mini dress. 
Un ventaglio di opzioni salva-vita per tutte le feste di questo periodo. 
Per i colori, oltre al classico nero, via libera ai toni autunnali, come il bordeaux e il giallo ma anche a rosso (un classico per Natale e Capodanno), verde foreste, blu notte, viola ametista. 
Velluto - Tendenza moda autunno inverno 2018

Velluto tendenza moda - Il mio abito in velluto rosso 

Ed ecco qua la mia scelta per questo autunno inverno 2018: un mini abito in velluto rosso, avvolgente e drappeggiato, elegante ma anche molto femminile. Le maniche lunghe sono ideali per le freddolose come me e la lunghezza davvero ridotta lo rende perfetto per essere indossato con un paio di maxi stivali cuissardes. Che ne dite, vi piace? 
E voi avete già acquistato un abito in velluto per questo autunno inverno 2018?
miniabito velluto

Borse da lavoro: nuove tendenze e modelli per il tuo look da ufficio

No comments :
Oggi sempre più donne manager ed in carriera hanno necessità di curare il proprio look professionale e di indossare capi di abbigliamento, accessori e borse in linea con le nuove tendenze. Stiamo parlando di donne alla ricerca di modelli esclusivi di borse da lavoro professionali al passo con la moda e in grado di organizzare al meglio il proprio occorrente per l’ufficio (pc, cartelline, contratti, penne, tablet, etc. etc.). 
Ogni donna in carriera ha bisogno della sua borsa porta computer o borsa a mano da portare sempre con sé, ovunque si trovi, anche per un viaggio di lavoro o per raggiungere quotidianamente il posto di lavoro. 
Di seguito troverai tanti consigli utili per scoprire le borse da lavoro donna in linea con le nuove tendenze e i modelli all'ultima moda per completare il tuo look da ufficio. 
borse da lavoro

My Grippy di Philips Avent - La tazza con il beccuccio

Friday, December 14, 2018

2 comments :
Flaminia ha ormai due anni e mezzo e beve già da tempo tranquillamente dal bicchiere. Il problema è che essendo anche giocherellona (e un pò birichina), quando ha a che fare con l'acqua spesso il momento si trasforma in un gioco: gavettoni ai genitori, acqua rovesciata nel piatto, sul tavolo, sul pavimento. E allora io sfodero un'arma segreta: My Grippy di Philips Avent , la tazza con il beccuccio
My Grippy Philips Avent

Body e intimo per neonata

Thursday, December 13, 2018

1 comment :
Soprattutto quando si tratta del primo figlio, scegliere l’abbigliamento per un neonato non è così semplice come sembra. Molti genitori infatti hanno paura di costringere troppo la propria bimba nei movimenti, o di coprirla troppo poco, temendo di non proteggerla abbastanza dalle intemperie e dal clima ballerino. Uno dei capi intramontabili, che tutti i neonati indossano, è il body. Vediamo come sceglierlo per la delicata pelle della bimba.

Le dimensioni di un neonato

I neonati sono accomunati da varie caratteristiche, la principale è la crescita: soprattutto nei primi mesi le bimbe tendono ad aumentare in lunghezza con una buona rapidità e, soprattutto, con regolarità. Anche se moltissimi genitori hanno l’abitudine di acquistare l’abbigliamento per i loro figli con grande anticipo, con i neonati è bene soprassedere, attendendo la nascita e le settimane successive. Una volta compresa l’effettiva taglia della piccola, potremo cominciare ad acquistare l’abbigliamento giusto, considerando che ogni settimana, oppure ogni 2-3 settimane, dovremo cambiare misura: non è infrequente che nei primi mesi una bimba si allunghi di alcuni centimetri al mese. L’abbigliamento di una neonata deve essere molto comodo, evitando che stringa troppo o che sia eccessivamente corto; meglio quindi acquistarlo spesso, sostituendo le tutine e i body ormai corti.

