Powered by Blogger.

Un tocco di stile in soggiorno con il tappeto giusto

Sunday, April 24, 2016

11 comments :
Le sue origini risalgono al meraviglioso fascino dell'Oriente, così come i suoi tessuti più pregiati e le trame che, ogni giorno, conquistano chiunque si trovi di fronte una creazione del genere: non stiamo parlando di abiti, ma di tappeti. Nonostante molti continuino a vederli semplicemente come un oggetto su cui pulirsi i piedi, o un modo per coprire pavimenti preziosi durante le feste, i tappeti sono qualcosa di più: un autentico must have che sempre più interior designer utilizzano non solo per abbellire gli ambienti della casa, ma per conferire quel tocco in più in grado di trasformare la banalità in eleganza.

Valorizzare i tappeti che già possedete è il primo passo per riscoprire cimeli che, se trattati adeguatamente, possono brillare come argenteria e donare al vostro soggiorno tutto il lustro che merita. Dunque la pulizia diventa la prima cosa di cui dovrete occuparvi: in questo senso, come consigliato dall'articolo di DonnaD.it su come pulire i tappeti, dovrete necessariamente spazzolarlo almeno 2 volte a settimana, e trattarlo con i prodotti spray appositi per evitare che diventi il banchetto dei fastidiosissimi acari. Inoltre, è sempre consigliabile pulirlo con attenzione, per evitare che le preziose trame del tappeto si rovinino, e non stenderlo mai al sole, dato che rischiereste di sbiadirne i colori e di indurire il tessuto.


Le varie tipologie di tappeti 


Immaginate i tappeti come una vera e propria collezione di abiti alla moda: una volta fatto questo, vi sarà davvero facile intuire il grande numero di tipologie di tappeti presenti oggi sul mercato. Si va dai tappeti orientali ai tappeti persiani, passando per quelli tibetani, shabby, flokati e intrecciati: e abbiamo toccato solo la punta di un immenso iceberg da salotto. Per quanto riguarda le dimensioni, si passa dai classici tappeti da 1 metro x 50 centimetri, ai tappeti enormi, che possono anche arrivare a 2 metri x 1 metro. Senza poi considerare i tappeti-zerbino, che sono perfetti da collocare vicino le porte o nei corridoi. Infine, per quanto riguarda i colori, tutto dipende dallo stile del tappeto e dai vostri personalissimi gusti: la scelta è potenzialmente infinita.
arredare con i tappeti

Il tessuto e la lavorazione degli intrecci


Quando si sceglie un tappeto, un altro fattore da considerare è il tessuto: potrete trovarne in lana, cotone, nylon e addirittura in preziosissima seta. Com'è ovvio che sia, questo è un fattore cruciale nel determinare il prezzo di un tappeto. Lo stesso vale per la lavorazione degli intrecci, che può essere realizzata artigianalmente (dunque a mano), oppure tramite un procedimento industriale. La scelta del tappeto giusto deve anche considerare questi elementi: se siete alla ricerca di qualcosa di particolarmente pregiato, non potrete infatti acquistarne uno realizzato col telaio meccanico.

E voi possedete dei tappeti in casa? Amate questo raffinato oggetto d'arredo?
tappeti design
tipologie tappeti

11 comments :

  1. This comment has been removed by a blog administrator.

    ReplyDelete
  2. A me piacciono molto i tappeti :)
    http://cronachediunawannabefashion.blogspot.it/

    ReplyDelete
  3. concordo, sono un accessorio indispensabile per dare stile e carattere alla casa!
    ❤ The Photoholic Girl by Michela M.

    ReplyDelete
  4. Interessantissimo questo post!! :)

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

    ReplyDelete
  5. Io adoro i tappeti, danno calore e un tocco glam alla casa...ne vorrei tantissimi ! Baci

    Fashion and Cookies - fashion & beauty blog

    ReplyDelete
  6. Beautiful :) I like this post :)
    www.ivanasworld.com

    ReplyDelete
  7. Oh very cute darling
    xx

    www.sakuranko.com

    ReplyDelete
  8. Nice post

    Love Vikee
    www.slavetofashion9771.blogspot.com

    ReplyDelete
  9. Mi piacciono molto, soprattutto quelli in stile moderno!
    Un bacione! F.

    La Civetta Stilosa

    ReplyDelete