Modelli, materiali, chiusure

Tra i capi di abbigliamento più utilizzati, in qualsiasi stagione, il body è sicuramente uno dei must per il neonato. Ce ne sono peraltro di vari materiali e spessori, con maniche lunghe o a metà, colorati o bianchi. In genere conviene preferire le mezze maniche, perché sono più versatili: se all’esterno fa freddo si indosserà comunque altro sopra il body e la gran parte del tempo la bimba sarà in casa, con una temperatura tale da poter rendere troppo pesante un body a maniche lunghe. Il materiale da preferire è il cotone, prima di tutto perché è piacevole sulla pelle e ipoallergenico, secondariamente perché è molto facile da pulire e da igienizzare. Oltre a questo il body, come tutto l’abbigliamento da neonato, deve essere pratico: chiusure semplificate, allacciature semplici, aperture ampie che consentono di far indossare il capo rapidamente. Nell’offerta di body neonata e intimo Original Marines troviamo tutte queste caratteristiche, con in più anche qualche capo più ricercato, pensato per le occasioni speciali.

Non solo abiti: le copertine

Elementi fondamentali dell’abbigliamento dei neonati sono le copertine e i sacchi nanna. Per la gran parte della giornata di una neonata di pochi mesi il semplice body può essere più che sufficiente da indossare; nel caso in cui il clima divenga più fresco anche in casa, una semplice tutina consente la copertura ideale. Se poi si esce, o anche durante il sonno, copertine di varia grandezza e spessore fanno il resto. Anche in questo caso prediligiamo i materiali naturali, che non danno problemi alla pelle delicata delle bimbe e che si lavano senza problemi, anche direttamente in lavatrice; inoltre possono essere appoggiate sulla bimba e tolte velocemente, favorendo una corretta temperatura in ogni situazione. Il corredo delle bimbe è facile da preparare, meglio evitare accessori complessi da indossare o da lavare.

Relaxing Rituals il cofanetto che dona benessere

Wednesday, December 12, 2018

1 comment :
Natale si avvicina e già si pensa ai regali da fare a familiari e amici. Il tempo è poco e bisogna pensare a qualcosa di originale e adatto ad ognuno. Internet ci viene incontro con suggerimenti e idee regalo innovativi come i cosmetici naturali Olly Natural.
.
Un marchio specializzato nella biocosmesi che crea articoli i cui ingredienti sono 100% vegetali. Tutti i prodotti sono completamente Made in Italy, una garanzia di alta qualità.
Un progetto eco-sostenibile che ha l'obbiettivo di sviluppare un'idea di bellezza che percorre i tempi per offrire sempre il meglio a chi cerca il meglio rispettando l'ambiente.
Una fragranza che sa di fiori, di dolci, di coccole affettuose per un Natale da ricordare come il cofanetto Relazing Rituals, un rituale di bellezza a cui nessuno vorrà più rinunciare.

Olly Natural: la bellezza green per Natale 2018


Il brand ha una mission aziendale che punta a soddisfare le esigenze di chi cerca il meglio della cosmesi naturale per prendersi cura di sé e del proprio corpo rispettando l'ambiente.
Una ricerca armonica che mette in risalto l'idea della bellezza creando formulazioni che hanno ottenuto il certificato ICEA. Ogni prodotto è garantito per tutelare i clienti che si affidano con fiducia ai prodotti OllyNatural.
I test sono stati effettuati nei riguardi di piombo, cadmio, mercurio, nichel, arsenico e cromo per evitare ogni rischio di qualsiasi allergia ai metalli. L'INCI è ben descritto sulla confezione che viene realizzata con materiali totalmente riciclabili per ottenere una riduzione dell'impatto con l'ambiente.

Per Natale regala un cofanetto naturale OllyNatural. La varietà di scelta delle confezioni regalo consente di trovare per ognuno il dono giusto che sarà sicuramente apprezzato. Regalare un cofanetto pieno di dolcezza e benessere è la migliore idea per un successo assicurato ed un emozione trasmessa attraverso una carezza morbida come la crema nutriente. Un massaggio che lascia sulla pelle la freschezza dei fiori e la dolcezza della vaniglia. Un profumo avvolgente come un abbraccio che scalda il cuore e lascia il segno nella memoria.



Cofanetto Relaxing Rituals OllyNatural


Una confezione regalo dedicata al relax. Una coccola per la pelle da dedicarsi e dedicare alle persone care. Un rito di bellezza composto da una crema per il corpo extra dolce che nutre la pelle con ingredienti naturali ed ecologici come il burro di Karite o l'olio di camelia oltre al principio attivo di fiori di camomilla. Nel cofanetto oltre alla crema da 200 ml vi è anche una candela inserita in un originale vasetto in legno di colore chiaro in cui inserire la tea light ideale per ogni arredamento grazie al suo stile Shabby chic.

I colori pastello, moderni e con un'aria di freschezza con i quali è decorato il cofanetto Relaxing Rituals, lo rende un dono ideale da mettere sotto l'albero di Natale. Un packaging speciale che permette di utilizzare il cofanetto anche per contenere foto, oggetti, gioielli e ricordi di un evento speciale. Una scatola rigida e resistente per raccogliere in sé ogni attimo di gioia.

La crema idratante e nutriente rende la pelle levigata e morbida con una fragranza di fiori che lascia un profumo delicato che dura per ore dopo l'applicazione. Un prodotto biologico creato per la pelle secca che giorno dopo giorno torna ad essere elastica e tonica contrastando l'aridità.

Un effetto a lunga durata per la crema lenitiva che calma le irritazioni riequilibrando e rigenerando il tessuto epiteliale in profondità lasciando una fragranza alla vaniglia ad addolcire le giornate. Anche il prezzo del cofanetto Relaxing Rituals è un regalo, un rapporto qualità/prezzo ottimale e accessibile a tutti.

cosmetici naturali Olly Naturals


Belli, ricchi e strapagati: la Serie A si riscopre fashion

Monday, December 10, 2018

No comments :
La Serie A, dopo qualche anno passato in penombra, è tornata a dettare legge nel calcio che conta e ad essere, di conseguenza, meta gradita di tanti campioni che non solo arricchiscono sé stessi ma soprattutto rendono ricco il panorama calcistico nostrano. 

Ma chi sono i più belli, fashion e soprattutto ricchi? Andiamo a scoprirlo insieme… 

Sarebbe scontato ma meglio comunque partire dal più ricco: Cristiano Ronaldo guadagna in totale 31 milioni di euro a stagione, praticamente un capitale, un business in movimento che eguaglia e supera il fatturato di tante medio-piccole del nostro campionato. Il campione portoghese è arrivato alla Juventus creando un vero e proprio effetto domino e la sua vita sfarzosa e senza preoccupazione di costi ha scatenato il gossip del Belpaese: avete mai visto 31.000 euro spesi per due prestigiose bottiglie di vino? Il portoghese può questo ed altro. Ed attirare anche gli occhi delle più belle donne del mondo che farebbero follie pur di vivere anche pochi minuti della loro esistenza al fianco del campionissimo di Madeira. 
cristiano Ronaldo
Dopo CR7, come evidenzia la top 10 degli stipendi della Serie A proposta da Bwin, non usciamo dal mondo Juve, perché il compagno d’attacco del fenomeno portoghese, Paulo Dybala, non scherza mica: la Joya guadagna 9.5 milioni di euro l’anno, praticamente una assicurazione per la vita e l’argentino è tra i più pagati all’interno del nostro campionato, reduce com’è da un recente rinnovo di contratto faraonico, fatto appositamente per blindarlo. 

Una strategia che premia, quella della Juventus, che ha adottato lo stesso metodo per Miralem Pjanic, oggi pagato 6.5 milioni annui, e Leonardo Bonucci, il figliol prodigo ritornato a casa per la “modica” cifra di 5.5 milioni netti all’anno. Strapagato anche Douglas Costa, il brasiliano più glamour della Juventus, spesso beccato nei locali più alla moda della Torino bene. Sei milioni ed una vita da lusso, tutto sommato anche guadagnata, diciamo così. In casa Juve chiudiamo il cerchio con Emre Can, che ha scelto la Juventus per la piccola cifra di 5 milioni di euro, il doppio rispetto a Liverpool. 
paulo dybala
Andiamo altrove e guardando in casa Roma troviamo Edin Dzeko, che guadagna 4.5 milioni di euro, con un accordo chiuso due anni fa e festeggiato con una stagione da capocannoniere. Finora il bosniaco non si è ancora ripetuto, la Roma lo attende e soprattutto i suoi tifosi, che cominciano a “chiacchierare” per un guadagno così cospicuo, finora senza corrispondenza sul campo. Scendendo più a Sud troviamo invece Lorenzo Insigne, assieme a Marek Hamsik, il più pagato in casa Napoli: il Magnifico guadagna circa 4.6 milioni di euro a stagione ma probabilmente De Laurentiis sarà costretto ad alzare la posta: con un calciatore dalla continuità spaventosa ed in perenne crescita, insomma, sarebbe anche il minimo. 
donnarumma
Spostandoci ancora troviamo in casa Milan il talento Gigio Donnarumma: nemmeno vent’anni e sei milioni in tasca, molto di più di quanto guadagnerà mai un normale lavoratore e di gran lunga una cifra fuori canone per ogni coetaneo. I tifosi del Diavolo attendono ancora una esplosione definitiva del portiere campano che intanto ha chiuso un accordo spaventoso col Milan, che ha alzato l’asticella pur di trattenerlo ancora un po’ a San Siro. Ma lo scettro di più pagato tocca a Gonzalo Higuain, che a Milanello ha lasciato sostanzialmente immutata la sua situazione economica: guadagna, il Pipita, circa 9.5 milioni annuali. Stipendi faraonici e dove trovarli insomma. Il quadro delle grandi sorelle è arricchito così da stipendi mostruosi e vite da sogno. 

Ma il resto della Serie A? Le briciole? Un po’ sì, un po’ no. 

Si va dall’Atalanta, con Papu Gomez che è il più pagato, e che guadagna 1.6 milioni l’anno, per chiudere con Mandragora all’Udinese, che versa nelle casse del calciatore scuola Juve circa 1.2 milioni l’anno. Mica male per un Under 21…     

Dormire fa bene - I benefici del sonno sulla pelle

Thursday, December 6, 2018

5 comments :
Diciamoci la verità,  abbandonarsi tra le braccia di Morfeo non è solo una necessità fisiologica, ma anche un vero piacere! E se poi dormire fa bene alla nostra pelle, ecco una scusa perfetta per concedersi qualche ora di riposo in più. 
Vediamo dunque insieme tre benefici del sonno sulla pelle, che vi convinceranno sono sicura a non fare più le ore piccole! 

Tre benefici del sonno sulla pelle 


Durante il sonno le cellule si rinnovano più rapidamente
L’epidermide si rinnova continuamente ma la duplicazione cellulare avviene soprattutto di notte, lontano dai raggi Uv, che potrebbero influire sulla lettura del DNA. Mentre dormiamo quindi, le nostre cellule si rinnovano!

Durante la notte avviene il picco di produzione del collagene
Il collagene è una proteina preziosa per le nostra pelle perché assieme all’elastina, compatta i tessuti, e quindi rende la pelle più turgida, piena, giovane. Ed il picco di produzione del collagene si verifica proprio tra le 23 e le 4 del mattino. Un altro buon motivo per dormire almeno 7/8 ore! 

Durante il sonno la pelle è più ricettiva ai trattamenti cosmetici 
La notte è il momento migliore per curare la pelle perché non è sottoposta alle aggressioni esterne (inquinamento, polveri, raggi UV) ed è dunque più ricettiva ai vari trattamenti (antirughe, purificanti etc.). E per una maggiore efficacia attenzione anche all'ambiente: per biancheria e coperte evitate i tessuti sintetici che non fanno respirare la pelle, arieggiate la camera da letto e abbandonate tutte le apparecchiature elettroniche (tv, tablet, smartphone). 
vestaglia personalizzata

Manicure semipermanente a casa con il kit Meanail

Wednesday, December 5, 2018

No comments :
Le mani, lo sappiamo, sono il nostro primo biglietto da visita. E per chi non ha la fortuna di avere unghie perfette, la soluzione ideale è la manicure semipermanente, in grado di garantire un risultato impeccabile per oltre tre settimane. 
Ma non tutti hanno il tempo (o il denaro) per andare sistematicamente dall'estetista! Io ad esempio, che sono sempre con i minuti contati, preferisco di gran lunga realizzare la mia manicure semipermanente a casa. La mia arma segreta? Il Kit Meanail, per un risultato professionale in tutta semplicità. 

Meanail Paris è un brand made in France che offre prodotti per realizzare la manicure semipermanente comodamente a casa. Un vero e proprio alleato per noi donne, perché prenderci cura di noi stesse è il modo migliore per risollevare anche la giornata più no.

Cosa contiene il Kit Meanail? 
Il Kit contiene davvero tutto quello di cui abbiamo bisogno per una manicure semi permanente a casa: 
- La lampada a UV, essenziale per la polimerizzazione dello smalto semi-permanente.
- Bastoncino, olio per cuticole, tronchesine, lime e buffer per la preparazione delle unghie. 
- Smalto base e top coat 2in1 e smalti colorati. 
- Adesivi e brillantini per decorare la vostra manicure e realizzare una nail art creativa. 
- Salviette remover, per la rimozione del semipermanente. 


Vi piacerebbe vincere uno di questi kit? Allora correte su Instagram per partecipare al grande concorso #MeanailParis. Per partecipare dovrete: 
- seguire l'account @MeanailParis.it 
- mettere like alla foto del concorso pubblicata il primo dicembre da @MeanailParis.it 
- taggare la propria migliore amica nei commenti, facendole una dichiarazione in piena regolaI
I 5 messaggi più emozionanti, toccanti e divertenti saranno selezionati dall'équipe Meanail Paris e riceveranno in omaggio due Kit (uno per sé e l'altro per la propria migliore amica!). 

Affrettatevi, avete tempo fino al 10 dicembre!
kit Meanail

Tre scarpe da avere nel guardaroba questo autunno inverno

1 comment :
Scarpe che passione! Le scarpe, lo sapete, sono la mia passione, e ogni stagione il mio guardaroba si arricchisce sempre di più. Tacchi, stivali, scarpe da ginnastica, ballerine...chi più ne ha più ne metta. Ma per questo autunno inverno 2018 sono tre i modelli di scarpe da avere assolutamente nel guardaroba. Scopriamoli insieme con tre calzature che ho acquistato su Quellogiusto, il mio shop online di riferimento per quanto riguarda le scarpe (pensate, ha oltre 910 firme e più di 35.000 prodotti!!!!).

Tre scarpe da avere nel  guardaroba questo autunno inverno: lo stivale da cowboy 

È il loro anno fortunato: i texani sono i veri protagonisti di questa stagione. Ecco perché è bene averne almeno un paio nell'armadio! Che siano alti al polpaccio oppure bassi alla caviglia, non importa: le principali caratteristiche rimangono la punta e il tacco basso. Da portare con i jeans o pantaloni skinny per i nostri everyday look ma da abbinare anche a gonne longuette o abiti svolazzanti per un tocco di romanticismo in più. 
Per me ho scelto un grintosissimo modello firmato DOROTHYD, un brand di altissima qualità, con produzione interamente italiana e pensato per le giovani donne che non si accontentano della moda “main stream”. Si tratta di un texano nero in pelle, impreziosito da una stella rossa e bianca sul davanti. Il dettaglio cool in grado di fare la differenza! 
stivale da cowboy

Regali di Natale all'insegna del riposo - Le proposte Tediber

Tuesday, December 4, 2018

No comments :
Il Natale 2018 è davvero alle porte e la caccia ai regali è ufficialmente iniziata.
Quest'anno io ho deciso di orientarmi sui regali utili, lasciando da parte tutti i "pensierini" che poi finiscono per essere riposti in un angolo o addirittura riciclati. 
E da grande amante del relax e della comodità, ho scelto dei regali di natale all'insegna del riposo, firmati Tediber, la start-up leader nella vendita online di prodotti lifestyle per la zona notte.
Per una coccola nei giorni di festa ma non solo! 

Per i freddolosi...
Per i più freddolosi il regalo ideale è il piumino Tediber, ideale per tenersi al caldo durante le fredde notti d’inverno. La sua imbottitura innovativa permette di beneficiare delle qualità di un piumino sintetico e di un piumino naturale grazie a un’associazione perfetta di fiocchi di microfibra, piumino e piume d’oca. Il risultato? Un piumino dalla morbidezza ineguagliabile, ultra soffice e leggero, che si adatta perfettamente a tutte le stagioni. 
Disponibile in quattro misure.  

Per gli amanti del riposo...
Per chi sogna notti di incredibile riposo, il regalo ideale è il cuscino Tediber, morbido come una carezza. Realizzato al 70% da piumino naturale e al 30% da piume d’oca certificate di origine europea, combina fabbricazione di alta qualità, morbidezza senza eguali e sostegno perfetto. Ed è anche ipoallergenico grazie a un trattamento 100% naturale.

Per chi mette la comodità al primo posto...
E per un regalo davvero speciale il materasso Tediber è in grado di rendere felice ogni sognatore! Questo materasso combina il meglio di tre tecnologie: lattice microforato, Memory Foam e schiuma ad alta resilienza - e per questo è l’unico materasso capace d’infondere una sensazione “sostenuta ed accogliente” al tempo stesso.
Disponibile in tredici misure oltre che in una versione mini per bambini. 
Io ho già deciso di regalarmelo acquistandolo online e in pochi click su www.tediber.com!
E anche Baby Flaminia se ne è già innamorata!
regali natale tediber

Regali di Natale - Tre idee low cost

Monday, December 3, 2018

1 comment :
Manca poco più di un mese a Natale e per i più previdenti è giunto il momento di iniziare a pensare ai regali. E se anche voi avete il portafoglio abbastanza vuoto come me, nessun problema, ecco per voi tre idee per regali di Natale low cost da non lasciarsi sfuggire! 

Regali di Natale low cost - I gioielli personalizzati

Se il vostro obiettivo è fare un regalo romantico e pieno di significato, un'idea può essere quella di regalare un gioiello personalizzato. Sul sito Onecklace.com ad esempio è possibile trovare (a prezzi davvero super contenuti!) tantissime proposte interamente personalizzabili: dalla classica collana con nome in stile Carrie Bradshaw, passando per orecchini, bracciali, anelli e molto altro ancora. 
Io ho scelto per la mia piccola principessa un bracciale con nome in sterling silver davvero raffinato (e Flaminia lo adora!!!!!) e per me (gli autoregali ci vogliono sempre!) una collana personalizzata con la lettera F. Non sono entrambe adorabili?
gioielli personalizzati
bracciale con nome
collana iniziale

Mustela - Prodotti per l'igiene dei bambini

Saturday, December 1, 2018

No comments :
Mustela è un brand che per me è da sempre sinonimo di garanzia.
I suoi prodotti per l'igiene dei bambini sono senza dubbio i migliori sul mercato e la loro qualità è riconosciuta davvero da tutte le mamme che li hanno provati. 
Una gamma completa di prodotti formulati specificatamente per la pelle dei bebé, sicuri ed efficaci ipoallergenici, ad elevata tollerabilità, senza parabeni, fenossietanolo, ftalati né alcool. 
Gli ingredienti sono prevalentemente di origine naturale e la profumazione è sempre dolce e delicata. 
Insomma, davvero il meglio per i nostri piccoli! 

Ed ecco i prodotti must have che non possono mancare mai nel beauty di baby Flaminia:

- Salviette Multiuso 
Soffici e delicate, detergono e rinfrescano la pelle, lasciandola idratata, morbida e profumata. Io le uso davvero per tutto: per il cambio pannolino (soprattutto fuori casa) o per igienizzare rapidamente viso e mani. Le adoro perché sono senza profumo e perché il coperchio apri-chiudi è ottimo e fa sì che le salviette rimangano sempre umide (non odiate anche voi quando si seccano?).

- Bagnetto Mille Bolle
Perfetto per un bagnetto super divertente! Oltre a detergere in maniera delicata, senza seccare la pelle, fa una leggera schiuma, colora l'acqua e la sua buonissima fragranza stimola i sensi e contribuisce al benessere del bambino.

- Detergente delicato
Per la doccia invece utilizzo il detergente delicato, che deterge delicatamente corpo e capelli grazie alla formulazione “senza sapone”. Rispetta il cuoio capelluto, non brucia gli occhi e grazie al Perseose di avocado®, principio attivo brevettato di origine naturale, contribuisce a rafforzare la barriera cutanea del bambino, preservando il capitale cellulare della sua pelle.

- Hydra Bebé Latte Corpo
E dopo la doccia o il bagnetto, un pò di coccole alla pelle con il latte corpo che dona idratazione immediata e duratura e rafforza e protegge la barriera cutanea. 
Si assorbe velocemente, non unge, e il dosatore è comodissimo.

- Latte solare
Must della stagione estiva, assicura una protezione molto alta contro i raggi UVB (indice SPF 50+) e UVA adatta alla pelle delicata di neonati e bambini. L'ho sempre usato da quando Flaminia è nata e soprattutto adesso che è più grandicella e trascorre più tempo al sole mi garantisce la massima tranquillità. Oltre a proteggere dal sole inoltre, rafforza la barriera cutanea grazie alla presenza di olio di avocado. 

E voi mamme utilizzate i prodotti Mustela? Quale è il vostro preferito?
prodotti mustela